GP d'Austria

MotoGP 2020. Mir si aggiudica il warm up del GP d'Austria

- Joan Mir è il più veloce nel warm up, davanti a Pol Espargaro e Maverick Vinales. Sesto Andrea Dovizioso, decimo Franco Morbidelli, 11esimo Danilo Petrucci, 12esimo Valentino Rossi, 17esimo Michele Pirro
MotoGP 2020. Mir si aggiudica il warm up del GP d'Austria

Sole e 31 °C sull’asfalto: chissà se sarà così anche la gara. In queste condizioni, Pol Espargaro, unico a girare con la dura anteriore, si conferma molto efficace: è lui quello con il passo migliore. Il warm up ha più o meno detto quello che si era già visto nelle prove: KTM molto efficace con Pol Espargaro; Andrea Dovizioso veloce; le Suzuki protagoniste e con grandi possibilità di fare bene. La novità è la crescita di Johann Zarco, piuttosto costante in questo warm up, come non lo era stato nelle prove. I piloti Yamaha hanno utilizzato la media posteriore, ma in gara, secondo il responsabile Michelin Piero Taramasso, la soluzione dovrebbe essere media anteriore e soffice posteriore.

CLASSIFICA

Pos. Num. Pilota Nazione Team Moto Km/h Data e ora Distanza 1st/Prev.
1 36 Joan MIR SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 309.4 1'24.365  
2 44 Pol ESPARGARO SPA Red Bull KTM Factory Racing KTM 311.2 1'24.367 0.002 / 0.002
3 12 Maverick VIÑALES SPA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 304.2 1'24.393 0.028 / 0.026
4 30 Takaaki NAKAGAMI JPN LCR Honda IDEMITSU Honda 305.9 1'24.565 0.200 / 0.172
5 5 Johann ZARCO FRA Esponsorama Racing Ducati 310.3 1'24.597 0.232 / 0.032
6 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 315.7 1'24.604 0.239 / 0.007
7 20 Fabio QUARTARARO FRA Petronas Yamaha SRT Yamaha 308.5 1'24.611 0.246 / 0.007
8 43 Jack MILLER AUS Pramac Racing Ducati 317.6 1'24.633 0.268 / 0.022
9 42 Alex RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 306.8 1'24.686 0.321 / 0.053
10 21 Franco MORBIDELLI ITA Petronas Yamaha SRT Yamaha 304.2 1'24.793 0.428 / 0.107
11 9 Danilo PETRUCCI ITA Ducati Team Ducati 310.3 1'24.828 0.463 / 0.035
12 46 Valentino ROSSI ITA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 305.0 1'24.871 0.506 / 0.043
13 38 Bradley SMITH GBR Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 309.4 1'24.899 0.534 / 0.028
14 73 Alex MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 306.8 1'24.958 0.593 / 0.059
15 41 Aleix ESPARGARO SPA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 312.1 1'25.031 0.666 / 0.073
16 33 Brad BINDER RSA Red Bull KTM Factory Racing KTM 306.8 1'25.041 0.676 / 0.010
17 51 Michele PIRRO ITA Pramac Racing Ducati 312.1 1'25.103 0.738 / 0.062
18 53 Tito RABAT SPA Esponsorama Racing Ducati 309.4 1'25.120 0.755 / 0.017
19 35 Cal CRUTCHLOW GBR LCR Honda CASTROL Honda 306.8 1'25.267 0.902 / 0.147
20 27 Iker LECUONA SPA Red Bull KTM Tech 3 KTM 305.0 1'25.292 0.927 / 0.025
21 88 Miguel OLIVEIRA POR Red Bull KTM Tech 3 KTM 305.9 1'25.310 0.945 / 0.018
22 6 Stefan BRADL GER Repsol Honda Team Honda 305.9 1'25.608 1.243 / 0.298
  • jannp, Andreis (PN)

    Vale un po' meglio di Jerez ma sempre ultimissima Yamaha. Non so.. Spero sempre che in gara faccia "come una volta" ma mi pare che non riesca più ad avere il guizzo del fuoriclasse.
    Per il 2021 non so se ha già firmato ma io ci penserei due volte, che senso ha fare un 2021 ai margini?
Inserisci il tuo commento