gp del trentino

MX Trentino 2016. Cairoli punta al bis ad Arco

- Non è la sua pista preferita, ma l’ufficiale KTM è pronto per ripetere il doppio successo tedesco e dare soddisfazione ai suoi tifosi; rientrano Tixier e Paulin
MX Trentino 2016. Cairoli punta al bis ad Arco

L’inattesa doppietta di Antonio Cairoli a Teutschenthal ha dato uno scossone al campionato ed ora che ha dimostrato di essere tornato ai vertici non vede l’ora di ripetersi. Romain Febvre e il neo leader Tim Gajser sono avvertiti, e sul sassoso tracciato trentino dovranno tenere conto anche della presenza dell’otto volte iridato.


Il Ciclamino, rimasto nelle pagine della storia del motocross per la spettacolare caduta che segnò il declino di Ryan Villopoto, è un circuito piuttosto infido che va preso con le pinze e dal quale non si sa mai cosa aspettarsi, per cui vista la lotta a denti stretti ai vertici della MXGP è impossibile ipotizzare un risultato anche se Tonino, rinfrancato dalla doppia vittoria tedesca, è motivato a ripetersi.


Vedremo cosa ne pensa Gajser, mattatore ad Arco della MX2 2015 e bravo la scorsa settimana a scavalcare Febvre con la sua regolare presenza sul podio, il quale in questo tappa sarà oltretutto seguito da tantissimi tifosi provenienti dalla sua Slovenia, e il francese ufficiale Yamaha che tra cadute e mediocri partenze quest’anno non riesce ad essere incisivo come sarebbe nel suo potenziale.


In Trentino si schierano anche Jordi Tixier, per la prima volta in gara in sella alla Kawasaki KRT a fianco di Clement Desalle dopo l’intervento all’avambraccio, e Gautier Paulin che rientra dopo la caduta in allenamento che gli ha procurato una frattura ad una vertebra e ad una costola e che lo ha costretto a saltare 5 GP.


In Germania Jeffrey Herlings ha di nuovo dettato legge, ma a fine gara era piuttosto innervosito dall’essersi trovato in una condizione per lui piuttosto inusuale, ovvero essersi trovato avversari sulle sue traiettorie (primo tra tutti il consistente Jeremy Seewer) che lo hanno costretto a sprecare più energie. Vedremo come andrà questa volta…

Speriamo che fili tutto dritto a Samuele Bernardini e a Michele Cervellin, che quest’anno ci stanno dando delle buone soddisfazioni e dai quali sarebbe bello vedere una bella prestazione nella prima delle due prove italiane (la seconda è a Mantova il 26 giugno.

  • TheBerronespolo, Rosignano Monferrato (AL)

    Occhio alle impennate sul rettilineo dei box...

    Ciao Villo! :-(
  • TheBerronespolo, Rosignano Monferrato (AL)

    Questo è uno dei circuiti più ostici per Tony. Sarà dura...meglio Lommel e Maggiora per TC222.

    Cornice spettacolare ma il circuito a me non piace per niente.
Inserisci il tuo commento