mostra aiuto
Accedi o registrati
Salone di Milano

EICMA 2017: Showa EERA

- EERA, il sistema semiattivo della Casa giapponese, debutta sulla produzione di serie e nell'aftermarket
EICMA 2017: Showa EERA

Dopo la preview dello scorso anno, Showa torna ad EICMA con il proprio sistema EERA (Electronically Equipped Ride Adjustment), che debutta sulla Kawasaki ZX-10R SE 2018, dotando quindi anche la superbike di Akashi di sospensioni semiattive. Allo stand, a fianco delle moto (Kawasaki Superbike ed Honda CRF) che hanno contribuito ad ampliare il palmarés dell'azienda giapponese, spiccava infatti una Honda Africa Twin dotata del nuovo kit aftermarket - quello che i giapponesi definiscono option kit - che implementa la forcella BFF e il monoammortizzatore BFRC, in versione però ad assistenza elettronica, ovvero EERA, appunto.

Il kit è costituito dalle sospensioni, dalla centralina e da un controller remoto, posto sul manubrio a destra, tramite il quale è possibile impostare la risposta delle sospensioni su valori predefiniti - nella moto "demo" allestita appositamente allo stand erano state programmate le modalità "road" ed "offroad", nonché alcune altre per far percepire le differenti reazioni di forcella e mono. La centralina del sistema, che comunica con quella della moto attraverso un CAN bus, adegua in tempo reale l'idraulica e, limitatamente al monoammortizzatore, il precarico, offrendo per quest'ultimo un'assistenza attiva anziché semiattiva.

Il sistema, che abbiamo provato in un estemporaneo test durante EICMA, sembra avere un'ottima efficacia. Restiamo in attesa di una commercializzazione sul territorio italiano delle unità aftermarket: a breve potrebbero esserci, da questo punto di vista, sviluppi molto interessanti.

  1 di 16  

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento