prova supersportive

Yamaha YZF R1

Solo lei a scoppi irregolari!
- E' da sempre una delle superbike giapponesi più amate dal pubblico sportivo. Abbiamo provato la versione attuale, spinta dal motore a scoppi irregolari, sulle piste di Franciacorta e del Mugello
Yamaha YZF R1


La prova della Yamaha YZF-R1. In pista a Franciacorta e al Mugello

Dalla sua presentazione nel 2009, ho avuto l'occasione di provare varie volte la Yamaha YZF-R1, sia in pista che in strada, ma per un motivo o per l'altro non eravamo mai riusciti a dedicarle un test (a causa anche del ruzzolone perfetto... del nostro Perfetti! Nda).
Meglio tardi che mai, ed eccoci in sella a una R1 in allestimento Sport, quindi con le frecce a led, porta targa dedicato e soprattutto un bel paio di Akrapovic piazzati sotto al codone.

Dal 2009 a oggi il settore delle superbike stradali è stato interessato da una specie di rivoluzione, le mattatrici di un tempo Yamaha, Honda, Kawasaki e Suzuki si sono viste superare da una triade europea, BMW, Aprilia,  MV che in pieno periodo di crisi per il mercato delle due ruote, e in particolare per quelle sportive, avevano già belle pronte le loro supersportive tutte infarcite di elettronica.
Kawasaki ha recuperato, presentando a fine 2010 la performante ZX-10R, mentre Honda e Suzuki hanno segnato il passo continuando a produrre due modelli, la CBR1000RR e la GSX-R1000, che per tenere il passo delle ultime arrivate avrebbero necessità di un aggiornamento piuttosto approfondito.
Yamaha da parte sua ha a listino la R1 da un paio di anni, ma pur con prestazioni di tutto rispetto e un blasone rafforzatosi nel corso degli anni attraverso il lancio sul mercato delle varie versioni (questa è la quarta serie della SBK di Iwata) questa versione ha faticato più delle precedenti a imporsi, crisi o non crisi. 
 

Gli aspetti positivi emersi a Franciacorta, vengono confermati al Mugello. Bella frenata e motore che è sempre pronto a darti un bel calcio nel didietro
  • principe09, Cesate (MI)

    yamaha grandi moto

    harvey sei stato sfortunato ma in parte... molto credo dipenda da te... il consumo d'olio è normale se la si usa in strada o in pista ad andature elevate ogni mille km va rabboccato con 400 cc di olio ma questo con tutti i motori a quattro tempi.. ma anche i 2 tempi consumavano olio cambio oltre l'olio miscela... ho avuto r1 e r6 del 2000 r1 del 2002 venduta con 70.000 km mai fatto regolazione valvole ne sostituzione catena distribuzione poi r1 del 2005 ( grandissimo mezzo forse la migliore r1 del lotto) attualmente ho un r6 del 2007 sempre prese usate e mai un problema......
  • Babbu70, roma (RM)

    provate quasi tutte

    mi manca da provare la kawa, ma bmw, sv4,rc8r,suzukyk6,cbr1000 e devo dire che ognuna ha ottime particolarità per essere acquistate. Io ho acquistato tutte le r1 dal 1998 mitica r1 gzzella a carburatori che ha cambiato lo stile di tutte le ss a seguire, e devo dire che è sempre migliorata, in cicliestica motore e fruibilità. Questa l'ho tenuta per 1 anno e mezzo e me la sono venduta adesso per farmi una rc8r. Perche? perchè ho una certa e dopo tante curve e km percorsi in pista e non voglio stare comodo e non voglio (e non posso) stancarmi, motivo per il quale ho scelto una moto leggera veloce sul misto stretto e comoda perchè te la cuci addosso. Però il motore della yamaha con scoppi irregolari è una granficata peccato che costruttivamente penalizza le dimensioni altrimenti non ce ne sarebbe per nessuna (al limite intendo e col pelo sullo stomaco e nella manopola del gas visto che non c'è niente che ti aiuta in elettronica a controllarla). Comunque per chi c'ha er fisico e i sordi da spendere :) è bella come tutte le yamaha prodotte.
Inserisci il tuo commento

Scheda tecnica

Yamaha YZF R1 (2009 - 11)
  • Informazioni generali
  • Misure
  • Motore
  • Ciclistica
  • Batteria
  • Marca Yamaha
  • Modello YZF R1
  • Allestimento YZF R1 (2009 - 11)
  • Categoria Super Sportive
  • Inizio produzione 2008
  • Fine produzione 2011
  • Prezzo da 16.990 - franco concessionario
  • Garanzia n.d.
  • Optional n.d.
  • Lunghezza 2.070 mm
  • Larghezza 715 mm
  • Altezza n.d.
  • Altezza minima da terra n.d.
  • Altezza sella da terra MIN 835 mm
  • Altezza sella da terra MAX n.d.
  • Interasse n.d.
  • Peso a secco 206 Kg
  • Peso in ordine di marcia n.d.
  • Cilindrata 998 cc
  • Tipo motore n.d.
  • Tempi 4
  • Cilindri 4
  • Configurazione cilindri in linea
  • Disposizione cilindri trasversale
  • Inclinazione cilindri n.d.
  • Inclinazione cilindri a V n.d.
  • Raffreddamento a liquido
  • Avviamento elettrico
  • Alimentazione n.d.
  • Alesaggio n.d.
  • Corsa n.d.
  • Frizione n.d.
  • Numero valvole n.d.
  • Distribuzione n.d.
  • Ride by Wire n.d.
  • Controllo trazione n.d.
  • Mappe motore n.d.
  • Potenza 182 cv - 133 kw - 12.500 rpm
  • Coppia 12 kgm - 116 nm - 10.000 rpm
  • Emissioni Euro 3
  • Depotenziata No
  • Tipologia cambio meccanico
  • Numero marce 6
  • Presenza retromarcia No
  • Consumo medio VMTC n.d.
  • Capacità serbatoio carburante 18 lt
  • Capacità riserva carburante n.d.
  • Trasmissione finale n.d.
  • Telaio n.d.
  • Sospensione anteriore n.d.
  • Escursione anteriore n.d.
  • Sospensione posteriore n.d.
  • Escursione posteriore n.d.
  • Tipo freno anteriore doppio disco
  • Misura freno anteriore 310 mm
  • Tipo freno posteriore disco
  • Misura freno posteriore 220 mm
  • ABS No
  • Tipo ruote n.d.
  • Misura cerchio anteriore 17 pollici
  • Pneumatico anteriore n.d.
  • Misura cerchio posteriore 17 pollici
  • Pneumatico posteriore n.d.
  • Batteria n.d.
  • Capacità n.d.
  • Autonomia e durata n.d.
  • Batteria secondaria n.d.
Yamaha

Nuovo: Yamaha YZF R1

Vedi tutti
Indietro Avanti

Usato: Yamaha YZF R1 (2009 - 11)

Vedi tutti
Indietro Avanti

Confronta moto

Confronta la moto selezionata con quella che vuoi, sia nuova che uscita dai listini.

Ad esempio puoi confrontare la moto che desideri acquistare con quella da te posseduta in questo momento e vedere le differenze.

Confronta