MotoGP 2022. GP di Francia a Le Mans, Enea Bastianini: "È un sospiro di sollievo essere di nuovo davanti"

MotoGP 2022. GP di Francia a Le Mans, Enea Bastianini: "È un sospiro di sollievo essere di nuovo davanti"
  • di René Pierotti
Il pilota ha analizzato il venerdì di prove libere in cui ha firmato il nuovo record della pista nelle FP2 del GP di Francia: "Per la gara siamo messi abbastanza bene. Se pioverà voglio partire più deciso di Mandalika"
  • di René Pierotti
13 maggio 2022

Gli 8 punti messi in saccoccia a Jerez sono stati un risultato decente ma non da far felice uno che delle prime sei gare del mondiale ne ha vinte due. Enea Bastianini è molto soddisfatto del venerdì di Le Mans.

Ha chiuso le FP2 al primo posto con uno strepitoso 1.31.148, nuovo giro record della pista.

Il pilota di Gresini Racing ha spiegato come è iniziata questa giornata: "Sono contento della giornata, un po' meno però perché sono caduto due volte per chiusure di anteriore, stamattina sono stato un pollo. Il T1 mi viene bene da stamattina, riesco a fare la prima curva molto veloce e la moto è stabile. Sicuramente è un sospiro di sollievo essere di nuovo davanti. Qua siamo tornati alla base precedente di Jerez ed ha funzionato".

Sulla gara precedente...

"A Jerez avevamo fatto confusione, modificando tanto la moto e non sono mai stato a mio agio, non abbiamo ben capito cosa sia successo, sappiamo che le moto sono così. Forse nei test ho fatto un passo in avanti, però la gara ormai era stata fatta. L'importante adesso è essere tornati davanti e aver ritrovato velocità, bene così!"

A Jerez hai provato la carenatura 2022, qui ce l'hai? La usi?

"Ce l'ho ma al momento non la uso, sembra che in questa pista vada bene la vecchia carena e quindi non credo che non la userò" 

Come sei messo per la gara e rispetto alle gomme?

"Per la gara siamo messi abbastanza bene, penso alla soft dietro, davanti invece dipende dalla temperatura. Però per domenica sembra abbia messo acqua, ci dovremo adattare, a questo giro voglio partire più deciso rispetto a quanto fatto in Indonesia"

Quartararo ha detto che andrebbero inasprite un po' le sanzioni, in stile Moto3, per i piloti che pascolano in pista durante le qualifiche. Sei d'accordo?

"Sì sono d'accordo, con le nostre moto è pericoloso pascolare, le velocità sono alte. Fortunatamente non succede spesso. In Moto3 sono ragazzini e l'errore ci può stare, in MotoGP se uno fa un errore avendo già esperienza non è molto accettabile"

Sulla maggiore notorietà acquisita...

"Il pubblico è molto appassionato qui, anche se molti sono per Quartararo ma ho qualche tifoso anche io. Sicuramente le due vittorie di quest'anno mi hanno aiutato per farmi conoscere. Sicuramente è bello"

Ultime da MotoGP

Da Automoto.it

Hot now

Caricamento commenti...