Gli Alpini lasciano i muli per le eBike?

Gli Alpini lasciano i muli per le eBike?
Marco Berti Quattrini
Gli Alpini di Villa Bassa hanno avviato una sperimentazione che durerà sei mesi. "Plausibile un impiego militare delle eBike anche in quei luoghi che fatica e pendenze rendevano inaccessibili"
30 marzo 2021

Gli Alpini hanno due simboli: la lunga penna nera e i muli. In compagnia di questi incredibili animali hanno conquistato vette e vittorie. Ma i tempi cambiano e anche le tradizioni si evolvono. Consigliati forse dai colleghi Bersaglieri, gli Alpini potrebbero presto scalare le montagne in sella alle eBike.  Difesa Servizi Spa, Fantic Motor e le Truppe Alpine dell'Esercito Italiano hanno infatti iniziato una sperimentazione dell'utilizzo delle biciclette a pedalata assistita in configurazione tattica. Sono eBike appositamente progettate per il trekking e anche per essere usate sulla neve.

Sono state già consegnate 9 eBike nell'area addestrativa di Villa Bassa. Qui verrà avviata una sperimentazione che durerà sei mesi. Le recenti esperienze maturate proprio dagli Alpini hanno evidenziato come ci sia la necessità di un mezzo per spostarsi in media montagna. Le eBike sono silenziose ed ecologiche, perfette per questo genere di attività. 

Il generale Claudio Berto ha dichiarato al quotidiano Alto Adige: "Le Truppe Alpine hanno nella mobilità uno dei punti che sostanziano le capacità di affrontare le difficoltà di operare in un ambiente sfidante come quello montano. E' possibile e plausibile un impiego militare delle eBike anche in quei luoghi che fatica e pendenze rendevano inaccessibili."

"La sperimentazione apre la strada ad una nuova ed importante attività di Difesa Servizi Spa nel campo dell'attività di testing a favore dell'industria civile, che consente alle nostre Forze Armate di valutare nuovi strumenti e nuove tecnologie di potenziale interesse", ha dichiarato all'Alto Adige Fausto Recchia, AD di Difesa Servizi Spa. Mariano Roman, AD di Fantic ha invece sottolineato come "lo 'stress test' degli Alpini consentirà di acquisire ancora più dati per un miglioramento continuo del prodotto". 

Argomenti

Ultime da News

Da Automoto.it

Hot now

Caricamento commenti...

Hot now