Le dirette di Moto.it

Il DopoGP di Stiria 2020 con Nico, Zam, Ing e Luca Cadalora

- ll nostro magic trio Nico Cereghini, Giovanni Zamagni e Giulio Bernardelle analizza ai raggi X il quinto weekend di gara, ancora al Red Bull Ring. Con un ospite d'eccezione, Luca Cadalora

Il nostro magic trio Nico Cereghini, Giovanni Zamagni e Giulio Bernardelle - con la partecipazione straordinaria di Luca Cadalora - analizza al millimetro il GP di Stiria, sempre sulla pista del Red Bull Ring dove tre piloti - Vietti, Bezzecchi e Oliveira - hanno conquistato la loro prima vittoria. Una MotoGP che cambia equilibri da una domenica all'altra, anche a causa di gomme che sembrano fare la differenza.

Tema caldo: la direzione gara e le "uscite sul verde", una direzione gara sotto accusa.

E poi le situazioni di KTM, Suzuki e Ducati, le tre moto più competitive in Austria e il confronto con Honda e Yamaha in crisi per motivi diversi.

Ultime non ultime, Moto2 e Moto3 e le anticipazioni sul prossimo GP, il primo dei due che si correranno a Misano Adriatico.

DopoGP e gli altri: tutti i live di Moto.it sul Motomondiale
  • robyfax66, Torino (TO)

    Non sono d’accordo con l’ing per quanto riguarda le vernici a basso grip oltre la pista.
    Troppi pericoli in caso di errore involontario, si rischia che cadano dei piloti e si facciano male. L’unica è chiarire il regolamento e punire sempre le uscite.
  • Pastorman75, Subbiano (AR)

    Ottimo come sempre. Non avete commentato il fatto che si era detto che la gomma posteriore a Zeltweg portata da Michelin, aveva un carcassa molto rigida e simile a quella dell'anno scorso.
    Sui prossimi tracciati invece ci sarà una carcassa molto diversa. Secondo me Ducati ne potrebbe soffrire.
    Poi, che mi dite della pressione sbagliata alla partenza per il Dici? Così si giustifica Taramasso!
    Infine, con che faccia Pol Espargaro possa dire che non ha avuto vantaggi....non di comprende....lui dice.."cosa potevo fare?"....chiudere il gas per non finire nella ghiaia che doveva esserci al posto dell'asfalto! È vero che si di "piloti...che gente!" ma in questo caso sarebbe meglio dire "piloti...che faccia!!"
Inserisci il tuo commento