trofei

Suzuki Gladius Cup 2012: Segoni si aggiudica la seconda tappa

- Nella splendida cornice dell’ Autodromo Internazionale del Mugello si è conclusa questo week-end la seconda tappa della Gladius Cup che ritorna per l’ occasione a svolgersi in concomitanza con il doppio round del Campionato Italiano Velocità
Suzuki Gladius Cup 2012: Segoni si aggiudica la seconda tappa

Nella splendida cornice dell’ Autodromo Internazionale del Mugello si è conclusa questo week-end la seconda tappa della Gladius Cup, trofeo monomarca Suzuki dedicato alla bicilindrica della casa di Hamamatsu che ritorna per l’ occasione a svolgersi in concomitanza con il doppio round del Campionato Italiano Velocità. Grazie all’accordo con la Federazione, infatti, i piloti della Gladius Cup hanno potuto trascorrere il weekend di gara insieme agli altri piloti Suzuki impegnati nel campionato motociclistico più prestigioso ed impegnativo in Italia, cioè il CIV e vivere anche dal box Suzuki le avvincenti gare di sabato e domenica, oltre che condividere momenti di svago ed aggregazione presso l’hospitality.


Entrando nel vivo della gara della Gladius Cup, nei due turni di qualifica di sabato, è stato il toscano Lorenzo Segoni a siglare il miglior tempo di 2’08.433, e ad aggiudicarsi la pole position della griglia di partenza per la gara di domenica pomeriggio, seguito a meno di un secondo dai rivali Eric Marangon e Davide Fanelli, per il primo anno in sella alla Suzuki Gladius 650. A soli tre secondi dalla pole Mattia Dell’Aglio, autore di una stoica prestazione. Il grintoso vincitore della Coppa Italia 2011 si è aggiudicato la quinta casella della griglia di partenza, chiudendo la competizione di domenica in settima posizione, malgrado i postumi di un infortunio a un piede riportato precedentemente al fine settimana toscano.


Il secondo appuntamento della Gladius Cup ha visto il dominio di Lorenzo Segoni che dopo una buona partenza dalla pole position ed un confronto al calor bianco con Eric Marangon e Davide Fanelli nell’arco di tutti i dieci giri di gara, è salito sul primo gradino del podio. In una sfida dal ritmo serratissimo, Eric Marangon si è confermato nuovamente in seconda posizione, mentre solo due decimi di secondo hanno separato l’esperto vincitore Segoni dall’esordiente Davide Fanelli, che dopo lo zero del round di Magione si è aggiudicato i primi sedici punti in classifica assoluta conquistando il terzo gradino del podio. Il pilota urbinate dopo una partenza grintosa ha tentato la fuga inanellando una serie di giri veloci che gli hanno permesso di far registrare il best lap al terzo giro con un crono di 2’08.783.


Ad un soffio dalla zona podio Luca Carughi, in netto recupero da metà gara dopo un sorpasso sugli avversari Dell’Aglio e Frosi, che gli ha permesso di tagliare il traguardo in quarta posizione. Il monomarca Suzuki farà tappa il 15 luglio 2012 all’autodromo R. Paletti di Varano de’ Melegari (PR) per il terzo appuntamento della stagione.

 
Lorenzo Segoni - #52:
“ Sono soddisfatto del risultato. È stata una gara più impegnativa del previsto, dato che si è svolta in concomitanza con la doppia tappa del Campionato Italiano Velocità e subito dopo la competizione della classe Supersport dove partecipo in sella alla Suzuki Gsx-R600. Ho cominciato a trovare un buon ritmo dopo i primi tre giri, riuscendo a mantenere la leadership fino al traguardo”.

 
Eric Marangon - #44:
“Ho fatto una bella gara anche se ho faticato a tenere il passo dei miei avversari Segoni e Fanelli. Ho capito che entrare in bagarre sarebbe stato rischioso ed ho preferito aspettare fino all’ultimo giro quando sono riuscito ad avere la meglio su Fanelli piazzandomi in seconda posizione”.

 
Davide Fanelli - #27:
“Davvero una bella gara quella di oggi, mi sono divertito molto e ho battagliato dal primo all’ultimo giro con Segoni e Marangon. Ero molto forte nei tratti più tecnici del tracciato, ma perdevo terreno in rettilineo, probabilmente a causa della mia altezza. Sono riuscito a far segnare il giro veloce e ho tentato di distanziare i miei avversari. All’ultima tornata, mi sono inserito con decisione alle due Arrabbiate tentando il tutto per tutto ma ho concluso a due centesimi di secondo da Marangon e a due decimi da Segoni”.


