MotoGP 2022. GP di Francia a Le Mans, in Moto3 vince Jaume Masia, quarto Dennis Foggia

MotoGP 2022. GP di Francia a Le Mans, in Moto3 vince Jaume Masia, quarto Dennis Foggia
  • di René Pierotti
Dopo il primo giro pioggia, tante cadute e bandiera rossa. Alla seconda partenza esce il sole e gara asciutta e serratissima. Foggia in testa all'inizio dell'ultimo giro poi il sorpasso di Masia, Sasaki e Guevara. Migno decimo, Rossi 13esimo, Bartolini 16esimo, Nepa 17esimo e Bertelle 19esimo
  • di René Pierotti
15 maggio 2022

La prima gara è durata appena un giro, la pioggia è iniziata subito e la pista si è bagnata: tante cadute, tra cui anche Migno e subito bandiera rossa. 

La seconda gara è ripartita mentre nel frattempo è uscito il sole e quindi i piloti sono tornati in griglia con le gomme da asciutto. Sono stati 14 i giri e un gruppo di 15 piloti è rimasto compatto dall'inizio alla fine. 

Tra le posizioni di testa è sempre rimasto Dennis Foggia, insieme a Sergio Garcia, Jaume Masia, Ayumu Sasaki Tatsuki Suzuki. Dal fondo del gruppo ha rimontato Izan Guevara.

L'ultimo giro è iniziato con Foggia in testa ma tallonato da molti piloti. Alla fine l'ha spuntata Masia, seguito da Sasaki e Guevara. 

Il pilota romano ha chiuso quarto, Garcia settimo, Migno decimo. In classifica generale Garcia ha 112 punti, Masia e Foggia 95. Quarto Guevara a 89.

Le parole dei piloti, Foggia comunque soddisfatto, Migno arrabbiato

Gli italiani Foggia e Migno.

Foggia: "Sapevo che gli altri erano più forti in frenata, per questo ho iniziato l'ultimo giro davanti per dire 'cerco di perdere meno posizioni possibile'. Dobbiamo lavorare ancora per migliorare, abbiamo accorciato su Garcia, ora siamo a meno 17. Ora andiamo al Mugello ma sono abbastanza soddisfatto di questo weekend. Forse la pioggia ha cambiato un po' le condizioni dell'asfalto. Dobbiamo lavorare ancora sulla frenata, non mi sento ancora forte e non posso attaccare all'ultimo giro. Questa pista non è favorevole a noi: se ci avessero detto 'quarti a Le Mans' ci sarebbe andata bene. Ora tutti al Mugello, daje!".

Migno: "Gli aggiornamenti da Honda non arrivano, basta guardare le gare, nelle prime riuscivo a stare in scia a sorpassare, da quando siamo arrivati in Europa no. Sembra sempre una scusa ma è così, la situazione è questa. Preferisco stendermi che fare decimo. Ho dato tutto ma è difficile. Decimo non è il risultato che volevamo. Facevo fatica dalle uscite di curva. Quando mi ha passato Guevara ho pensato di andargli dietro per tornare su ma non sono riuscito, la moto non ce la fa. Sono un po' incazzato. Quando siamo arrivati in Europa le Ktm hanno iniziato a volare".

I tre del podio.

Masia: "Fantastico, incredibile, non so neanche cosa sia successo. Mi sono divertito, non è stato facile ripartire dopo la pioggia. Magari non siamo i più veloci ma gestiamo bene. Voglio andare forte al Mugello, una pista che mi piace molto".

Sasaki: "Siamo stati vicini alla vittoria ma sono deluso. Il team ha fatto un lavoro ottimo per farmi ripartire. All'ultimo giro ho cercato di vincere e ci sono andato vicino. Ci riproveremo al Mugello, ma ogni gara siamo in lotta".

Izan Guevara: "Gara folle qui a Le Mans, sono contento per il podio, ho avuto sensazioni buone in gara. Sono molto contento e voglio di più al Mugello".

classifica finale
classifica finale

Ultime da MotoGP

Hot now

Caricamento commenti...

Hot now