team MX

KTM De Carli Racing Junior Team, fucina di talenti

- Nasce il KTM De Carli Racing Junior Team che inizierà la sua attività nel 2015. La nuova squadra avrà una struttura autonoma che, con il concreto e prezioso supporto della Federazione Motociclistica Italiana
KTM De Carli Racing Junior Team, fucina di talenti

Nasce il KTM De Carli Racing Junior Team che inizierà la sua attività nel 2015. La nuova squadra avrà una struttura autonoma che, con il concreto e prezioso  supporto della Federazione Motociclistica Italiana, ed alcune aziende, partner e sponsor, schiererà due piloti italiani: Gianluca Facchetti nella categoria 125 (con la KTM SX 125) e Joakim Furbetta nella categoria MX2 (con la KTM SX 250 F). Con la diretta supervisione di Claudio De Carli (Team Manager del Red Bull KTM Factory Racing MXGP), che è anche l’ideatore del progetto, la giovane squadra sarà schierata nei Campionati Italiani, Internazionali d’Italia, ed Europeo Motocross.


Il nuovo team, con sede a Furbara (Roma), inizierà la fase di avvicinamento al 2015 con il periodo di preparazione, già a metà novembre. Facchetti e Furbetta avranno anche la possibilità di allenarsi con i piloti del Red Bull KTM Factory Racing team MXGP, guidato da Claudio De Carli, che nel 2015 schiererà l’otto volte Campione del Mondo Antonio Cairoli, il belga Ken De Dycker e l’inglese Tommy Searle. 

Presidente FMI, Paolo Sesti

«Si realizza un progetto che ho sempre sognato. Fra le tante iniziative previste per il 2015 per permettere ai nostri giovani di emergere, questa con De Carli è senza dubbio molto importante e significativa per quanto riguarda il Motocross. Due giovani all'interno del team Numero uno al mondo e a stretto contatto con un otto volte campione del mondo come Cairoli ed i suoi prestigiosi compagni di team, sono opportunità straordinarie. Così come straordinario è il clima e il metodo di lavoro del Team di De Carli. Per questo la FMI è ben felice di supportare concretamente questa nuova squadra . Per i due giovani e per il nostro vivaio, una partnership che sono sicuro ci darà grandi soddisfazioni».  

 

Claudio De Carli
Claudio De Carli

 

Claudio De Carli

«Se vivi la passione del motocross, e ancor più nel mio ruolo di team manager - spiega De Carli – devi sempre avere un’attenzione particolare al futuro. Negli ultimi anni il ‘vivaio’ azzurro sta faticando un po’ nel maturare le nuove leve, e credo sia arrivato il momento per impegnarsi tutti e di mettere a disposizione la nostra esperienza. Ho subito trovato grande disponibilità e comunione di intenti da parte del presidente FMI, Paolo Sesti, e dei suoi collaboratori. Nei miei vent’anni da team manager, ho avuto la fortuna di poter raggiungere traguardi importanti, e ho sempre cercato, quando possibile, di aiutare talenti italiani. La mia esperienza mi dice che non esiste una ricetta scritta per portare un pilota ad alti livelli. Quello che si può fare è offrire una opportunità a chi merita, e lavorare insieme con il massimo impegno. L’unica possibilità è provarci, con metodo e sudore, e mi auguro che questa struttura possa durare a lungo e portare nuovi nomi italiani nel Motocross internazionale». 


 

  • chiuchiu, Milano (MI)

    Largo ai giovani.....

    .....certo che mi farà un po' impressione vedere Facchetti correre con una KTM e non con una "vecchia" rivale quale era la Puch Frigerio.........
  • corsera, La Spezia (SP)

    il prossimo Tony ?

    Meno male che ha preso l'iniziativa lui sennò qui prima che vediamo il prox Cairoli passsano vent'anni
Inserisci il tuo commento