MotoGP. Più forti gli avversari di Rossi o di Marquez?

MotoGP. Più forti gli avversari di Rossi o di Marquez?
Giovanni Zamagni
Nel 76esimo episodio di #atuttogas si parla di VR46 e MM93, i due piloti più vincenti dell’era moderna. Limitandoci alla massima cilindrata, chi ha dovuto vedersela con i rivali più competitivi, chi ha avuto più difficoltà per conquistare titoli e vittorie? Vediamo nel dettaglio
22 luglio 2022

Valentino Rossi: 9 titoli mondiali (7 in 500/MotoGP), 115 vittorie (89), 235 podi (199). Marc Marquez: 8 mondiali, (6 in MotoGP), 85 vittorie (59), 138 podi (99). Due piloti straordinari. Ma chi, tra i due, ha dovuto vedersela con gli avversari più forti? Proviamo a ragionare insieme, prendendo in considerazione solo la 500/MotoGP.

Vediamo, anno per anno, i principali rivali di Rossi

2000: Al debutto in 500, Valentino se la deve vedere con Kenny robets Jr, futuro campione del mondo, Max Biaggi, Alex Barros e Loris Capirossi.

2001: Rossi è campione del mondo battendo Biaggi e Capirossi.

2002: la MotoGP sostituisce la 500, Rossi guida una RC211V 5 cilindri nettamente superiore alle altre. E’ campione del mondo davanti a Biaggi, Ukawa e Barros.

2003: Rossi, Gibernau, Biaggi, Capirossi (con la Ducati) e Hayden.

2004: E’ il capolavoro di VR46: lascia l’imbattibile Honda e trionfa con una Yamaha decisamente meno competitiva, battendo Gibernau e Biaggi.

2005: Rossi, Melandri e Hayden nella generale. Vanno aggiunti i “soliti” Biaggi e Capirossi.

2006: Valentino perde il titolo contro Hayden. Altri avversari: Capirossi, Melandri. E arrivano Pedrosa e Stoner.

2007: Il titolo va a Stoner con la Ducati, con Pedrosa secondo e Rossi terzo.

2008: Rossi torna a primeggiare, battendo avversari come Stoner, Pedrosa, Lorenzo e Dovizioso (gli ultimi due al debutto nella categoria).

2009: l’ultimo titolo arriva nella prima stagione dei “fantastici quattro”: Rossi, Lorenzo, Pedrosa e Stoner.

2010: Per la prima volta, VR46 viene battuto da un compagno di squadra. I primi quattro sono sempre loro (Lorenzo, Pedrosa, Rossi e Stoner), con Dovizioso quinto.

2011: Rossi, passato alla Ducati, è solo settimo in classifica nell’anno della tragedia di Marco Simoncelli. Gli avversari sono sempre quelli.

2012: Valentino è sesto con la Ducati dietro a Lorenzo, Pedrosa, Stoner, Dovizioso e Bautista.

2013: Inizia l’era Marquez, con Rossi che torna in Yamaha. Si ricompone il gruppo dei fantastici quattro, con Marquez che sostituisce Stoner, ritiratosi a fine 2012.

 

Da qui in poi, naturalmente, gli avversari di Rossi coincidono con quelli di Marquez

2014: I GP se li giocano sempre i fantastici quattro, ai quali comincia ad aggiungersi con frequenza Dovizioso, passato alla Ducati.

2015: I nomi sono sempre quelli nell’anno in cui Marquez perde il titolo e decide di farlo perdere anche a Rossi. Tra gli avversari vanno aggiunti Iannone e Crutchlow.

2016: Il titolo va a Marquez, tra i rivali si aggiunge Vinales.

2017: Marquez batte un Dovizioso in grandissima crescita con la Ducati, è lui il rivale principale di questo periodo. Rossi conquista il suo ultimo successo.

2018: La sfida è tutta tra Marquez e Dovizioso, con Vinales quarto dietro a Rossi. Inizia il declino di Pedrosa.

2019: può essere considerato come l’ultimo vero anno di entrambi, per diversi motivi. Il titolo va a Marquez, davanti a Dovizioso, Vinales, Rins e a un sorprendente Quartararo.

 

Ricapitolando

Principali avversari di Rossi, in ordine cronologico: Biaggi, Capirossi, Gibernau, Hayden, Melandri, Stoner, Pedrosa, Lorenzo, Vinales e Marquez.

Principali avversari di Marquez: Rossi, Pedrosa, Lorenzo, Dovizioso, Vinales. Andrebbe aggiunto Quartararo, ma nel 2020, 2021 e 2022 Marquez non era più Marquez per i noti problemi fisici.

 

Secondo, voi, chi ha avuto gli avversari più forti?

Se ne parla nel 76esimo episodio di #atuttogas, online su moto.it e sulle principali piattaforme podcast a partire da domenica 24 luglio. Appuntamento a settimana prossima per una nuova puntata di #atuttogas.

Ultime da MotoGP

Da Automoto.it

Caricamento commenti...