GP del Trentino

MX 2019. A Gajser il primo scontro con Cairoli a Pietramurata

- Subito testa a testa tra i due mattatori della MXGP, che termina in favore dello sloveno, mentre la MX2 va al velocissimo Prado. I colori azzurri brillano nell’Europeo 125 e 250, rispettivamente con Guadagnini e Forato, che si aggiudicano la prima manche
MX 2019. A Gajser il primo scontro con Cairoli a Pietramurata

Tra i sassi e le carreggiate del circuito trentino di Pietramurata, Tim Gajser e Tony Cairoli hanno dato subito spettacolo, volando letteralmente per prevalere uno sull’altro senza neanche attendere le manche ufficiali della domenica. La voglia di portarsi a casa la vittoria della qualifica per dare un deciso segno all’avversario ha fatto il gioco degli spettatori, che hanno visto i due fuoriclasse spremersi al massimo per ribadire il proprio potenziale.

Il miglior posto dietro al cancello di partenza è andato a Tim Gajser, che l’ha spuntata dopo il lungo tira e molla durato per tutta la manche che ha visto l’ufficiale HRC tenere stretto il ruolo di battistrada sfruttando gli errori compiuti da siciliano, che si è dovuto accontentare del posto d’onore.

La terza piazza è andato al ritrovato Arnaud Tonus, che per tutta la gara ha controllato la pressione del fantastico Ivo monticelli, di nuovo protagonista dopo la bella prova di sette giorni prima sulla sabbia olandese. Dietro al marchigiano è terminato Gautier Paulin, che a due giri dalla fine ha soffiato il 5° posto ad Alex Lupino.

Nessun problema invece per Jorge Prado, che ha comandato in piena sicurezza tutta la qualifica MX2 tagliando il traguardo davanti a Jago Geerts, Tom Vialle e al leader Thomas Olsen, rinvenuto dall’11ª piazza; promettente anche il 6° di Michele Cervellin, che ha tenuto la posizione per tutta la gara.

Gara combattuta a denti stretti, invece, quella di Alberto Forato nella EMX250: dopo essere spuntato 4°, il 19enne veneto ha gradatamente guadagnato terreno sino a portarsi in testa al gruppo a metà gara e rimanendoci sino alla bandiera a scacchi, dove ha preceduto Stephen Rubini e l’emergente norvegese Kevin Horgmo; bene anche Giuseppe Tropepe che ha concluso 5°.

Splendida affermazione anche per Mattia Guadagnini, che ha dominato l’apertura dell’Europeo 125 ricoprendo il ruolo di battistrada dall’inizio alla fine; in evidenza con la 7ª posizione il pilota della KTM Racestore Alberto Barcella.

CLASSIFICA

 

MXGP - Qualifying Race - Classification

Pos Nr Rider Nat. Fed. Bike Time laps Diff. First Diff. Prev. Bestlaptime in lap Speed
1 243 Gajser, Tim SLO AMZS Honda 23:45.731 13 0:00.000 0:00.000 1:47.322 5 51.9
2 222 Cairoli, Antonio ITA FMI KTM 23:46.280 13 0:00.549 0:00.549 1:47.699 5 51.8
3 4 Tonus, Arnaud SUI FMS Yamaha 24:15.209 13 0:29.478 0:28.929 1:48.436 6 51.4
4 128 Monticelli, Ivo ITA FMI KTM 24:29.798 13 0:44.067 0:14.589 1:50.165 5 50.6
5 21 Paulin, Gautier FRA MCM Yamaha 24:30.714 13 0:44.983 0:00.916 1:49.922 7 50.7
6 77 Lupino, Alessandro ITA FMI Kawasaki 24:37.266 13 0:51.535 0:06.552 1:50.244 5 50.6
7 41 Jonass, Pauls LAT LAMSF Husqvarna 24:41.724 13 0:55.993 0:04.458 1:51.350 4 50.1
8 91 Seewer, Jeremy SUI FMS Yamaha 24:42.752 13 0:57.021 0:01.028 1:51.197 6 50.1
9 24 Simpson, Shaun GBR ACU KTM 24:44.859 13 0:59.128 0:02.107 1:51.324 6 50.1
10 297 Gole, Anton SWE SVEMO Yamaha 24:48.780 13 1:03.049 0:03.921 1:51.066 6 50.2
11 100 Searle, Tommy GBR ACU Kawasaki 24:52.301 13 1:06.570 0:03.521 1:51.419 6 50
12 89 Van Horebeek, Jeremy BEL FMB Honda 24:55.001 13 1:09.270 0:02.700 1:50.559 8 50.4
13 33 Lieber, Julien BEL FMB Kawasaki 24:56.902 13 1:11.171 0:01.901 1:51.038 8 50.2
14 27 Jasikonis, Arminas LTU LMSF Husqvarna 24:57.804 13 1:12.073 0:00.902 1:51.305 8 50.1
15 99 Anstie, Max GBR ACU KTM 25:08.300 13 1:22.569 0:10.496 1:51.737 5 49.9
16 25 Desalle, Clement BEL FMB Kawasaki 25:10.489 13 1:24.758 0:02.189 1:53.095 6 49.3
17 6 Paturel, Benoit FRA FFM Kawasaki 25:11.962 13 1:26.231 0:01.473 1:52.713 7 49.5
18 189 Bogers, Brian NED KNMV Honda 25:13.436 13 1:27.705 0:01.474 1:51.592 6 50
19 7 Leok, Tanel EST EMF Husqvarna 25:17.245 13 1:31.514 0:03.809 1:52.785 9 49.4
20 152 Petrov, Petar BUL BMF KTM 25:35.730 13 1:49.999 0:18.485 1:54.336 10 48.8

