eco-news

E-MX, Motocross elettrico. Prima gara a Zolder

- Ken De Dycker, Jake Nicholls e il campione BMX Arnaud Dubois sono solo alcuni dei partecipanti alla prima gara di E-MX in assoluto. Dove "E" sta per elettrico, per silenzioso, per non inquinante e non ultimo... divertente!

Jake Nicholls: «Quando sono salito in sella mi è sembrato di salire su una moto normale. Quello che mi ha stupito però è non avere nessun tipo di comando sotto i piedi (entrambi i freni sono sul manubrio, NDR). E' davvero divertente, c'è la stessa atmosfera di quando si gira in kart»


Ken De Dycker: «Sono rimasto sorpreso da quanto vadano veloci queste moto. Non ci sono veri "cc" quindi non sai cosa aspettarti quando sali in sella per la prima volta. L'atmosfera è strana e non hanno ancora la velocità di una MX, ma è semplice l'ingresso in curva, soprattutto quando sei chiuso da un altro pilota».  

  • werty8937, Coriano (RN)

    Elettrizzante!!!

    Bè comunque non mi sembra male se riescono a portare anche DE Dycher!!! Ed è risaputo che un motore elettrico può essere molto più potente di un motore termico...quindi se questo è il futuro ben venga al non rumore ci si abituerà!!!
  • anonym_4124176

    fosse un modo

    Non sono un ecologista e non li digerisco ma...
    Se fosse un modo per fare crossodromi urbani e consentire la diffusione di questo sport ben venga.
    E' arrivato il momento di dire ai primati che ci forniscono il petrolio di BERSELO! Visto che in un modo o nell'altro ne faremo sempre più a meno.
    Sarei pronto,qualora uscisse LEGALMENTE e in VENDITA un equivalente di un 125 a corrente a aprire il materasso per tirare fuori i soldi. Lo ricarico a casa ,ci faccio il giusto dei km....un momento...l'autonomia manca ancora!
    Comunque se fosse facile farlo vai di pannelli solari sul tetto della casa e di motolibertà senza spese.
    Petrolio.....prrrrr
Inserisci il tuo commento