Velocità

BSB: una Street Triple 765 in Supersport con il team PTR

- Triumph rientra nel campionato nazionale con un ibrido su base 765. L'esperienza in prospettiva iridata
BSB: una Street Triple 765 in Supersport con il team PTR

L'aveva già annunciato Steve Sargent, responsabile tecnico Triumph, durante la conferenza stampa per la vittoria del Triumph Triple Trophy da parte di Marco Bezzecchi, ma adesso è ufficiale: la Casa di Hinckley rientrerà nella Supersport britannica già nel 2021 appoggiandosi al team Performance Technical Racing. Decisione particolarmente importante, perché la BSB - nella fattispecie la BSS - rappresenterà l'incubatrice e il banco prova per il regolamento del futuro Mondiale Supersport.

Se pensate però che la cosa significhi la rinascita della Daytona, frenate gli entusiasmi. Triumph parteciperà con un mezzo sperimentale, basato sulla Street Triple 765 ma allestito con posizione di guida e carenatura esattamente come si trattasse di una sportiva. Siamo d'accordo, così il concetto di derivata di serie tende ad andare un po' a farsi benedire, ma in questa fase... vale tutto e ci sta, l'importante è capire come si possa rendere equilibrata la formula regolamentare in maniera tale da consentire a più Case possibile di partecipare.

L'organizzazione sui circuiti verrà curata dal team PTR di Simon Buckmaster (nome che i meno giovani ricorderanno sicuramente come privato nel Mondiale 500 fra anni 80 e 90) attivo da anni nel Mondiale Supersport e nelle gare stradali. Naturalmente, dal lato Triumph, tutta l'operazione è volta a capitalizzare l'esperienza maturata sul propulsore in veste di fornitore unico per la Moto2, e a sviluppare esperienza per un potenziale rientro nel Mondiale Supersport.

Un Mondiale dove però ci immaginiamo un regolamento nettamente più restrittivo in termini di derivazione dalla serie, e dove quindi la partecipazione di Triumph sarà evidentemente subordinata alla messa in produzione di una sportiva di quella categoria. Lo stesso Sargent, nell'intervista sopra citata, è stato molto diplomatico nel rispondere a domande specifiche, escludendo la possibilità di un ritorno in produzione a breve per la Daytona. Allo stesso tempo, però, si è trincerato dietro un "non posso parlare dei nostri progetti futuri in questa sede", lasciando di fatto spalancata la possibilità. Dita incrociate...

Steve Sargent – Triumph Motorcycles Chief Product Officer. “Triumph ha una consolidata esperienza, costruita su numerosi successi, nella categoria Supersport tramite la Daytona 675, e ultimamente attraverso i rimarchevoli risultati conseguiti con la fornitura dei motori a 3 cilindri per la Moto2. La Supersport è da sempre una categoria cruciale per formare piloti in grado di competere ad alti livelli in WSBK e MotoGP. Per questo motivo siamo lieti che MSVR, Dorna e la FIM stiano lavorando all’evoluzione dei regolamenti Supersport, anche incoraggiando costruttori come Triumph a rientrare in questa categoria. Abbiamo deciso di affiancare PTR in questo progetto, e il team sarà in grado di portare un prezioso bagaglio di esperienza in pista. Non vediamo l’ora di cominciare la stagione 2021.”

Simon Buckmaster – PTR Team Manager: “Siamo molto felici di poter finalmente annunciare la nostra collaborazione con Triumph e di rappresentare l’azienda in qualità di Official Triumph Team. Si tratta di una opportunità emozionante, nata dalla collaborazione con MSVR, Dorna e la FIM in modo da aggiornare i regolamenti BSS & WSS. Credo si vada nella direzione giusta per sostenere la passione per il motociclismo e sono orgoglioso di farne parte. Siamo già pronti a cominciare, e stiamo già lavorando con Triumph per preparare la Street Triple RS 765 alla stagione 2021, sviluppandola a dovere durante il campionato in vista degli impegni futuri anche in altri contesti. Da questo punto di vista, posso affermare che si tratta della cosa più emozionante che sia mai accaduta al me e al nostro team. Fin da ragazzino ho amato le corse e l’ho fatto in sella a una Triumph Bonneville: è come se stessi tornando alle mie origini. Siamo in contatto con diversi piloti e il nostro desiderio è dare questa possibilità a giovani e talentuosi piloti britannici, puntando alla vittoria del campionato British Supersport e passare successivamente al Mondiale Supersport l’anno successivo”

Stuart Higgs – BSB Series Director: “MSVR in quanto promotore del Quattro Group British Supersport Championship, la principale categoria di supporto al BSB, è uno degli attori principali impegnati a riformulare la categoria Supersport. Questa evoluzione avrà luogo nel 2021 prima nel campionato UK, e idealmente subito dopo a livello internazionale. E’ significativo che un costruttore importante come Triumph abbia immediatamente scelto di tornare
in pista già dal prossimo anno.”

