MotoGP 2022. DopoGP di Germania al Sachsenring. Bagnaia ha sbagliato? Quartararo scappa e non lo fermi più [VIDEO]

Giovanni Zamagni
Terzo zero in quattro gare per il pilota di punta dello squadrone Ducati (che porta Zarco e Miller sul podio). Solo sfortuna? Analizziamo la caduta di Pecco, il cedimento sull’Aprilia di Vinales, la super prestazione di Quartararo. Aleix poteva fare di più? Per Bastianini è crisi?
20 giugno 2022

Questa sera alle 18, live, il nostro consueto DopoGP: con Giovanni Zamagni collegato nel viaggio (in moto) di ritorno, Giulio Bernardelle e Nico Cereghini. Nel clima rovente del Sachsenring, la sfida tra Bagnaia e Quartararo è svanita dopo poche battute, la Ducati a terra con una dinamica che il pilota definisce “strana”. Nessuno ha potuto impegnare il francese della Yamaha, vincitore per la terza volta. Come fa Fabio ad andare così forte in scioltezza: qual è il suo segreto? Zarco e Miller tenuti a distanza, poi Aleix Espargaro che non ha spinto come voleva. Perché? E perché si è rotto l’abbassatore sulla moto di Vinales che finalmente andava forte? Tante delusioni, ma anche buone notizie e un ottimo Marini. E la Ducati è la moto di riferimento.

Andremo ad approfondire le prestazioni di KTM: questa volta i piloti hanno dato tutto, ma forse lo sviluppo tecnico si è fermato. E poi Honda e Suzuki, che per ragioni diverse sono in grave difficoltà. Come sempre daremo uno sguardo anche alle altre due classi, con Foggia secondo dopo due zeri in Moto3 e Vietti che va a vuoto in Moto2.

Non perdete la diretta di questa sera, qui sul sito e sul canale YT di Moto.it!

DopoGP e gli altri: tutti i live di Moto.it sul Motomondiale

Da Automoto.it

Caricamento commenti...