Lorenzo è il più veloce nelle prove del GP dell'Estoril

Lorenzo è il più veloce nelle prove del GP dell'Estoril
Giovanni Zamagni
Come in Australia, anche in Portogallo la prima giornata di libere è stata fortemente condizionata dal meteo. Lorenzo velocissimo davanti a Hayden e Rossi | G. Zamagni
29 ottobre 2010

Punti chiave

 
ESTORIL – Pioggia torrenziale al mattino, pioggerellina in calando al pomeriggio, con qualche raggio di sole nel finale. Così il turno supplementare non si è di fatto disputato, perché c’era così tanta acqua sulla pista che i piloti hanno preferito rimanere dentro al box, mentre nelle seconde libere si è potuto girare in una situazione più che accettabile, ma sempre, naturalmente, con le gomme da bagnato, anche se negli ultimi venti minuti non è più piovuto.

Jorge Lorenzo si conferma velocissimo su questo tracciato e nel finale, mentre la pista si stava asciugando, ha messo insieme una serie di giri da riferimento, con il migliore in 1’48”522. Insomma, anche con il bagnato è lo spagnolo il punto di riferimento, anche se il suo vantaggio sarebbe probabilmente superiore con l’asciutto. Al secondo posto un efficace Nicky Hayden, bravissimo a staccare forte anche sul bagnato, terzo Valentino Rossi, staccato di 361 millesimi dal compagno di squadra, ma costantemente davanti per tutto il turno.
Quarto Casey Stoner, generalmente molto efficace in condizioni critiche, ma un po’ più in difficoltà in questa occasione, mentre è stato sicuramente bravo Ben Spies, quinto (a 1”199) nonostante non avesse mai girato prima all’Estoril.

Male Andrea Dovizioso, solo nono (dopo anche una scivolata), alle spalle di tre piloti Honda (Melandri, De Puniet e Simoncelli), ma ancora peggio è andato il suo compagno di squadra, Dani Pedrosa, solo 13esimo, evidentemente prudente in queste condizioni così critiche.

Diciassettesimo e ultimo Carlos Checa, che è tornato in sella a una MotoGP nelle peggiori condizioni possibili: inevitabile che incontrasse tante difficoltà.
Quattro i piloti caduti, fortunatamente senza conseguenze, nel secondo turno di libere: oltre a Dovizioso, anche Colin Edwards, Hector Barbera e Alvaro Bautista.
Domani, per sopperire la perdita del turno del mattino, le prove libere e le qualifiche dureranno un’ora anziché 45 minuti.

Classifica


1 99 Jorge LORENZO SPA Fiat Yamaha Team Yamaha 302,2 1'48.522
2 69 Nicky HAYDEN USA Ducati Team Ducati 311,6 1'48.657 0.135 / 0.135
3 46 Valentino ROSSI ITA Fiat Yamaha Team Yamaha 301,7 1'48.883 0.361 / 0.226
4 27 Casey STONER AUS Ducati Team Ducati 299,6 1'49.061 0.539 / 0.178
5 11 Ben SPIES USA Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 304,6 1'49.721 1.199 / 0.660
6 33 Marco MELANDRI ITA San Carlo Honda Gresini Honda 307,5 1'49.784 1.262 / 0.063
7 14 Randy DE PUNIET FRA LCR Honda MotoGP Honda 298,4 1'50.043 1.521 / 0.259
8 58 Marco SIMONCELLI ITA San Carlo Honda Gresini Honda 304,2 1'51.283 2.761 / 1.240
9 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Repsol Honda Team Honda 291,9 1'52.294 3.772 / 1.011
10 65 Loris CAPIROSSI ITA Rizla Suzuki MotoGP Suzuki 284,9 1'52.575 4.053 / 0.281
11 40 Hector BARBERA SPA Paginas Amarillas Aspar Ducati 285,8 1'53.131 4.609 / 0.556
12 5 Colin EDWARDS USA Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 264,5 1'53.510 4.988 / 0.379
13 26 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team Honda 277,8 1'53.592 5.070 / 0.082
14 41 Aleix ESPARGARO SPA Pramac Racing Team Ducati 281,9 1'53.769 5.247 / 0.177
15 7 Hiroshi AOYAMA JPN Interwetten Honda MotoGP Honda 272,9 1'54.389 5.867 / 0.620
16 19 Alvaro BAUTISTA SPA Rizla Suzuki MotoGP Suzuki 287,5 1'54.410 5.888 / 0.021
17 71 Carlos CHECA SPA Pramac Racing Team Ducati 266,6 1'54.444 5.922 / 0.034  

Da Automoto.it

Caricamento commenti...