MotoGP 2022. GP di Francia a Le Mans, Aleix Espargaro: "Aprilia farebbe una grandissima cavolata a lasciarmi andare via"

MotoGP 2022. GP di Francia a Le Mans, Aleix Espargaro: "Aprilia farebbe una grandissima cavolata a lasciarmi andare via"
  • di René Pierotti
Il pilota spagnolo dopo il terzo podio consecutivo è tornato sulla questione del rinnovo: "Ho fatto una richiesta sotto a quella di un top rider". C'è anche la replica di Rivola
  • di René Pierotti
15 maggio 2022

Terzo podio consecutivo, 98 punti, secondo posto in campionato. Aleix Espargaro è un pilota di vertice in questo primo terzo di stagione 2022. Lo dicono in primis i numeri, lo dice il suo sorriso ma anche la consapevolezza che ha messo in ogni gara: grande fiducia in sé stesso e nella moto = grandi risultati.

In questa situazione idilliaca c'è un aspetto negativo, come una zanzara che ti ronza nell'orecchio e ti sveglia mentre stai sognando beatamente: Aleix è in scadenza di contratto e per adesso l'accordo sembra lontano, almeno sentendo le parole del pilota, quelle di ieri: "Rinnovo? Non capisco cosa stia succedendo" e quelle di oggi: "La richiesta che ho fatto ad Aprilia è più che ragionevole, anzi è sotto quella di un top rider. Credo che Aprilia farebbe la più grande cazzata della storia a lasciarmi andare".

Sulla questione rinnovo è intervenuto anche l'Ad di Aprilia Racing Massimo Rivola, che a Sky ha detto: "Sicuramente troveremo l'accordo, non è una strategia per tenerlo in tiro ed è una grandissima soddisfazione vedere Aleix, che è cresciuto con noi, così maturo, confidente, senza far una sbavatura, chapeau. È sempre stato un pilota molto veloce, oggi ha la consapevolezza".

Che gara è stata Aleix?

"Difficilissima, la più difficile dell'anno, sono stanchissimo, l'anteriore si chiudeva, ho rischiato degli high-side e di cadere 2-3 volte, ho rinunciato ad attaccare Jack perché temevo di cadere ma per Quartararo era difficile attaccarmi perché frenavo bene. Però abbiamo lavorato bene tra venerdì e sabato con il team. Potevo andare forte con la pista libera, ma non potevo fare sorpassi. Era una gara in cui restare concentrato"

I numeri dicono che sei in lotta per il mondiale, e tu che dici?

"I numeri sono molto importanti sempre, ci meritiamo quello che sta accadendo, non immaginate quanto sia difficile quello che sta succedendo. Sono contento per la costanza e per la velocità. Penso che Ducati, quando ha tutto a posto, sia molto difficile da battere. Ma noi siamo sempre lì, senza fare errori. Piedi per terra ma cogliamo l'occasione. Ora arrivano due piste che sono casa mia e arrivano novità di Aprilia al Mugello, per cui bene!"

Ancora sul rinnovo...

"Spero di trovare un accordo e la volontà di restare e rinnovare da parte mia c'è. Sapete la stima che ho per Aprilia, rinnovare mi darebbe serenità. Stamani ero incazzato perché poteva piovere ma... non puoi controllare il tempo! Se piove metti le gomme rain e vai! Con il rinnovo è la stessa cosa: Aprilia la sento come casa mia ma in realtà non è casa mia e non decido io" 

Ultime da MotoGP

Hot now

Caricamento commenti...

Hot now