personaggi

Jorge Lorenzo casca in pieno nello scherzo de Le Iene

- Il campione spagnolo si è visto sparire una Lamborghini Aventador SVJ Roadster Edition a poche ore da un'importantissima vendita. L'inseguimento del ladro è stata una vera prova di forza mentale
Jorge Lorenzo casca in pieno nello scherzo de Le Iene

Niente da fare, gli scherzi de Le Iene sono tremendi anche per chi è abituato a gestire situazioni sotto una pressione enorme. È quello che è successo al cinque volte campione del mondo Jorge Lorenzo con la complicità dell'amico Luca Rosiello.

L’amico imprenditore dello spagnolo lo ha portato davvero all’estremo facendogli perdere la pazienza a livelli inimmaginabili. Da tempo sono in affari nella compravendita di auto di lusso ed è proprio una delle ultime arrivate ad essersi resa protagonista dello scherzo. Un’edizione zero della la Lamborghini Aventador SVJ Roadster Edition, un gioiellino da 7.000 cc, 780 cv e meno di tre secondi per arrivare da zero a cento.

Il povero Jorge Lorenzo sapeva che un misterioso compratore avrebbe acquistato la macchina del valore di 900 mila euro, ad un prezzo spropositato. Già dai primi controlli dell’auto, però, la sporcizia lasciata dai meccanici, anche loro complici delle Iene, aveva innescato dentro di lui un discreto livello di ansia. Ma il colpo di grazia lo ha ricevuto quando, nel momento clou della vendita, la Lamborghini era improvvisamente sparita. A rubarla, una persona dell’officina che l’aveva presa per fare colpo con una ragazza.

Il campione spagnolo ha così iniziato un lungo delirio condito da imprecazioni e ricerche compulsive nei social sulla posizione della sua auto. Prima una piazza di Lugano poi un’autostrada fino ad arrivare ad un lussuosissimo hotel dove ha incontrato “il fantomatico ladro”, complice anche lui. E così che dopo essere stato rinchiuso dentro la camera dell’albergo e un goffo inseguimento come nei primi film in bianco e nero, sono arrivati Luca Rosiello e l’inviato in giacca e cravatta Niccolò Torielli per decretare la fine dei patimenti del povero Jorge Lorenzo e, per fortuna, anche quella dello scherzo.

  • wolf6667, Silvano d'Orba (AL)

    Non posso assistere ad una tale ingiustizia senza fare niente.
    Nessun commento nell'articolo su Lorenzo?
    Ma tutti i tuoi tifosi dove sono finiti? Ah già sono a commentare l'articolo su Rossi.
    Coraggio Jorge anche se non ti fila più nessuno sei stato un buon pilota.
Inserisci il tuo commento