Mondiale Superbike

SBK: primo test di Redding con BMW a Valencia

- Il pilota inglese è salito per la prima volta sulla S 1000 RR che guiderà nel 2022 e l’ha battezzata “la vedova nera”. Un primo contatto in attesa dei test dell’Estoril e di Jerez
SBK: primo test di Redding con BMW a Valencia

“È tutto diverso sulla vedova nera”. Così Scott Redding ha dato il benvenuto alla moto con la quale il prossimo anno darà l’assalto al titolo mondiale Superbike, in quella che sarà la sua terza stagione nel mondiale delle derivate.

Dopo due anni trascorsi sulla Panigale V4, l’estroverso pilota di Quedgeley ha trovato nel box di Valencia una moto completamente diversa, ad iniziare dalla posizione in sella. Questo primo contatto tra Scott e la moto tedesca è servito solo a sistemare pedane e manubrio, ma si inizierà a fare sul serio già domani all’Estoril, nelle due giornate di test che il BMW Motorrad WorldSBK Team sosterrà in Portogallo.

Il lavoro di affiatamento e di messa a punto proseguirà poi in Spagna sulla pista di Jerez, dove Redding troverà anche Kawasaki e Honda, e dove potrà iniziare a confrontarsi con Jonathan Rea, Alex Lowes ed i due debuttanti in Superbike Iker Lecuona e Xavi Vierge, che saliranno per la prima volta sulla Fireblade. Come sappiamo il mondiale 2022 inizierà solo ad aprile, e quindi le squadre hanno programmato la maggior parte dei loro test dopo la pausa invernale.

Foto: WheelsPics

  • desmovitto, Torino (TO)

    Bravo ragazzo ma ha scelto una casa non di certo al top per proseguire la sua carriera...davvero in Kawa non potevano scaricare quel consuma-tute di Lowes?
Inserisci il tuo commento