GP d'Austria

MotoGP 2020. Valentino Rossi: "Ho avuto paura. Le moto sono proiettili"

- Valentino Rossi racconta dell'incidente che ha catapultato due moto a poche decine di centimetri da lui: "Bisogna che i piloti capiscono che queste moto sono dei proiettili potenzialmente pericolosissimi"
MotoGP 2020. Valentino Rossi: Ho avuto paura. Le moto sono proiettili

Dopo aver rischiato grosso Valentino torna sull'incidente e sulle responsabilità di Zarco. A partire dalle possibili sanzioni della direzione gara.
"Non so nulla. So che Zarco è stato in direzione gara, ma non si sa cosa succederà. Faccio fatica a esprimermi. Quando ho parlato con lui mi ha promesso che non lo ha fatto apposta. Già questa è una cosa importante. Queste carambole capitano anche per sfiga, ma questa mi sembrava più chiara. Zarco va a destra per chiudere la porta a Franco per non farlo passare in staccata, ma gli va troppo vicino e gli frena in faccia e cambia traiettoria durante la frenata. Franco non ha modo di evitarlo".

Cosa hai provato quando hai visto le moto volare così vicino?
"Quando siamo arrivati in staccata io e Vinales ho visto un'ombra ma ho pensato che fosse l'elicottero. La moto di Franco dal gran che è passata velocemente quasi non l'ho vista. Invece ho visto quella di Zarco. Bisogna che i piloti capiscono che queste moto sono dei proiettili potenzialmente pericolosissimi. Bisogna stare attenti e oggi non si è fatto male nessuno perché è stato un gran colpo di culo per tutti. Bisogna però trattare questa cosa seriamente e non perché non si è fatto male nessuno lasciare andare".

Come si superano questi momenti?
"E' stata una domenica difficile già con la Moto2. Quando poi è successo l'incidente in MotoGP ho avuto paura da subito e poi a rivedere le immagini ancora di più. Poi alla fine siamo dovuti ripartire quindi è stato un modo per non pensarci".

Può succedere che con i tuoi risultati la Yamaha ci ripensi e ti tenga nel team ufficiale? 
"Non lo so a me naturalmente dispiace andare via dal team ufficiale perché sarebbe tutto più facile. Però stiamo cercando di fare una squadra top al livello delle factory e poi vedremo. Magari se domenica prossima vinco...".

Leggi tutti i commenti 102

Commenti

  • XTerra99, Reggio nell'Emilia (RE)

    Al di là del fatto che possa piacere o meno, Rossi non parla mai tanto per parlare. Basti vedere come ha difeso Lorenzo l'anno scorso quando ha fatto cadere mezzo paddock a Barcellona.
    Ora, il discorso è che essendo andato tutto bene si può star qui a fare i ragionamenti ( assurdi ) di Agostini, ma se fosse successo quello che era più facile capitasse, staremmo commentando in modo ben diverso un post completamente differente. Quindi no alla gogna mediatica, quello MAI. Ma mettere dei paletti sì, quello può non fare altro che bene. Zarco ha di fatto ( senza nessuna intenzionalità ) provato un incidente grave, occorre quanto meno dargli una bacchettata sulle mani.
  • wolf6667, Silvano d'Orba (AL)

    Caprone ottimo commento.
Leggi tutti i commenti 102

Commenti

Inserisci il tuo commento