Video

Jorge Lorenzo: "Martin sorprendente, delusione Rossi"

- Sul suo canale YT l'ex pilota commenta e analizza il GP di Doha. La "stella" è Martin mentre la delusione è Valentino Rossi

Martin è uno dei piloti più giovani e Valentino quello con maggior esperienza. Forse anche questo ha influito nel weekend del secondo GP della stagione. Questa è l'ipotesi lanciata a mezz'aria da Jorge Lorenzo in apertura di "99 secondi" l'appuntamento con l'analisi del motomondiale a firma dell'ex pilota. 


 Martin è stata una sorpresa "ha condotto la gara per un 75-80% e ha sorpreso tutti. Io mi aspettavo che al massimo facesse i ntesta 4-5 giri. Non c'è stato un pilota che ha dominato chiaramente la gara. Nella stagione magari emergerà un leader, magari proprio Martin che migliorerà di gara in gara o Marquez rientrerà e da metà stagione inizierà a dominare. Potrebbe essere un campionato come il 2020".

Insomma, Lorenzo non nasconde la sua ammirazione per Martin. Già sabato aveva commentato la sua pole su Twitter scrivendo "E' nata una stella" e nella sua analisi su YT lo definisce la sorpresa del GP. "Mi ricorda Capirossi, come statura e muscolatura. E' come un pitbull: molto forte e molto aggressivo. Per come frena mi ricorda Stoner: frena tardi. E assomiglia anche a me per la posizione che ha in curva: si discosta moltissimo  dalla moto".
"Ha condotto tutta la gara e nel finale però gli è mancata un po' di energia o di velocità, ma è solo questione di tempo prima che conquisti la sua prima vittoria".

La delusione è stata Valentino Rossi. "Ha deluso me e soprattutto i suoi fan che sempre si aspettano molto da Valentino. Il 21esimo tempo in qualifica... difficile trovare un peggior piazzamento nella sua carriera. E anche in gara, non rientrare in zona punti... anche in questo caso credo sia difficile trovare una gara in cui Valentino, senza essere caduto o senza una rottura meccanica, sia rimasto fuori dalla zona punti".

In conclusione però addolcisce la pillola con una pacca sulla spalla e un attestato di fiducia, almeno in previsione futura: "Ha concluso molto lontano dagli altri piloti Yamaha e la speranza è che sia un'occasione particolare. Il Qatar non gli è mai piaciuto e sicuramente ci saranno circuiti più favorevoli, magari non a Portimao che è altrettanto complicato per lui, ma sicuramente a Jerez tornerà ad andare forte". 

  • Onenroma, Imola (BO)

    Pensate che Rossi sta fallendo ogni scontro diretto….allora perché non si può criticarlo come tutti facciamo con gli altri piloti??
    Cos'è vietatissimo criticarlo...ommiodio hai criticato Rossi ma come ti permetti lui non sbaglia mai lui non dice mai bugie lui e sempre il più veloce anche se becca 1sec lui fa meglio degli altri anche se arriva 14esimo..ahahahahah

    la mente dell'italiano medio …...
  • ettorino2, Ancona (AN)

    Così sentenziò la Wanna Marchi (anche se biondino com'è sembra più Solange) della MotoGp... (anzi ex-MotoGp)!!!
Inserisci il tuo commento