Ordine d’arrivo


1) L. SEGONI in 21’41.604; 2) E. MARANGON a 0”189; 3) D.FANELLI a 0”209; 4) L.CARUGHI a 22”276; 5) G.DONATI a 22”465; 6) E.FROSI a 22”541; 7) M.DELL’AGLIO a 23”154; 8) N.RUGGIERO a 44”472; 9) D.TUTTOLOMONDO58”566; 10) D.MARZIALI a 58”789; 11) A.PALAZZO a 58”764; 12) F.NATALI a 1’15.396; 13) M.BROGLIA a 1’16.534; 14) A. CRIPPA a 1.17”; 15) S.RUFFINATI; 16)A.GARBINI a 1.26”749 17)A.CAVALLINI a 1.34”493 18)L.MARCHESI a 1.35”786 19)R.COSTA a 1.39”104 20) E.BOCCA a 2.05”425 21)L.ANGIOLINI a 1 giro

Ritirati: L.Gabrielli; R. Picco Botta;


Così in campionato


L. SEGONI 50 pt.; E. MARANGON 40 pt.; E. FROSI 26 pt.; M. DELL’AGLIO 22 pt.; N. RUGGIERO 18 pt.; D. MARZIALI 17 pt.; D. FANELLI 16 pt; L. CARUGHI (wild card) 13 pt; M. BROGLIA 11 pt; A. PALAZZO pt. 11; G. DONATI 11 pt; G. CANTALUPO pt. 9; F. NATALI pt. 9; L. GABRIELI pt. 7; D. TUTTOLOMONDO 7 pt; R. COSTA pt. 4; S. RUFFINATTI pt. 4; L. MARCHESI pt. 2; A. CRIPPA 2 pt; F. VIGNI 1 pt.

 

  • patatino1226, Fosso' (VE)

    ci vuole manico

    penso ci sia del manico a fare 2.08.5 con la Gladius al mugello
Inserisci il tuo commento

Scheda tecnica

Suzuki SFV Gladius 650 (2009 - 15)
  • Informazioni generali
  • Misure
  • Motore
  • Ciclistica
  • Batteria
  • Marca Suzuki
  • Modello Gladius
  • Allestimento SFV Gladius 650 (2009 - 15)
  • Categoria Naked
  • Inizio produzione 2009
  • Fine produzione 2015
  • Prezzo da 5.990 - franco concessionario
  • Garanzia n.d.
  • Optional n.d.
  • Lunghezza 2.130 mm
  • Larghezza 760 mm
  • Altezza 1.090 mm
  • Altezza minima da terra n.d.
  • Altezza sella da terra MIN 785 mm
  • Altezza sella da terra MAX n.d.
  • Interasse 1.445 mm
  • Peso a secco 190 Kg
  • Peso in ordine di marcia 202 Kg
  • Cilindrata 645 cc
  • Tipo motore termico
  • Tempi 4
  • Cilindri 2
  • Configurazione cilindri in linea
  • Disposizione cilindri trasversale
  • Inclinazione cilindri n.d.
  • Inclinazione cilindri a V n.d.
  • Raffreddamento a liquido
  • Avviamento elettrico
  • Alimentazione n.d.
  • Alesaggio 81 mm
  • Corsa 62,6 mm
  • Frizione multidisco
  • Numero valvole n.d.
  • Distribuzione n.d.
  • Ride by Wire n.d.
  • Controllo trazione n.d.
  • Mappe motore n.d.
  • Potenza 72 cv - 53 kw - 8.400 rpm
  • Coppia 7 kgm - 64 nm - 6.400 rpm
  • Emissioni Euro 3
  • Depotenziata
  • Tipologia cambio meccanico
  • Numero marce 6
  • Presenza retromarcia No
  • Consumo medio VMTC n.d.
  • Capacità serbatoio carburante 14,5 lt
  • Capacità riserva carburante n.d.
  • Trasmissione finale catena
  • Telaio n.d.
  • Sospensione anteriore Forcella telescopica con pre-carico molla regolabile
  • Escursione anteriore n.d.
  • Sospensione posteriore Forcellone oscillante con leveraggio progressivo, mono ammortizzatore con pre-carico molla regolabile
  • Escursione posteriore n.d.
  • Tipo freno anteriore doppio disco
  • Misura freno anteriore 290 mm
  • Tipo freno posteriore disco
  • Misura freno posteriore 240 mm
  • ABS No
  • Tipo ruote n.d.
  • Misura cerchio anteriore 17 pollici
  • Pneumatico anteriore 120/70 ZR 17 M/C (58W)
  • Misura cerchio posteriore 17 pollici
  • Pneumatico posteriore 160/60 ZR 17 M/C (69W)
  • Batteria n.d.
  • Capacità 12 V – 10 Ah
  • Autonomia e durata n.d.
  • Batteria secondaria n.d.
Suzuki
  • Suzuki Italia S.p.A. C.so Fratelli Kennedy, 12
    10070 Robassomero (TO) - Italia
    011 9213711   http://www.suzuki.it

Usato: Suzuki SFV Gladius 650 (2009 - 15)

Vedi tutti
Indietro Avanti

Confronta moto

Confronta la moto selezionata con quella che vuoi, sia nuova che uscita dai listini.

Ad esempio puoi confrontare la moto che desideri acquistare con quella da te posseduta in questo momento e vedere le differenze.

Confronta