eicma 2014

Kawasaki Z300 e Z250SL

- Svelate a EICMA le Kawasaki Z300 e Z250SL dedicate ai motociclisti più giovani. Disponibili da Febbraio 2015 vi sveliamo i prezzi
Kawasaki Z300 e Z250SL

La Z300 è la nuova entry-level della Zseries, sorella minore della Z800. Il motore è un bicilindrico da 296 cm3 Parrel Twin raffreddato a liquido, identico a quello della  Ninja300. Il peso della versione con ABS è di 170 kg col pieno di benzina. Tra le caratteristiche principali troviamo la doppia valvola a farfalla  e la frizione assistita anti-saltellamento. L'ABS è di serie. Lo stile è da supernaked, il design molto aggressivo è  in linea con quello delle altre Z. La capacità di serbatoio è di 17 litri, molto ampia considerando i bassi livelli di consumo. 

Lo scarico due in uno è in acciaio inossidabile. Il telaio a diamante in tubi d'acciaio. Il freno anteriore è composto da un disco singolo da 290 mm a petali con una pinza singola a doppio pistoncino ad attuazione bilanciata. Il freno posteriore invece monta un disco singolo da 220 mm a petali con una pinza a doppio pistoncino. La strumentazione comprende un tachimetro analogico con uno schermo LCD multifunzione. Ideale per i neopatentati A2.  Disponibile in due colori: verde e nero, sarà sul mercato da Febbraio 2015 a partire da 5190 euro iva inclusa.

Kawasaki Z250S

L’ultima arrivata nella famiglia delle Supernaked Z è la Z250SL (Super Light). La versione con ABS pesa 150 kg. E' spinta da un motore monocilindrico raffreddato a liquido 4 tempi da 249 cm3 montato su un telaio a traliccio; le linee sono meno aggressive della Z300 e la capacità del serbatoio di 11 litri è inferiore. La Z250SL si propone come la candidata ideale per i neopatentati A2. Monta sospensioni sportive, una forcella telescopia da 37mm con regolazione del precarico in 5 posizioni e mono Uni Trak al posteriore. 

La potenza frenante è fornita da un disco a margherita da 290mm e con una pinza singola a doppio pistoncino per  l'anteriore. Un disco, sempre a margherita, da 220mm con una pinza a doppio pistoncino per il freno posteriore. L' ABS Nissin fa parte degli optional. 
Sarà disponibile da Febbraio 2015 nei colori verde e nero a partire da 4290 euro iva inclusa.

Federico Iozzi

  • thairider, Roma (RM)

    e aggiungo che...

    Avevo dimenticato di dire che oltre alla naked Z250 ABS è stata lanciato in contemporanea un modello con carena Ninjia 250SL ABS stesse caratteristiche e quasi stesso prezzo (qui differenza di 70 euro) mentre era già presente sul mercato una Ninja 300 cc bicilindrica che ora fa coppia con la nuova Z300. Sul mercato thailandese la Z300 sarà la concorrente di un altra naked discretamente venduta, Honda CB300F che però è monocilindrica.
  • thairider, Roma (RM)

    Precisazioni

    Ho una Z250SL ABS é una buona moto e sono soddisfatto ha una linea personale che può o non può piacere questione di gusti, la Z300 e diversa nella motorizzazione stiamo parlando di un monocilindrico per la 250 e un bicilindrico per la 300 con alcune diversità estetiche ad esempio le luci anteriori. I prezzi della Thailandia non fanno testo in quanto IVA al 7% in Thailandia contro il 22% in Italia e nonostante questo alcuni modelli costano uguale e anche di più che in Italia, un esempio è la Z800 pur essendo prodotta in Thailandia
Inserisci il tuo commento