SBK 2022. GP del Portogallo, Jonathan Rea in pole position all’Estoril

SBK 2022. GP del Portogallo, Jonathan Rea in pole position all’Estoril
Carlo Baldi
Rea migliora il giro veloce della pista portoghese e si aggiudica la sua prima Superpole stagionale. Secondo Razgatlioglu a 91 millesimi, poi Bautista, Redding ed i nostri Locatelli e Rinaldi
21 maggio 2022

Jonathan Rea si aggiudica la Superpole dell’Estoril (la sua trentaseiesima in carriera) interrompendo così la striscia di pole position di Toprak Razgatliuoglu, primo sia ad Aragon che ad Assen, mentre oggi sarà il nordirlandese a scattare davanti a tuttiin gara1. Jonny era stato il più veloce anche con la gomma da gara (1’36”030) ma una volta montata la nuova SCQ ha fatto segnare il fantastico crono di 1’35”346, con il quale ha frantumato il precedente giro veloce della pista portoghese, che lui stesso aveva stabilito nella Superpole della passata stagione. 

 

Rea ha preceduto di 91 millesimi il rivale Toprak Razgatlioglu, che con un giro in 1’35”437 è a sua volta sceso sotto il precedente giro veloce dell’Estoril. Assieme a loro partirà in prima fila Alvaro Bautista, che è stato staccato di oltre sei decimi nel giro veloce, ma nelle prove libere ha dimostrato di avere un velocissimo passo gara. Quarta posizione e seconda fila per un sorprendente Scott Redding, mai così in alto con la BMW. Al suo fianco scatteranno i due italiani Andrea Locatelli e Michael Ruben Rinaldi. La terza fila sarà aperta da Iker Lecuona, settimo davanti ad Alex Lowes e a Eugene Laverty. Un costante Lucas Mahias (decimo sia nelle prove libere di ieri che in ​questa Superpole) aprirà la quarta fila. Con lui Xavi Vierge e Loris Baz, unico pilota scivolato in questa sessione. E a proposito di scivolate e cadute, dopo lo sfortunato Michale Van der Mark che ieri si era fratturato il collo del femore destro, e Philipp Oettl con la frattura della clavicola sinistra, nelle libere di questa mattina Garrett Gerloff è caduto procurandosi una profonda ferita al ginocchio sinistro che gli ha impedito di partecipare alla Superpole e lo escluderà da gara1. Le sue condizioni verranno rivalutate domani mattina prima della Superpole race. 

 

Quindicesima posizione e quinta fila per Luca Bernardi. Xavi Fores, chiamato in fretta e furia a sostituire Oettl, ha terminato diciassettesimo, dietro a Marvin Fritz il sostituto di Roberto Tamburini nel Team Motoxracing Yamaha. 

Caduta di Baz (foto Mimmo Maggiali)
Caduta di Baz (foto Mimmo Maggiali)

Hot now

Caricamento commenti...

Hot now