Kiara Fontanesi a EICMA, i suoi cinque mondiali e un team speciale

La campionesse parmense, cinque volte iridata Motocross, al nostro stand di Eicma parla della sua ultima stagione, dell'impegno indispensabile per restare ad alto livello e del sostegno fondamentale della sua famiglia in versione Team
21 novembre 2017

A soli 23 anni, ma con già nove stagioni mondiali alle spalle, Kiara Fontanesi ha vinto quest'anno il suo quinto titolo iridato WMX.
In precedenza si era imposta ininterrottamente dal 2012 al 2015.
L'ultima gara, in Francia, ha avuto un finale difficilissimo e imprevedibile a causa del tanto fango, ma proprio su una pista così complicata Kiara ha potuto recuperare, e alla fine vincere il titolo per un solo punto.
Mantenersi ad alto livello per tanti anni - ci ha raccontato a Eicma - richiede un impegno intenso, anche perché il livello di competitività del campionato si è alzato. Fra l'altro, quest'anno Kiara ha corso una gara con i colleghi maschi in Europa, e una seconda volta in Giappone a fine campionato, e così ci racconta di questa esperienza e delle differenze fra piloti dei due sessi.

Fondamentale, poi, il rapporto con la sua famiglia, composta da appassionati veri e che la seguono sui campi di gara formando un team per certi versi singolare, ma molto affiatato e che funziona.
E per il 2018? Be' l'obiettivo è di ripetersi al primo posto perché, come dice Kiara, «Non l'ho vinto l'anno scorso ma spero che quello sia stato l'unico e l'ultimo...».

 

Da Automoto.it

Caricamento commenti...

Hot now