MotoGP 2022. GP della Thailandia. Fabio Quartararo tiene botta allo strapotere Ducati

MotoGP 2022. GP della Thailandia. Fabio Quartararo tiene botta allo strapotere Ducati
Giovanni Zamagni
Strepitosa prima pole position in MotoGP di Marco Bezzecchi, davanti a Jorge Martin e Francesco Bagnaia. Quarto Fabio Quartararo, sesto Enea Bastianini, 13esimo Aleix Espargaro. Altri italiani: nono Luca Marini, 14esimo Franco Morbidelli, 21esimo Fabio Di Giannantonio, 24esimo Danilo Petrucci. Gara domani alle 10 italiane
1 ottobre 2022

La pioggia non si è vista: un bene, perché si sono viste qualifiche spettacolari. Con un esito scontato - dominio Ducati - ma con la bella sorpresa di Marco Bezzecchi davanti a tutti, per la prima pole in carriera in MotoGP.

Ricordiamo che stiamo parlando di un debuttante: Bezzecchi è il decimo pilota differente a riuscire a conquistare il primo tempo in qualifica. Marco si conferma pilota speciale: come dice il suo capo tecnico Matteo Flamigni, questo è uno di quelli buoni per davvero e ci si dimentica troppo presto che è alla sua prima stagione in questa categoria.

Bravo Bez.

Strapotere Ducati, Quartararo con i denti

Sei Ducati ai primi sette posti: obiettivamente, non è un bene per lo spettacolo (a questo sarà dedicata #lanotiziainprimafila, più tardi su moto.it).

È un bene per Pecco Bagnaia, terzo dietro a Jorge Martin, che ha provato fino all’ultimo a strappare la pole a Bezzecchi. Non ci è riuscito, ma Martin ha un ottimo passo, come lo ha anche Bagnaia: "Sono più contento per il passo gara che per il giro secco" ha detto a fine qualifiche.

Pecco ha la possibilità di recuperare un po’ di punti a Fabio Quartararo, che si difende come un leone, portando la sua Yamaha al quarto posto. Ma la domanda è sempre quella: cosa potrà fare in gara? Come al solito, il passo è buono, ma la sua gara sembra già segnata. In ogni caso, non si darà per vinto facilmente: in qualifica è stato strepitoso. Al sesto posto Enea Bastianini, fino adesso non troppo brillante, ma non è messo poi così male sulla distanza.

Malissimo Aprilia

Il circuito thailandese e, soprattutto, la carcassa Michelin portata per questa gara, stanno mettendo in grande difficoltà l’Aprilia, 13esima con Aleix Espargaro e 15esima con Maverick Vinales: si prospetta una gara molto complicata.

E la pioggia? Boh, per il momento non si è vista, vediamo domani.

Ultime da MotoGP

Caricamento commenti...