video intervista al campione

MXoN 2018 USA. Tony Cairoli: "A un passo dalla vittoria!"

- Antonio ci racconta la sua gara incredibile negli USA, con due partenze nei top e la seconda manche senza occhiali in un mare di fango!

Antonio Cairoli racconta il suo Motocross della Nazioni. "In gara uno ho perso aderenza e ho dato tutto quello che potevo per agguantare la sesta posizione. Avevo il ritmo per restare nei primi tre, e questo ci sarebbe bastato per vincere il Nazioni, ma con in "se" non si va mai da nessuna parte. Siamo contenti del secondo posto".

"Nella seconda manche siamo a partiti primo e secondo con Lupino. Sono passato in una zona con tanto fango e mi sono un po' impantanato: mi hanno passato in 3 o 4 e mi hanno danneggiato gli occhiali. Dal quarto giro ho corso senza maschera, e non sono riuscito a fare meglio di quello che ho fatto. Siamo arrivati qui e nessuno ci considerava all'altezza. Sono rimasto concentrato al massimo per la squadra. L'anno prossimo si correrà ad Assen, sulla sabbia, e cercheremo di dare il massimo".

 

  • corsera, La Spezia (SP)

    Dispiace non unirsi al coro di esultanza ma, visto come si era messa la cosa, i punti mancanti sono quelli di Tony.
    Stavolta ha toppato, lui e JH erano chiaramente i più veloci in pista ma l'altro ha fatto il suo dovere fino in fondo. Un pilota ed un team del suo livello ed esperienza non possono fare certi errori in occasioni così importanti.
    Inoltre , visto quello che è successo, andrebbe rivisto il regolamento ed inserire una riserva in caso di abbandono di un componente della squadra. Non è possibile accettare che l'Olanda sia arrivata terza.
  • 222italy

    Amaro in bocca ma nonostante tutto un podio di tutto rispetto, un mix di esperienza ed incoscienza che per poco non ci ha fatto toccare il paradiso. ps. passo indietro della Rai che dopo un encomiabile impegno durante il mondiale stecca clamorosamente l'appuntamento con la gara più importante dell'anno!
Inserisci il tuo commento