GP d'Austria

MotoGP 2021. GP d'Austria al Red Bull Ring. Brad Binder: "Gara incredibile, ero quasi senza freni"

- Il pilota della Ktm porta al successo il team sulla pista di casa: "Inimmaginabile ieri sera, è stato un azzardo. Le gomme e i freni erano freddi, non riuscivo a frenare la moto"
MotoGP 2021. GP d'Austria al Red Bull Ring. Brad Binder: Gara incredibile, ero quasi senza freni

Brad Binder conquista in Austria in maniera rocambolesca il suo secondo gran premio in MotoGP, dopo il successo del 2020 in Repubblica Ceca.

"E' stato incredibile, tutto quello che è successo oggi era impossibile immaginarlo ieri sera", dichiara in conferenza stampa il sudafricano.

"Prima della decisione di rimanere fuori e non cambiare la moto era stata una brutta gara, avevo problemi con la gomma posteriore ed ero nono. Quando ho visto che iniziava a piovere il gruppo di piloti davanti a me procedeva verso la pit lane. In quel momento ho deciso di rimanere in pista.

Il primo giro è stato buono. In realtà è nell'ultima tornata che ho sofferto molto, avevo i freni completamente freddi, così come le gomme: non riuscivo a frenare la moto. A volte capita che gli azzardi paghino: questa volta è andata così.

Nelle ultime due gare sono riuscito a lavorare bene sulla moto e su me stesso. Le recenti buone prestazioni di Miguel (Oliveira, il compagno di squadra, n.d.r.) mi hanno senza dubbio spronato. Questo weekend in particolare ho migliorato la guida sul bagnato, ho capito come lavorano le Michelin da bagnato sulla nostra moto".

 

Segui il commento delle gare di Zeltweg con Zam e Lorenzo Savadori IN DIRETTA OGGI ALLE 20:30

Rivivi il GP d'Austria 2021 sul nostro LIVE

Rivedi il commento delle qualifiche di Zeltweg con Zam e Roberto Locatelli

Rivedi il commento delle libere di Zeltweg con Zam e Daniele Romagnoli, capotecnico di Jorge Martin

"Pedrosa e Savadori, basta! Rischio inaccettabile", l'editoriale di Nico Cereghini

  • Gisulfo, Arpino (FR)

    Binder appartiene alla categoria dei grandi talenti incostanti: alcune imprese straordinarie e tante gare amorfe.
    Deve imparare anche a tirare di più in qualifica.
  • pinto215, Roma (RM)

    Bravo e fortunato.
    Ha pescato il jolly.
    A legittimare il tutto anche la buona gara con l’asciutto.
Inserisci il tuo commento