GP del Giappone

MotoGP 2019. Spunti, considerazioni, domande dopo le QP di Motegi

- Quali potrebbero essere le chiavi della corsa? Quale tattica userà Quartararo? Cosa ha detto Iannone dopo l’ultimo tempo ottenuto in Q1? Chi vincerà il GP?
MotoGP 2019. Spunti, considerazioni, domande dopo le QP di Motegi

Spunti, considerazioni, domande dopo le qualifiche del GP del Giappone.

Ideal time delle QP.

Marquez 1’45”692 (1’45”763); Morbidelli 1’45”844 (1’45”895); Quartararo 1’45”915 (1’45”944); Crutchlow 1’45”920 (1’46”189); Miller 1’45”985 (1’46”337); Vinales 1’46”041 (1’46”090); Dovizioso 1’46”410 (1’46”410); Petrucci 1’46”427 (1’46”427); A.Espargaro 1’46”450 (1’46”558); Rossi 1’46”538 (1’46”558); Rins 1’46”540 (1’46”600); Mir 1’46”586 (1’46”616).

Considerazioni: solo per Dovizioso e Petrucci l’IT coincide con il BT: mi viene da dire, che proprio più di così non potevano fare. Con l’IT, Crutchlow sarebbe stato quarto: qui è messo meglio che in altre piste.

Quali potrebbero essere le chiavi del GP?

  1. Il meteo. Ancora una volta, può essere la variabile più importante, la chiave del GP: a seconda della temperatura, verrà fatta la scelta delle gomme. Dato per scontato che sia asciutto…
  2. La prima curva. Anche qui ci si ripete spesso, ma la prima curva di Motegi è una di quelle che i piloti temono di più in partenza;
  3. Tattica Quartararo. Fabio ha il passo per vincere; quale tattica userà? A Misano e a Buriram decise di rimanere sempre davanti, per poi essere beffato da Marquez nell’ultimo giro; qui farà qualcosa di diverso?
  4. L’occasione di Morbidelli. Non è la prima volta che parte in prima fila (ci era già riuscito a Jerez), ma Franco sembra avere una base molto più solida che in passato. Può essere una grande occasione, farà di tutto per sfruttarla;
  5. Marquez per vincere. Farà di tutto per trionfare in Casa Honda;
  6. La partenza di Dovizioso. Andrea ha fatto male in qualifica (7°), ma ha il passo per giocarsi quanto meno il podio: deve partire subito forte.

Il passo gara (in collaborazione con Antonio Lopez).

FP2: media dei migliori 10 giri

1. Morbidelli 1’46”320; 2. Quartararo 1’46”412; 3. Marquez 1’46”423; 4. Mir 1’46”621; 5. Vinales 1’46”758; 6. Dovizioso 1’46”844; 10. Rossi 1’47”559.

FP4: media dei migliori 5 giri:

1. Marquez 1’45”684; 2. Morbidelli 1’46”075; 3. Dovizioso 1’46”081; 4. Quartararo 1’46”087; 5. Petrucci 1’46”172; 9. Rossi 1’46”449.

 

Cosa ha detto Andrea Iannone dopo l’ultimo tempo (Rabat non ha girato) ottenuto in Q1?

Iannone: "Non abbiamo mai trovato il ritmo, sia sul bagnato sia quando la pista si stava asciugando. Inoltre, a causa di un problema tecnico, in qualifica ho dovuto utilizzare la seconda moto nell’ultima uscita, compromettendo così la posizione di partenza".

Tre frasi delle qualifiche

3) Alberto Puig: "Il futuro di Lorenzo non dipende dalle prestazioni di Zarco: la Honda ha solo autorizzato il team LCR a metterlo sulla loro moto, ma con noi non c’entra nulla";

2) Jorge Lorenzo: "Non c’è bisogno di parlare con i tecnici qui in Giappone: i miei problemi sono sempre gli stessi, li conoscono bene";

1) Franco Morbidelli: "Stare davanti a Quartararo nel giro secco è una delle cose più difficili del mondo".  

Pronostico.

Zam: 1. Marquez 2. Quartararo 3. Dovizioso

Guarda gli Orari TV del GP del Giappone
Tutti i segreti della pista di Motegi

  • Marci 1952, Milano (MI)

    Bravo ZAM. Ci hai preso in pieno.
  • Strijbos, Alessandria (AL)

    Da bravo "canarino" come mi considerano i luminari del forum, concordo col pronostico di Zam.

    PS.ma la Suzuki che fine ha fatto???
Inserisci il tuo commento