MotoGP 2021, GP di Francia a Le Mans. Spunti, considerazioni, domande dopo le qualifiche

MotoGP 2021, GP di Francia a Le Mans. Spunti, considerazioni, domande dopo le qualifiche
Giovanni Zamagni
Quali potrebbero essere le chiavi del GP? Perché a Franco Morbidelli è ceduto il ginocchio sinistro? Perché Danilo Petrucci è così in difficoltà anche sull’acqua? Quali sono le 3 'frasi delle qualifiche'?
15 maggio 2021

LE MANS - Spunti, domande e considerazioni dopo le qualifiche del GP di Francia 2021.

Quali potrebbero essere le chiavi del GP?

  1. Il meteo. Ovviamente sarà la chiave principale del GP, come si è visto oggi: nell’arco della durata di un GP, le condizioni della pista sono cambiate tre volte;
  2. Partenza Ducati. E’ un classico di tutti i GP: le possibilità che Miller e Zarco siano primo e secondo alla prima staccata sono come sempre elevate;
  3. Forza Yamaha sull’asciutto. In caso di gara con le slick, la Yamaha sembra la favorita, in particolare con Quartararo;
  4. Forza Ducati sul bagnato. La DesmosediciGP sembra avere un buon vantaggio con le rain;
  5. Le condizioni di Marquez. Se non subirà troppo fisicamente, Marc potrebbe essere una delle chiavi del GP;
  6. L’occasione di P.Espargaro. Su questa pista si trova a suo agio: se non si fa prendere dalla foga, può fare bene;
  7. L’incognita Suzuki. Come sempre, bisogna fare i conti con la Suzuki: sia Mir sia Rins partono molto indietro, ma hanno la possibilità di rimontare. Tutto dipenderà dai primi giri.

Scelta gomme.

Sembra obbligata: soffice/soffice con l’asciutto; media/media con il bagnato.

I piloti useranno l’hole shot, il sistema per la partenza, anche con il bagnato?

Alcuni hanno dichiarato che non lo useranno (per esempio Zarco), altri che lo useranno (il connazionale Quartararo). Se dovesse piovere, difficilmente verrà usato in gara, ma solo per la partenza.

Perché a Franco Morbidelli è ceduto il ginocchio sinistro alla fine delle FP3 provando il cambio moto ai box?

Franco ha spiegato che si è fatto male in settimana allenandosi al Ranch e per questo il ginocchio è debole.

Perché Danilo Petrucci è così in difficoltà anche sull’acqua, condizione a lui particolarmente favorevole?

Nei test di Jerez, Petrucci ha deciso di tornare a un assetto “standard” Ktm, con il quale ha girato venerdì, rendendosi però conto che per lui è assolutamente inutilizzabile. Così oggi Danilo è tornato alle precedenti regolazioni, ma non c’erano le condizioni per trovare stabilità nella guida. In ogni caso, è evidente che Danilo sia in grandissima difficoltà.

A fine qualifiche, Quartararo e Miller hanno guardato i rispettivi cruscotti: perché?

Risponde Quartararo: “Avevamo fatto un tempo simile, volevamo verificare il crono dell’altro sul cruscotto”.

Tre frasi delle qualifiche

1) Rossi: “Mi dà gusto fare il pilota, ma lavorare non è mai stata la mia passione…”.

2) Vinales: “Le Mans è un circuito bellissimo, ma con il freddo diventa un incubo”.

3) Marini: “Valentino stupito della mia velocità sul bagnato? Non capisco perché, dovrebbe saperlo che vado forte con le rain…”.

Pronostico

(impossibile)

Zam: 1. Miller 2. Marquez 3. Mir

Ultime da MotoGP

Da Automoto.it

Caricamento commenti...