Novità

Moto Guzzi Night Pack, la V7 Stone Full LED

- La Classic più amata d'Italia illumina, durante il nostro mini tour, le strade di una calda notte milanese con il suo nuovo impianto full LED. Quando i dettagli contano

La Moto Guzzi V7 Stone III è sempre nel cuore dei motociclisti italiani e si conferma la Classic più venduta nel nostro Paese, ma amata davvero in tutto il mondo, in tutte e sue innumerevoli declinazioni.

Comoda per viaggiare, bella e decisamente di carattere, ha recentemente sfoderato un'inaspettata anima racing, che la porta tra i cordoli dei circuiti italiani per il Trofeo Fast Endurance.

Nonostante la sua sia una filosofia votata al "minimo indispensabile", per quanto riguarda la dotazione, la V7 non può certo rinunciare allo stile e si propone dunque in questa versione Night Pack che le regala un tocco moderno senza rinunciare ai classicissimi fari tondi.

Sono sei più una quindi le versioni al momento in gamma: Stone, Special, Racer, Rough, Milano, Carbon e ora la luminosissima Night Pack che si avvale di un impianto di illuminazione full LED, indicatori di direzione compresi.

Il faro anteriore, e la strumentazione, sono spostati leggermente più in basso e il nuovo parafango posteriore - più corto - integra il supporto della luce stop e quello, anch’esso rinnovato, del porta targa.

Nuova anche la sella, con termosaldature e logo Moto Guzzi ricamato a filo.

I colori disponibili sono Nero Ruvido, Bronzo Levigato e Blu Pungente. Il prezzo? 8.590 Euro f.c.

Guarda il listino completo della moto Guzzi V7

  • Ligolligò

    Così dev'essere, attenzione ai dettagli in un'ottica di evoluzione ragionata dei modelli. I dati di vendita danno finalmente ragione a Moto Guzzi. E a settembre tutti al Mandello all'Open House!
  • ettorino2, Ancona (AN)

    In un momento storico in cui moto sportive e di grossa cilindrata, eccetto in pratica le grosse enduro da viaggio (Gs, Multistrada... e Africa Twin anche se non è proprio una maxi questa...) sono quasi sempre più una rarità, anche per contingenti difficoltà economiche che obiettivamente il mercato moto ancora sconta a seguito della crisi finanziaria di qualche anno fa, che ha drasticamente ridotto e polarizzato appunto questo mercato, moto come questa V7, heritage nell'anima e anche nell'aspetto (più che nei contenuti, in verità) han saputo sempre più ritagliarsi una loro apprezzabile fetta di mercato e far rifiatare, se non prosperare, marchi moto che diversamente avrebbero faticato non poco ad imporsi o a riaffacciarsi cmq degnamente nelle vendite.
    E proprio la V7 è stata il "capolavoro" Guzzi da quando è uscito circa una decina di anni fa: in "breve", quantomeno in Italia, ha soppiantato tenacemente, anno dopo anno, la Bonneville di Triumph (sul mercato nella sua riedizione moderna da almeno 10 anni prima) che, nel frattempo, si è sempre più evoluta fino a diventare il modello attuale, con raffreddamento ad acqua e reparto telaio-sospensioni, quasi neanche più accostabile al concetto di moto vintage e "facile" quali queste moto in fondo vorrebbero essere.
    Ci si aggiunga un prezzo sempre più da gioielleria per la inglese, e versioni su versioni che han del tutto confuso i potenziali clienti... ecco che Guzzi con un prodotto centrato, intelligente e senza troppe pretese ha sbaragliato il mercato e tiene testa per vendite ad una Scrambler che dietro ha ben altro "gruppo" alle spalle e che soprattutto è percepito come marchio più modaiolo, benchè anche qui ci si allontana da quel che dovrebbe essere il concetto di una moto heritage. Pertanto brava Guzzi, una volta tanto... e con il motore rinnovato della V85TT adesso ci si costruisca tutto un "sistema", una "famiglia" di moto dal fascino retrò ma dai contenuti di volta in volta più attraenti, allettanti... per chi cerchi anche un po' di sportività e bella guida di sostanza oltre che un look e finiture quasi sempre piuttosto appaganti.
    In tal senso, data ormai per "persa" triumph in questo settore, con una Honda troppo incline al "neo-retrò" (vedasi le CB appena presentate..) ed una Kawasaki unica con bei prodotti (la serie W) ma forse anche essi piuttosto cari e mai di vero successo in Europa-Italia, credo che se in Guzzi se la sappiano giocare il futuro sicuramente arriderà loro.
    Vedo "ben messe" per il futuro anche Royal Enfield (indiana... ma più inglese delle inglesi nell'animo) che con GT ed Interceptor ha saputo proporre la stessa sostanza-semplicità di V7... e per il futuro anche BSA, glorioso marchio inglese recentemente acquistato ed in fase di rilancio ad opera di un gruppo indiano.
    Si vede che sanno il fatto loro, gli indiani....

