MotoGP 2022. Alpinestars: "La cerniera della tuta di Fabio Quartararo è stata rotta dalla gomma della moto, sollecitazione mai vista"

MotoGP 2022. Alpinestars: "La cerniera della tuta di Fabio Quartararo è stata rotta dalla gomma della moto, sollecitazione mai vista"
L'azienda ha analizzato nel dettaglio la tuta del pilota, dopo il brutto incidente di domenica ad Aragon. Queste le conclusioni a cui sono arrivati: "Sollecitazione mai vista"
21 settembre 2022

L'incidente di domenica, protagonista Fabio Quartararo, ha riportato al centro del dibattito la sicurezza e le cerniere delle tute dei piloti. Come si è visto in alcuni fotogrammi prima che il pilota si fermasse la sua tuta, sul torace, era aperta.

 Ieri noi di moto.it abbiamo contattato Alpinestars per farci spiegare direttamente dall'azienda cosa fosse successo. Oggi, dopo le analisi in laboratorio, è arrivata la risposta dell'azienda italiana.

La ruota anteriore sulla cerniera

Dopo aver analizzato la tuta di Fabio Quartararo nel laboratorio del centro operativo europeo di Alpinestars, esaminato i dati del sistema Tech-Air® Airbag di Fabio e studiato le informazioni ottenute dalle riprese video, Alpinestars è giunta alla seguente conclusione sull’apertura della cerniera frontale della tuta nell’incidente avventuo al primo giro della gara MotoGP ad Aragon:

"Dopo aver tamponato un'altra moto all'uscita della curva 3, Fabio si è ribaltato in avanti sopra la parte anteriore della sua Yamaha provocando il corretto gonfiaggio dell’airbag prima del primo impatto con il suolo. La caduta in avanti, oltre la moto, è stata complicata dal fatto che, dopo che Fabio è entrato in contatto con il suolo ed è scivolato sulla schiena (cerniera intatta in questa fase), ha poi ricevuto un importante impatto secondario nella zona del torace da parte della ruota anteriore della sua moto".

"La nostra analisi ci ha portato a concludere che l’airbag gonfiato al primo impatto e la tuta allungata in modo significativo a causa della resistenza all'abrasione tra la parte posteriore della tuta stessa e l'asfalto durante la caduta, hanno generato un fattore di stress a trazione. Quando la ruota anteriore della moto è entrata in contatto con il torace di Fabio ha fatto presa sulla pelle della tuta sollecitando la tenuta della cerniera oltre qualsiasi livello registrato nelle migliaia di cadute che abbiamo analizzato finora, con il conseguente cedimento dei denti della stessa. Tale conclusione deriva dal fatto che tutti gli elementi della tuta sono intatti, cuciture comprese, incluse quelle che fissano la cerniera alla tuta".

"Alpinestars vuole chiarire - hanno concluso - che, sebbene questa sembri essere una circostanza straordinaria, sta già lavorando su delle soluzioni che non permettano il ripetersi dell’accaduto".

Ultime da MotoGP

Hot now

Caricamento commenti...