Niente paura, la Kawasaki Z H2 SE ci sarà anche nel 2023

L'hyper naked sovralimentata Kawasaki da 200 cavalli è confermata nella versione 2023 con soltanto aggiornamenti estetici. La SE monta sospensioni semi attive KECS Showa Skyhook e pinze Brembo Stylema
30 settembre 2022

La sola naked di serie al mondo con motore sovralimentato riceve aggiornamenti cromatici in vista della stagione 2023.
Forte dei suoi 200 cavalli e dell'unicità del suo motore quattro cilindri Supercharge, la Kawasaki Z H2 è una novità targata 2021. Per il 2022 ha visto unicamente un aggiornamento cromatico e lo stesso accade per l'edizione 2023 appena presentata.

In Italia sarà in vendita ancora unicamente nella versione Z H2 SE con aggiunta dell'allestimento SE Performance Edition.
La nuova colorazione è Metallic Matte Graphenesteel Gray/Ebony/Mirror Coated Black, un abbinamento multo simile all'attuale ma con una superiore prevalenza dei toni scuri e con il verde brillante rimasto solamente nel puntale sottomotore e nei leggeri profili grafici di contrasto su frontale e bordi delle selle.
In verde è come sempre anche il telaio.

I prezzi non sono stati ancora comunicati, i modelli 2022 sono in vendita a 21.740 la SE e a 23.190 euro la SE Performance.
La SE Performance Edition si fa notare per avere il cupolino più largo e fumè, la protezione serbatoio in gel, il kit coprisella posteriore in tinta e lo scarico Akrapovič in titanio.

La Z H2 SE adotta poi il sistema KECS di controllo semiattivo delle sospensioni. La forcella Showa SFF-CA (da 43 mm) con smorzamento elettronico e l’ammortizzatore posteriore high-spec BFRC lite vengono controllati da sensori che forniscono in tempo reale le informazioni alla centralina KECS.
Dati che vengono integrati ogni 10 millisecondi da quelli registrati dall'IMU, dall'ABS e dalla velocità di rotazione delle ruote: il KECS agisce così sui solenoidi per regolare istantaneamente le sospensioni.

Inoltre i dischi anteriori da 320 mm montano le evolute pinze Stylema che sono più leggere e che, grazie ai volumi interni minori offrono, un comando più diretto; le pinze sono accoppiate a una pompa radiale, sempre di Brembo, e a tubazioni in treccia d'acciaio. Il telaio a traliccio in tubi di acciaio deriva da quello della Ninja H2

La strumentazione TFT a colori ha la connettività per lo smartphone per poter utilizzare la nuova versione dell'app Kawasaki Rideology.

Il pacchetto elettronico comprende electronic cruise control, traction control, power mode, launch control e quick shifter bidirezionale.

Il motore a quattro cilindri in linea di 998 cc dotato di compressore centrifugo, e omologato Euro 5, come dicevamo conferma la potenza di 200 cv a 11.000 giri e la coppia massima di 137 Nm a 8500 giri.

Il peso in ordine di marcia della SE, con il pieno, è dichiarato in 240 kg.

Caricamento commenti...
Kawasaki Z H2 SE (2023)
Kawasaki

Kawasaki
Via Luigi Meraviglia, 31
20020 Lainate (MI) - Italia
848 580102
https://www.kawasaki.it

  • Prezzo 22.640 €
  • Cilindrata 998 cc
  • Potenza 200 cv
  • Peso 240 kg
  • Sella 830 mm
  • Serbatoio 19 lt
Kawasaki

Kawasaki
Via Luigi Meraviglia, 31
20020 Lainate (MI) - Italia
848 580102
https://www.kawasaki.it

Scheda tecnica Kawasaki Z H2 SE (2023)

Cilindrata
998 cc
Cilindri
4
Categoria
Naked
Potenza
200 cv 147 kw 11.000 rpm
Peso
240 kg
Sella
830 mm
Pneumatico anteriore
120/70ZR17M/C (58W)
Pneumatico posteriore
190/55ZR17M/C (75W)
Inizio produzione
2022
tutti i dati

Maggiori info