GP di Valencia

MotoGP 2021. Il GP di Valencia. Francesco Bagnaia: "Con un casco così si poteva solo vincere"

- Il pilota della Ducati, al quarto successo stagionale, è più emozionato di Valentino: “L’abbraccio finale è stato bellissimo: spero di avergli trasmesso tutta la mia gratitudine per quello che ha fatto e fa per noi, per quello che ci dà. La Ducati adesso fa paura, ma oggi è la giornata di Vale”
MotoGP 2021. Il GP di Valencia. Francesco Bagnaia: Con un casco così si poteva solo vincere

VALENCIA - Trattiene a stento la commozione, perché questa vittoria, se è possibile, è ancora più speciale delle altre.

Sicuramente è la più emozionante per Francesco Bagnaia e il suo casco: “Che Spettacolo”, quello del mondiale 2004, il più significativo tra i nove conquistati da Valentino Rossi.

“Sono molto emozionato: con un casco così si poteva solo vincere. Il successo è l’unico modo possibile per celebrare il più grande di tutti”.

Cosa è successo quando avete tagliato il traguardo?

“Eravamo d’accordo di rallentare alla Curva1 e pensavamo che quelli della VR sarebbero stati all’ultima, invece erano lì… E’ stato incredibile, le moto fumavano tanto che ho avuto paura che prendessero fuoco… L’abbraccio con Valentino è stato bellissimo, credo di avergli trasmesso quello che volevo trasmettergli”.

Cosa, esattamente?

“Tutta la gratitudine, lui ha dato tutto per noi. Era l’unico modo per fargli capire quanto gli voglio bene. Io gli devo tantissimo, tutti gli vogliono bene per quello che ha fatto, per quello che fa e per quello che ci dà”.

Intanto continui a vincere: quattro successi negli ultimi sei GP e avrebbero potuto essere cinque.

“Stiamo lavorando da paura, la moto fa paura, i piloti che la guidano sono fortissimi, adesso è la miglior moto possibile. Ma oggi è la giornata di Vale, è tutto dedicato a lui”.

 

Rivivi il GP di Valencia 2021 sul nostro LIVE

Segui il commento delle gare di Valencia con Giovanni Zamagni e Loris Reggiani IN DIRETTA OGGI ALLE 18:15

Rivedi il commento delle qualifiche di Valencia con Giovanni Zamagni e Piero Taramasso, responsabile racing di Michelin

Rivedi il commento delle prove libere di Valencia con Giovanni Zamagni e Ruben Xaus

 

- "Perché Valentino è grande e ci mancherà", il commento di Nico Cereghini

- "I mondiali di Valentino: quanti ricordi", l'album di Giovanni Zamagni

- "Rossi: 26 anni di storia della MotoGP", il viaggio di Edoardo Licciardello

- Sapete tutto di Valentino Rossi?

- Valentino Rossi: "Dal 2001 al 2005 il Valentino più forte"

- Valentino Rossi: "Che gusto aver portato tanti appassionati alle moto"

- Il tributo dei piloti a Valentino Rossi

- Zam a tutto gas. Rossi, Valencia, 2006 e 2015 [PODCAST]

- "Grazie Vale": il saluto dei tifosi di tutto il mondo [VIDEO]

- Valentino Rossi svela le 9 moto mondiali [VIDEO]

- Jovanotti saluta Rossi prima di Valencia: "È soltanto l'inizio" [FOTO]

  • Angelo142, Verdello (BG)

    Nel giorno del ringraziamento ha perso anche lui la bussola. È ducati che deve ringraziare!
    Aggiungerei il destino prossimo,se Marquez non si riprende
  • MarcoG8661, Bordighera (IM)

    PECCO....Bravo !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Inserisci il tuo commento