GP del Regno Unito

MX 2020. GP del Regno Unito a Matterley Basin. News e orari TV

- Il mondiale 2020 di Motocross è pronto al cancelletto. Si parte con il GP del Regno unito, ecco gli orari TV per seguirlo in diretta e in differita

Si parte dallo scenografico tracciato britannico di Matterley Basin, diventato il più attivo in patria dopo la sua apertura al circus iridato del 2006 quando registrò i successi di Stefan Everts (MX1) e David Philippaerts (MX2).

Non vediamo l’ora di vedere tra i tanti aspiranti alla corona 450 chi emergerà da questa atteso debutto stagionale. Oltre che sul 25enne olandese, Jeffrey Herlings, i favori dei bookmaker si spalmano infatti su un’ampia rosa di piloti. Primo della lista è il campione in carica Tim Gajser, che ha già sottolineato quale siano le sue aspirazioni dominando le due classi maggiori degli Internazionali d’Italia, oltre che a piloti di alto rango come Jeremy Seewer e Gautier Paulin, vice campione della categoria lo svizzero e terzo incomodo il francese, il protagonista dell’ultima parte di stagione e del Nazioni ’19 Glenn Coldenhoff, l’ufficiale KRT Clement Desalle ed il suo nuovo compagno di squadra Romain Febvre, i debuttanti della categoria Mitch Evans, Henry Jacobi e Thomas Covington, e altri piloti piazzati come l’ex iridato MX2 Pauls Jonass, Arminas Jasikonis Jeremy Van Horebeek e Evgeny Bobryshev.

Oltre ovviamente al tandem della KTM De Carli Tony Cairoli e Jorge Prado, sui quali però rimane il punto interrogativo dovuto ai loro acciacchi fisici, la spalla infortunata in Lettonia per il siciliano e il femore fratturato tre mesi fa in allenamento per l’iberico, e alla compagine azzurra completata da Alex Lupino, Ivo Monticelli, Michele Cervellin e Samuele Bernardini. 

Insomma, un piatto ricchissimo che prospetta un’annata che farà scintille. Anche perché c’è anche una apertissima MX2, che senza più Prado dominatore delle ultime due stagione la partita è aperta a diversi giovani emergenti come Maxime Renaux, Thomas Olsen, Tom Vialle, Jago Geerts, Ben Watson, Stephen Rubini, Mathys Boisrame, Roan Van De Moosdijk oltre al pilota della Husqvarna Maddii Racing Alberto Forato.

Il veneto completa la squadra italiana formata da Morgan Lesiardo, Filippo Zonta, Joakin Furbetta, Nicholas Lapucci e dal campione EMX125 Mattia Guadagnini impegnato a scaldarsi i muscoli con la 4T in attesa dell’avvio dell’Europeo 250.

In Gran Bretagna parte anche la WMX con favorita la campionessa in carica Courtney Duncan e la sei volte iridata Kiara Fontanesi, e la EMX125 che ha come nomi di riferimento il laziale campione Europeo 85 Valerio Lata con la KTM del team Marchetti e il figlio d’arte Liam Everts.

Orari TV

RAI SPORT

Sunday 1 March – MXGP Race 1 – 23:00 CET Delayed

Sunday 1 March – MXGP Race 2 – 24:20 CET Delayed

 

RAI SPORT WEB

Sunday 1 March – MXGP Race 1 – 14:00 CET LIVE Streaming

Sunday 1 March – MXGP Race 2 – 17:00 CET LIVE Streaming

 

EUROSPORT 2

Sunday 1 March – MX2 Race 1 – 21:30 CET Delayed

Sunday 1 March – MXGP Race 1 – 22:00 CET Delayed

Sunday 1 March – MX2 Race 2 – 22:30 CET Delayed

Sunday 1 March – MXGP Race 2 – 23:00 CET Delayed

  • Sberla1, Genova (GE)

    Per la prossima mi organizzo!
  • ayamoth89, Grugliasco (TO)

    Rai sport web non trasmette assolutamente nulla in diretta.
Inserisci il tuo commento