SBK 2022. La fiducia di Aruba Ducati in Alvaro Bautista

SBK 2022. La fiducia di Aruba Ducati in Alvaro Bautista
Carlo Baldi
Anche nel 2023 Bautista sarà un pilota Ducati. E’ al comando della classifica con 6 vittorie e 12 podi in 12 gare. “Credo che questo sia il momento migliore della mia carriera”
29 giugno 2022

Come è consuetudine, per quanto riguarda i top rider, il mercato piloti Superbike inizia a giugno e infatti la prima a confermare la sua punta di diamante è stata la Ducati, che con lo sponsor Aruba ha deciso di rinnovare per un altro anno il contratto all’attuale leader della classifica mondiale Alvaro Bautista.

Fino a qui il suo cammino è stato perfetto in quanto lo spagnolo è salito sul podio in tutte e 12 le gare disputate, vincendone la metà: 6. Nel suo secondo anno con la casa bolognese, Alvaro sta confermando tutta la competitività della sua moto e della sua squadra, ma anche una crescita come pilota, che dovrebbe metterlo al riparo da quel crollo che caratterizzò il suo campionato 2019, anche se (in Ducati sono autorizzati a toccare ferro) quell’anno la fase discendente iniziò nel corso del sesto round, e sino ad ora se ne sono disputati solo quattro.

Lasciata la Ducati, nel 2020 Bautista passò alla Honda, ma a causa dei problemi legati allo sviluppo della nuova CBR 1000 RR-R gli ultimi due anni sono stati per lui una specie di incubo anche se, come ha affermato lui stesso in una delle nostre interviste, sono proprio le stagioni difficili ad insegnare di più.

Lasciata la casa giapponese, con all’attivo soltanto tre podi, lo spagnolo è tornato con entusiasmo sulla V4, e questo rinnovo per un’altra stagione non fa che accrescere la sua gioia e la sua autostima.

Le parole del pilota

Sono molto felice di poter rimanere un anno ancora con il team Aruba.it Racing Ducati - ha dichiarato - che rappresenta per me come una famiglia. Mi sono sempre trovato bene in questa squadra e da quando sono tornato, le sensazioni sono state più positive rispetto alla stagione 2019. Quando una cosa funziona così bene, si può solo continuare a lavorare, guardando avanti. Sento di essere ancora al top, sento che posso dare ancora molto. Fisicamente e mentalmente credo che questo sia il momento migliore della mia carriera. Sono inoltre molto contento di continuare a lavorare con Ducati, una fabbrica molto importante, molto tecnologica, sempre alla ricerca dello sviluppo. Far parte di questo progetto e di questa squadra è qualcosa di incredibile a livello personale.  

Il commento del Team Principal Stefano Cecconi

Ho sempre creduto in Alvaro dal punto di vista sportivo e abbiamo sempre avuto un ottimo rapporto personale, anche quando le nostre strade si sono temporaneamente separate. Quando la scorsa estate abbiamo deciso di puntare nuovamente su di lui, qualcuno ha definito questa mossa come una scommessa molto rischiosa, mentre invece c'era la convinzione da entrambe le parti di aver fatto la scelta giusta, e i risultati ottenuti fino a questo momento ce lo stanno confermando e ci rendono felici. Anche per questo motivo siamo lieti di proseguire il nostro rapporto con Alvaro almeno per un altro anno. Oggi vogliamo fare un piccolo strappo alla regola e brindare al suo rinnovo, ma già da domani torneremo al lavoro per prepararci al meglio per le prossime gare. La stagione è ancora lunga e sappiamo bene che non ci possiamo permettere di abbassare la guardia”.

Il commento del General Manager di Ducati Corse Luigi Dall’Igna

Siamo molto contenti di poter continuare insieme a Bautista anche nel 2023. Come era già accaduto nel 2019, Alvaro è stato subito competitivo con la nostra moto a partire dai test invernali e, non a caso, ora sta conducendo una bellissima stagione, lottando con intelligenza per il titolo mondiale. È un pilota preciso, con il quale è semplice lavorare: ha uno stile di guida fantastico che lo rende piacevole da guardare in TV, ma soprattutto gli permette di sfruttare appieno il potenziale della nostra Panigale V4 R. Siamo convinti che insieme potremo ottenere numerosi traguardi importanti.

Da Automoto.it

Caricamento commenti...