Arezzo, Autovelox abbattuto a Rassina. Opera di Fleximan?

Arezzo, Autovelox abbattuto a Rassina. Opera di Fleximan?
  • di Federico Bellini
A Rassina un autovelox è stato abbattuto nella notte di sabato 2 marzo. Non è chiaro se sia stato il nuovo Fleximan di Arezzo oppure le avverse condizioni climatiche
  • di Federico Bellini
5 marzo 2024

Continuano gli abbattimenti di autovelox, Fleximan è arrivato praticamente in tutta Italia. Stavolta a "cadere" misteriosamente è un autovelox nell'aretino, più precisamente a Rassina, Arezzo. 

Gli abbattimenti in Toscana non sono stati molto frequenti, tuttavia leggiamo su ArezzoWeb che l'autovelox sulla Sr142, all'ingresso di Rassina venendo da da Arezzo, è stato trovato abbattuto. L'autovelox si trovava poco dopo un distributore di carburante di una nota compagnia petrolifera.

Pare che il fatto sia avvenuto nella notte del sabato 2 marzo, ma la Polizia Locale ha constatato l'accaduto la mattina di domenica 3 marzo.

Fleximan! Chi è (o chi sono) il sega-autovelox. E perché molta gente è dalla sua parte [VIDEO]

L'amministrazione locale ha posizionato un cartello temporaneo di "lavori in corso" di fronte al rilevatore abbattuto. Tuttavia, non è chiaro se il danno sia stato causato accidentalmente o deliberatamente, magari dal Fleximan Aretino.

L'ipotesi dell'abbatimento accidentale sembra essere poco percorribile dato che non ci sono segnalazioni di incidenti stradali in quel tratto tra sabato 2 e domenica 3 marzo. Tuttavia l'agente della Polizia locale che ha effettuato il sopralluogo sull'autovelox non ha trovato particolari danni o segni evidenti. È stata avanzata quindi l'ipotesi che il vento potrebbe essere stato il responsabile dell'abbattimento del rilevatore di velocità.

Non sappiamo di preciso il motivo per cui il box si è trovato a terra – ha dichiarato la Polizia locale ad ArezzoWeb -. Erano presenti dei tasselli che lo fissavano a terra, sul cemento. Eppure risulta sradicato. Potrebbe essere stato il vento, tuttavia essendo l’autovelox di forma circolare rimane qualche dubbio“.

Immagine generata da AI

Fonte: ArezzoWeb

Argomenti

Caricamento commenti...