 

MX2 - Qualifying Race - Classification

Pos Nr Rider Nat. Fed. Bike Time laps Diff. First Diff. Prev. Bestlaptime in lap Speed
1 61 Prado, Jorge ESP RFME KTM 24:19.805 13 0:00.000 0:00.000 1:49.828 5 50.8
2 193 Geerts, Jago BEL FMB Yamaha 24:29.657 13 0:09.852 0:09.852 1:50.387 2 50.5
3 28 Vialle, Tom FRA FFM KTM 24:35.221 13 0:15.416 0:05.564 1:50.931 4 50.3
4 19 Olsen, Thomas Kjer DEN DMU Husqvarna 24:46.711 13 0:26.906 0:11.490 1:51.256 6 50.1
5 35 Harrison, Mitchell USA AMA Kawasaki 24:58.358 13 0:38.553 0:11.647 1:52.233 9 49.7
6 747 Cervellin, Michele ITA FMI Yamaha 25:00.461 13 0:40.656 0:02.103 1:53.252 11 49.2
7 57 Sanayei, Darian USA ACU Kawasaki 25:01.997 13 0:42.192 0:01.536 1:53.470 11 49.1
8 919 Watson, Ben GBR ACU Yamaha 25:03.377 13 0:43.572 0:01.380 1:51.592 4 50
9 959 Renaux, Maxime FRA FFM Yamaha 25:06.327 13 0:46.522 0:02.950 1:53.261 11 49.2
10 225 Strubhart Moreau, Brian FRA FFM Kawasaki 25:07.148 13 0:47.343 0:00.821 1:53.511 7 49.1
11 29 Jacobi, Henry GER DMSB Kawasaki 25:07.813 13 0:48.008 0:00.665 1:52.256 13 49.7
12 32 Van doninck, Brent BEL FMB Honda 25:19.931 13 1:00.126 0:12.118 1:53.257 10 49.2
13 66 Larranaga Olano, Iker ESP RFME KTM 25:21.557 13 1:01.752 0:01.626 1:54.078 5 48.9
14 811 Sterry, Adam GBR ACU Kawasaki 25:23.261 13 1:03.456 0:01.704 1:54.067 4 48.9
15 98 Vaessen, Bas NED KNMV KTM 25:24.727 13 1:04.922 0:01.466 1:53.510 5 49.1
16 931 Zanotti, Andrea SMR FSM KTM 25:26.070 13 1:06.265 0:01.343 1:53.734 5 49
17 172 Boisrame, Mathys FRA FFM Honda 25:31.719 13 1:11.914 0:05.649 1:53.501 8 49.1
18 101 Pichon, Zachary FRA FFM Honda 25:37.490 13 1:17.685 0:05.771 1:55.344 8 48.3
19 184 Bres, Natanael FRA FFM Yamaha 25:41.033 13 1:21.228 0:03.543 1:54.648 7 48.6
20 200 Zonta, Filippo ITA FMI Honda 25:42.153 13 1:22.348 0:01.120 1:55.270 12 48.4
Alberto Forato
Alberto Forato
  • corsera, La Spezia (SP)

    Team Maddii over the top, grandi !
  • BigBradipo, Trieste (TS)

    Peccato che questo sport non gabbia tanto seguito.
Inserisci il tuo commento