Sondaggi

È la Honda la migliore MotoGP del 2019

- Questa è l'opinione dei nostri lettori, che sono del resto (concedeteci la presunzione) bene informati sugli aspetti tecnici delle moto protagoniste della stagione. Honda che stravince, poi Yamaha che si guida molto bene, quindi Ducati e più indietro Suzuki. Proprio come nella classifica costruttori
È la Honda la migliore MotoGP del 2019

Honda miglior MotoGP del 2019 e con largo margine, questo il verdetto del nostro sondaggio. Quasi quattro lettori su dieci ne sono convinti. Poi Yamaha, che sfiora il 30 per 100 delle preferenze, quindi Ducati al terzo posto e infine, staccatissima, ecco la Suzuki. Che questo fosse il sondaggio più difficile lo avevamo anticipato: è sempre problematico separare il binomio moto+pilota analizzando i meriti dell'uno separatamente dai meriti dell'altro, e questa volta, con Márquez mattatore solitario, era forse impossibile. Tant'è vero che tra i lettori sono nate discussioni molto accese.

Per qualcuno - come dargli torto? - la moto migliore è semplicemente quella che vince: la Honda ha intascato pure il titolo costruttori, non c'è storia. Per altri invece la migliore è quella più facile da portare al limite. È un ragionamento rispettabile anche questo, che, mentre punisce la Honda (criticata dai "malcapitati" piloti Crutchlow e Lorenzo), esalta la Yamaha a scapito della Ducati, che tanto facile da guidare ai vertici evidentemente non è.

Si capisce, alla fine, che della Honda sia stata apprezzata la serie delle vittorie, la cresciuta potenza del motore, l'adattabilita alle gomme e alle piste, l'agilità. Della Yamaha è piaciuto soprattutto l'equilibrio dinamico, la qualità che l'ha resa spesso velocissima nelle mani dei suoi piloti (chi più e chi meno) e mattatrice delle qualifiche con il rookie Quartararò. E tutto questo nonostante il deficit di potenza.

La Ducati finisce al terzo posto, esattamente come è successo nel campionato costruttori, dove  per soli tre punti è dietro alla Yamaha. La rossa ha pagato gli arcinoti limiti di guidabilità, che l'hanno rallentata soprattutto nella seconda metà del campionato. Infine la Suzuki resta fuori dal podio perché per i nostri lettori è difficile da valutare: i suoi piloti non hanno trovato continuità.

Non perdetevi il sondaggio di domani!

Leggi tutti i commenti 127

Commenti

  • Panigalex, Bucine (AR)

    Gara di ballo! Fra i tanti danzatori ci sono: Rossi, Dovizioso e Marquez. Ogni scuola di ballo assegna al suo miglior ballerino una partner per gareggiare in coppia. Yamaha consegna a Rossi la sua "vecchia" bambola gonfiabile... Ducati consegna a Dovizioso un manichino di legno...e Honda consegna a Marquez una ballerina in carne ed ossa!
    Sicuramente la bambola gonfiabile è quella più facile da portare in giro per la pista: tutti (o quasi...) sarebbero capaci di "ballare" con una simile partner, che ti asseconda, non è scorbutica (ha anche poco fiato!) ma che ha il difetto di essere fatta di plastica sottile e che le si bucano i piedi anzitempo....primancora di finire la gara!
    Stessa cosa dicasi, più o meno, per il manichino di legno ma, essendo dotato di arti rigidi che non si piegano, lo rendono difficile da far girare nella pista!
    Se invece devi "guidare" una partner in carne ed ossa, non è necessario che sia la miglior ballerina al mondo...ma quella selezionata per te dalla tua scuola di ballo e che è stata giudicata più adatta al tuo stile! Se poi tu sei il maestro di danza per eccellenza...beh, allora sei capace di "guidare" anche una principiante! E magari se la pista è stata lucidata con troppa cera, anche il ballerino più abile ed esperto può incappare in una scivolata...ma se ha una valida partner a cui aggrapparsi, quantomeno può aiutarlo a non cadere e rialzarsi! ;-)

    "La Honda" non è la miglior moto nel senso più assoluto del termine...semplicemente "Honda" ha consegnato al miglior pilota il miglior mezzo per lui!!!!
  • francesco.tonini, Firenze (FI)

    salve, dico quindi anche io la mia...questi referendum non hanno molto senso perchè i veri esperti di queste cose non navigano da queste parti e aggiungo, ma è mio parere, che per decretare vincitrice la honda bisogna essere anche scarsi osservatori di quel poco che ci è concesso alla televisione...è solo un opinione ma faccio notare solo questo: da quando nel 2003 è arrivato i 4 tempi, per vincere l'honda ha avuto bisogno del miglior pilota in circolazione altrimenti nisba. Nell'ordine: Rossi 2002-2003, Hayden 2006 non va considerato anche se quell'honda paradossalmente era meglio forse delle ultime nel suo anno (successe di tutto, cito 2 motori rotti Rossi, incidenti ducati, Stoner 2011, Marquez 2013 in poi con parentesi 2015...avete letto in nomi, i tre piu grandi della recente storia (per me nell'ordine Stoner, Marquez, e Rossi, parlo di guida pura, se ci metti tutto il resto cambia la classifica...). Nel 2007, un referendum del genere forse avrebbe decretato la ducati gp 7 la migliore, in reatà un cancello con un motore esplosivo e gomme Bridgestone decisamente migliori delle Michelin...leggete gli ultimi due numeri della rivista Slick, dove si evince che nessuno (compresi Rossi, Rainey e commentatori vari) aveva capito nulla.
    Credo sia così anche oggi.
    Concordo con te Captcha, e credo si potesse fare benissimo a meno anche del tuo commento, banale e superficiale. Peraltro lo è sicuramente anche il mio. Senza rancore, sono solo opinioni.
    Saluti
Leggi tutti i commenti 127

Commenti

Inserisci il tuo commento