Motocross delle Nazioni Europee. L’Italia ottiene il secondo posto

  • di Fulvio Bellano
La squadra maschile è vice campione. Le ragazze concludono la gara con una positiva sesta posizione
  • di Fulvio Bellano
10 ottobre 2022

L'Italia si conferma tra le migliori squadre del Motocross delle Nazioni Europee, una competizione in cui a partire dal 2017 ha sempre centrato il podio. La formazione maschile della Maglia Azzurra ha mantenuto questa tradizione a Talavera de la Reina, in Spagna, centrando il secondo posto. Sesta la squadra femminile.

Nella prima manche riservata ai ragazzi della classe 85 cc l'Italia ha ben figurato grazie a Filippo Mantovani e Nicolò Alvisi, che hanno chiuso rispettivamente al 2° e 3° posto alle spalle del francese Amaury Maindru e davanti all'altro transalpino Mano Faure. Il primo degli azzurri ha terminato la heat a poco più di 1'' dal vincitore. Nella gara iniziale delle classi 250 e 125 Valerio Lata (MX2) è partito bene realizzando l'holeshot, peccato che sul finale si sia dovuto ritirare a causa di problemi tecnici. Ferruccio Zanchi, alle prese con i postumi di una forte contusione a un gomito rimediata ieri in qualifica, è partito nel gruppo dei migliori dieci per poi passare 7° sotto la bandiera a scacchi. 1° il francese Marc Prugnieres.

Encomiabile Filippo Mantovani nella seconda manche della 85 cc: il giovane azzurro ha conquistato la vittoria davanti ai due francesi Faure e Mandriu. Nicolò Alvisi, pur dimostrandosi uno dei più veloci in pista, ha chiuso 7° a causa di una caduta. Nell'ultima e decisiva manche, in cui la Maglia Azzurra si giocava il secondo posto con la Spagna, Valerio Lata e Ferruccio Zanchi hanno chiuso 5° e 9°. Gli azzurri hanno chiuso a pari punti con gli iberici, ma hanno occupato la piazza d'onore alle spalle della Francia grazie ai migliori piazzamenti. 19 le lunghezze totali della Francia, 34 quelle di Italia e Spagna che hanno chiuso la manifestazione con ampio margine su Slovenia (63) e Bulgaria (72).

Nella competizione femminile l'Italia si è classificata sesta, un piazzamento positivo ottenuto con Giorgia Montini e Clarissa Tognaccini. Montini si è piazzata nona in entrambe le manche mentre Tognaccini ha ottenuto un 17° e un 16° posto. 34 i punti totali della Maglia Azzurra. La vittoria è andata alla Spagna, che ha avuto il suo punto di riferimento in Daniela Guillen, due volte prima di manche.

Thomas Traversini, Commissario Tecnico FMI: “Torniamo in Italia al termine di una competizione che ci ha visti ancora una volta tra i protagonisti, quindi possiamo ritenerci soddisfatti. I nostri giovani hanno dimostrato di essere allo stesso livello dei loro coetanei europei e, se non avessimo avuto alcune sfortune tra ieri e oggi, avremmo potuto giocarci la vittoria. Sono comunque contento del risultato, un secondo posto con i ragazzi che ci ha visto davanti ai padroni di casa. La squadra femminile ha rispettato i pronostici quindi entrambe le nostre atlete hanno corso all’altezza delle aspettative”.

Ultime da Maglia Azzurra

Caricamento commenti...