Tourist Trophy 2023: McGuinness confermato da Honda UK. Al suo fianco Nathan Harrison

Tourist Trophy 2023: McGuinness confermato da Honda UK. Al suo fianco Nathan Harrison
Antonio Privitera
  • di Antonio Privitera
Dopo 23 vittorie e oltre 100 partenze sul Mountain, John McGuiness gareggerà anche al TT 2023. Il ventiquattrenne Nathan Harrison sarà il suo nuovo compagno di squadra
  • Antonio Privitera
  • di Antonio Privitera
22 gennaio 2023

Dovevate vederlo: erano passati pochi minuti dalla fine del Senior TT 2022 e il grandissimo John McGuinness - che aveva appena ottenuto un nono posto, dopo il quinto nella gara delle Superbike - aveva risposto alla mia domanda su cosa avrebbe fatto nel 2023 ribadendo che con una moto competitiva sarebbe stato anche lui della partita dall'alto del suo palmares da oltre 100 partenze al Tourist Trophy condite da 23 vittorie di cui 16 insieme a Honda. John è un vero monumento delle road race e indiscutibilmente un pilota che ha fatto la storia moderna delle gare sull'Isola di Man, iconicità che Honda ha peraltro voluto sottolineare dedicandogli una - meravigliosa - versione speciale e limitata della CBR1000RR-R Fireblade.

Non ci ha sorpreso troppo quindi sapere che anche quest'anno il cinquantenne "McPint" sarà in gara e la notizia giunge praticamente quasi a ridosso dell'apertura delle iscrizioni dei piloti e delle squadre al TT 2023.

"Guidare di nuovo una Fireblade al TT l'anno scorso è stato qualcosa di speciale, quindi mi sembrava giusto continuare per un altro anno. Non potrei sentirmi più a casa con il team Honda, quindi devo ringraziare di cuore Havier (Beltran - Team Manager) e Neil (Fletcher - Head of Motorcycles)" ha dichiarato McGuinness, aggiungendo: "Festeggiare le 100 partenze al TT con il team e guidare con questa livrea unica e tutta la storia che abbiamo è stato davvero qualcosa di speciale. L'anno scorso siamo anche riusciti a entrare nella top 5 con la Superbike, il che è stato fantastico, ma ho voglia di fare di più. Voglio solo iniziare a correre di nuovo!".

 

Mc Guinness e la  versione limitata della Honda CBR1000RR-R Fireblade
Mc Guinness e la versione limitata della Honda CBR1000RR-R Fireblade

Non ci sarà al suo fianco Glenn Irwin: il pilota nordirlandese l'anno scorso ha letteralmente fatto faville agguantando il titolo di miglior debuttante di sempre al TT (potete vedere in questo video la nostra intervista a Glenn appena prima del Senior TT 2022) ma quest'anno ha firmato con il Team PBM Ducati con il quale ha ricomposto un altro vincente binomio e non sarà al via del TT. Sarà quindi il ventiquattrenne Nathan Harrison a guidare l'altra Fireblade sul circuito del Mountain nel 2023.

Harrison non è un puro esordiente nelle road race: ha partecipato al Manx Grand Prix nel 2018 e nel 2019 passando al TT nel 2022 dove, in sella a una Honda Fireblade privata, ha messo a segno un miglior giro a 128,087 mph concludendo al decimo posto la sua prima apparizione al Senior TT.

Quest'anno quindi lo attende una riconferma e l'emozione di condividere il box con uno dei suoi miti: "Guardare il TT da bambino con John e Honda che dominavano, mi ha fatto desiderare di essere il prossimo 'John McGuinness' e quello era il mio obiettivo principale. Non posso ringraziare abbastanza Havier e Honda Racing UK per l'opportunità”, ha commentato Harrison, sottolineando che Il 2023 è solo il mio secondo TT, quindi affrontarlo su una grande moto, con il miglior compagno di squadra che potessi desiderare, sarà un'esperienza incredibile. Il piano a lungo termine è imparare da John, imparare dal team e usare tutta quell'esperienza per aiutare la mia progressione. Possiamo fare piccoli passi avanti rispetto allo scorso anno e, si spera, questo mi aiuterà a salire sul gradino più alto negli anni a venire”.

 

Medesima soddisfazione per il Team Manager Havier Beltran: "È per me un grande piacere dare il benvenuto a Nathan nel team. Ha avuto un anno di svolta straordinario nel 2022 e mi ha impressionato per l'atteggiamento che ha nei confronti delle sue corse. Sarà fantastico per lui imparare da John e utilizzare tutta la sua esperienza e competenza per costruire passo dopo passo”, ma ovviamente il pensiero corre anche all'aver allungato la permanenza nel Team di McGuinness: “Sono anche estremamente lieto che siamo stati in grado di mantenere i servizi di John per un altro anno. Accoglierlo di nuovo all'ovile nel 2022 è stato fantastico e vedere John celebrare le 100 partenze del TT e far parte di quella storia è stato fantastico per tutti i soggetti coinvolti. Continuare quel rapporto per un'altra stagione e basarsi sull'anno scorso dimostra l'impegno di Honda per le corse su strada internazionali. Sono entusiasta di vedere cosa possiamo ottenere tutti insieme nel 2023”.

McGuinness e Harrison parteciperanno al TT 2023 nelle categorie Superbike, Superstock e - ovviamente - al  Senior: tutto sulle Honda Racing CBR1000RR-R Fireblade SP.

Argomenti

Ultime da News

Hot now

Caricamento commenti...