GP di Aragon

MotoGP 2020. GP di Aragon: Maverick Vinales è il più veloce nelle FP1

- Tre Yamaha davanti a tutti: Maverick Vinales, Franco Morbidelli e Fabio Quartararo. 15esimo Danilo Petrucci, 17esimo Andrea Dovizioso, 21esimo Pecco Bagnaia. Nei dieci l’Aprilia con Aleix Espargaro
MotoGP 2020. GP di Aragon: Maverick Vinales è il più veloce nelle FP1

Fa un gran freddo ad Aragon, come peraltro era ampiamente previsto: le FP1 vengono posticipate di mezz’ora perché la temperatura dell’asfalto è troppo bassa.
Non che alle 10.25 si alzi più di tanto: ci sono 11 °C, fa sapere la Michelin. Rimane più o meno così per tutto il turno: si arriva a 13 °C nel finale. Come se non bastasse, c’è un vento fastidioso: domani, secondo le previsioni, almeno quello non ci dovrebbe più essere.

Sono condizioni limite, veramente complicate e anche pericolose: facile perdere il controllo dell’anteriore e finire a terra perché la gomma non entra in temperatura. È successo a Johann Zarco e Franco Morbidelli alla curva 8; ad Alex Marquez alla 2; a Fabio Quartararo alla 8. Tutti, fortunatamente, senza conseguenze fisiche.
Ma così è davvero difficile guidare.

Lo fanno meglio degli altri i tre piloti Yamaha, con Maverick Vinales primo, Franco Morbidelli secondo e Fabio Quartararo terzo: in queste condizioni, la M1 sembra un pochino - un pochino, sia chiaro - più semplice da portare vicino al limite. Ma anche la Honda pare funzionare bene in queste condizioni: Alex Marquez è quarto, Takaaki Nakagami è quinto, Cal Crutchlow ottavo. Per Marquez una bella conferma, ma sempre in condizioni particolari: vediamo nel pomeriggio se riuscirà a confermarsi a questi livelli.

Bene anche Joan Mir, sesto: evidentemente, la Suzuki può funzionare anche quando fa freddo.

Ducati in difficoltà

Mentre l’Aprilia - sempre in attesa della sentenza su Andrea Iannone - vede Aleix Espargaro decimo a 0”935 dalla vetta, la Ducati si preoccupa un po’ per le prestazioni dei suoi piloti: Jack Miller 12esimo, 15esimo Danilo Petrucci, 17esimo Andrea Dovizioso, 21esimo Pecco Bagnaia. “Ma nel pomeriggio saremo competitivi” assicura il team manager Davide Tardozzi, facendo intendere che i piloti Ducati hanno preferito non prendere troppi rischi.
Anche perché la Desmosedici GP oltre al freddo soffre molto il vento: era veramente poco utile spingere più forte. Sperando, naturalmente, che la temperatura effettivamente si alzi.

Certo, venire ad Aragon in questo periodo non è una scelta felice: ovviamente, in tempo di “Covid” è difficilissimo fare un calendario, ma bisognerebbe anche valutare alcuni aspetti. E mentre la MotoGP è stata giustamente ritardata per agevolare l’innalzamento della temperatura, i piloti della Moto3 sono scesi regolarmente in pista alle 9: d’accordo, la velocità e la potenza non è paragonabile a quella della MotoGP, ma anche i piloti della Moto3 meritano rispetto.

La Classifica FP1

Pos. Num. Rider Nation Team Bike Km/h Time Gap 1st/Prev.
1 12 Maverick VIÑALES SPA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 344.0 1'49.866  
2 21 Franco MORBIDELLI ITA Petronas Yamaha SRT Yamaha 340.7 1'49.951 0.085 / 0.085
3 20 Fabio QUARTARARO FRA Petronas Yamaha SRT Yamaha 341.8 1'50.142 0.276 / 0.191
4 73 Alex MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 344.0 1'50.176 0.310 / 0.034
5 30 Takaaki NAKAGAMI JPN LCR Honda IDEMITSU Honda 339.6 1'50.420 0.554 / 0.244
6 36 Joan MIR SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 342.9 1'50.425 0.559 / 0.005
7 44 Pol ESPARGARO SPA Red Bull KTM Factory Racing KTM 346.1 1'50.464 0.598 / 0.039
8 35 Cal CRUTCHLOW GBR LCR Honda CASTROL Honda 346.1 1'50.598 0.732 / 0.134
9 42 Alex RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 342.9 1'50.721 0.855 / 0.123
10 41 Aleix ESPARGARO SPA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 341.8 1'50.801 0.935 / 0.080
11 33 Brad BINDER RSA Red Bull KTM Factory Racing KTM 344.0 1'50.973 1.107 / 0.172
12 43 Jack MILLER AUS Pramac Racing Ducati 347.3 1'51.219 1.353 / 0.246
13 27 Iker LECUONA SPA Red Bull KTM Tech 3 KTM 345.0 1'51.241 1.375 / 0.022
14 6 Stefan BRADL GER Repsol Honda Team Honda 341.8 1'51.285 1.419 / 0.044
15 9 Danilo PETRUCCI ITA Ducati Team Ducati 340.7 1'51.340 1.474 / 0.055
16 88 Miguel OLIVEIRA POR Red Bull KTM Tech 3 KTM 344.0 1'51.357 1.491 / 0.017
17 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 348.4 1'51.408 1.542 / 0.051
18 38 Bradley SMITH GBR Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 341.8 1'51.442 1.576 / 0.034
19 53 Tito RABAT SPA Esponsorama Racing Ducati 342.9 1'51.581 1.715 / 0.139
20 5 Johann ZARCO FRA Esponsorama Racing Ducati 345.0 1'51.807 1.941 / 0.226
21 63 Francesco BAGNAIA ITA Pramac Racing Ducati 349.5 1'51.934 2.068 / 0.127
  • Radamanthys, Montecatini-Terme (PT)

    Molto probabilmente in fp2 la classifica combinata dei tempi verrà sicuramente rimescolata, ma per una volta Aprilia parte discretamente con il decimo tempo iniziale di Aleix... Incrociamo le dita per fp2 e fp3 di rimanere nei dieci 🤞
Inserisci il tuo commento