  • Feiber, Borghetto di Borbera (AL)

    Una bella notizia per chi come me è rimasto bruciato dall'affossamento della Daytona. Trovo giusta questa sperimentazione ma allo stesso tempo mi domando quali altri costruttori, ad oggi, avrebbero interesse ad entrare in questo genere di competizioni. I 4 giapponesi hanno tutte 600 e anche parrecchio obsolete, Suzuki forse neanche più quella. KTM nulla, Ducati ha una V2 che è assolutamente fuori portata come prestazioni. L'unica equipaggiata sarebbe MV ma va bhè lasciamo stare.

    Presumo quindi che i tempi per un campionato SS cresciuto di cubatura sarebbero biblici, ma del resto da qualche parte bisogna pur cominciare.

    Io spero sempre che da qualche parte qualcuno si svegli e si concentri sul costruire una bella stradale con 130/150 cv e 170Kg, la giusta elettronica e una bella ciclistica. Questa secondo me è la vera ed unica formula della felicità.
Inserisci il tuo commento

Scheda tecnica

Triumph Street Triple RS (2020 - 21)
  • Informazioni generali
  • Misure
  • Motore
  • Ciclistica
  • Batteria
  • Marca Triumph
  • Modello Street Triple
  • Allestimento Street Triple RS (2020 - 21)
  • Categoria Naked
  • Inizio produzione 2019
  • Fine produzione n.d.
  • Prezzo da 12.100 - franco concessionario
  • Garanzia 2 Anni di garanzia, 2 anni assistenza
  • Optional n.d.
  • Lunghezza 2.065 mm
  • Larghezza 775 mm
  • Altezza 1.085 mm
  • Altezza minima da terra n.d.
  • Altezza sella da terra MIN 840 mm
  • Altezza sella da terra MAX n.d.
  • Interasse 1.405 mm
  • Peso a secco 166 Kg
  • Peso in ordine di marcia n.d.
  • Cilindrata 765 cc
  • Tipo motore termico
  • Tempi 4
  • Cilindri 3
  • Configurazione cilindri in linea
  • Disposizione cilindri trasversale
  • Inclinazione cilindri n.d.
  • Inclinazione cilindri a V n.d.
  • Raffreddamento a liquido
  • Avviamento elettrico
  • Alimentazione iniezione
  • Alesaggio 77,99 mm
  • Corsa 53,38 mm
  • Frizione multidisco
  • Numero valvole 4
  • Distribuzione bialbero
  • Ride by Wire
  • Controllo trazione
  • Mappe motore 5
  • Potenza 123 cv - 90 kw - 11.750 rpm
  • Coppia 8 kgm - 79 nm - 9.350 rpm
  • Emissioni Euro 5
  • Depotenziata
  • Tipologia cambio meccanico
  • Numero marce 6
  • Presenza retromarcia No
  • Consumo medio VMTC n.d.
  • Capacità serbatoio carburante 17,4 lt
  • Capacità riserva carburante n.d.
  • Trasmissione finale catena
  • Telaio Anteriore - A doppia losanga in alluminio. Posteriore - Pressofuso ad alta pressione composto da due pezzi
  • Sospensione anteriore Forcelle rovesciate Showa “big piston” da 41 mm (BPF). Smorzamento della compressione, dell'estensione e precarico regolabili.
  • Escursione anteriore 115 mm
  • Sospensione posteriore Monoammortizzatore Öhlins STX40 con serbatoio piggyback. Smorzamento dell’estensione, della compressione e precarico regolabili
  • Escursione posteriore 131 mm
  • Tipo freno anteriore doppio disco
  • Misura freno anteriore 310 mm
  • Tipo freno posteriore disco
  • Misura freno posteriore 220 mm
  • ABS
  • Tipo ruote integrali
  • Misura cerchio anteriore 17 pollici
  • Pneumatico anteriore 120/70 ZR17"
  • Misura cerchio posteriore 17 pollici
  • Pneumatico posteriore 180/55 ZR17"
  • Batteria n.d.
  • Capacità n.d.
  • Autonomia e durata n.d.
  • Batteria secondaria n.d.
Triumph

Confronta moto

Confronta la moto selezionata con quella che vuoi, sia nuova che uscita dai listini.

Ad esempio puoi confrontare la moto che desideri acquistare con quella da te posseduta in questo momento e vedere le differenze.

Confronta