    Ad ogni modo questa V7 Night Pack non possiamo che accoglierla con un benvenuto, seppur quel disco luminoso non è che abbia proprio un design originalissimo (Vitpilen, Honda Cb, etc. etc.)
Inserisci il tuo commento

Scheda tecnica

Moto Guzzi V7 III Stone Night Pack (2019)
  • Informazioni generali
  • Misure
  • Motore
  • Ciclistica
  • Batteria
  • Marca Moto Guzzi
  • Modello V7
  • Allestimento V7 III Stone Night Pack (2019)
  • Categoria Naked
  • Inizio produzione 2019
  • Fine produzione n.d.
  • Prezzo da 8.640 - franco concessionario
  • Garanzia n.d.
  • Optional n.d.
  • Lunghezza 2.185 mm
  • Larghezza n.d.
  • Altezza 1.110 mm
  • Altezza minima da terra 150 mm
  • Altezza sella da terra MIN 770 mm
  • Altezza sella da terra MAX n.d.
  • Interasse 1.463 mm
  • Peso a secco 189 Kg
  • Peso in ordine di marcia 209 Kg
  • Cilindrata 744 cc
  • Tipo motore termico
  • Tempi 4
  • Cilindri 2
  • Configurazione cilindri a V
  • Disposizione cilindri trasversale
  • Inclinazione cilindri -
  • Inclinazione cilindri a V 90
  • Raffreddamento ad aria
  • Avviamento elettrico
  • Alimentazione iniezione
  • Alesaggio 80 mm
  • Corsa 74 mm
  • Frizione monodisco
  • Numero valvole 2
  • Distribuzione monoalbero
  • Ride by Wire No
  • Controllo trazione
  • Mappe motore 2
  • Potenza 52 cv - 38 kw - 6.200 rpm
  • Coppia 6 kgm - 60 nm - 4.900 rpm
  • Emissioni Euro 4
  • Depotenziata
  • Tipologia cambio meccanico
  • Numero marce 6
  • Presenza retromarcia No
  • Consumo medio VMTC n.d.
  • Capacità serbatoio carburante 21 lt
  • Capacità riserva carburante 4 lt
  • Trasmissione finale albero
  • Telaio Telaio in acciaio a doppia culla con elemanti imbullonati
  • Sospensione anteriore Forcella telescopica idraulica, Ø 40 mm
  • Escursione anteriore 130 mm
  • Sospensione posteriore Forcellone oscillante in lega leggera, con 2 amm. Kayaba regolabili nel precarico molla.
  • Escursione posteriore 93 mm
  • Tipo freno anteriore disco
  • Misura freno anteriore 320 mm
  • Tipo freno posteriore disco
  • Misura freno posteriore 260 mm
  • ABS
  • Tipo ruote integrali
  • Misura cerchio anteriore 18 pollici
  • Pneumatico anteriore 100/90/18"
  • Misura cerchio posteriore 17 pollici
  • Pneumatico posteriore 130/80/17"
  • Batteria n.d.
  • Capacità n.d.
  • Autonomia e durata n.d.
  • Batteria secondaria n.d.
Moto Guzzi

Confronta moto

Confronta la moto selezionata con quella che vuoi, sia nuova che uscita dai listini.

Ad esempio puoi confrontare la moto che desideri acquistare con quella da te posseduta in questo momento e vedere le differenze.

Confronta