intermot 2010

Triumph Speed Triple 1050 2011

A Colonia debutta la nuova Speed Triple più leggera e ancora più potente. La Triumph volta pagina: ecco le prime foto della potente nuda

Tutto su:

speedtriplewhitehp4

Triumph Speed Triple


Non un semplice restyling, ma un modello nuovo da capo a piedi.  La Speed è stata oggetto di un profondo lavoro. Rivisto il frontale, ora più aggressivo e moderno, e inedito è anche il codino della moto, che mantiene il doppio scarico alto. Ma sarà possibile anche scegliere, tra gli accessori, lo scarico after-market basso e singolo.

Nuovo è il telaio, sempre fedele alla struttura in alluminio che abbraccia il motore a tre cilindri.
Date un'occhiata anche alle piastre superiori della forcella, sottoposte a una massiccia cura dimagrante.
Il risultato? Una Speed Triple ancora più potente (oltre i 130 cavalli del modello attuale) e leggera. E sicura, grazie all'ABS. 
 
La Speed Triple in versione 2011 è la nuova incarnazione del modello Triumph più rappresentativo.
Con il telaio completamente rivisitato, la Speed Triple 1050cc model year 2011 si propone nel segmento delle naked con un design e una maneggevolezza senza confronti. Con un look essenziale e aggressivo, questo nuovo modello spinto dal leggendario tre cilindri 1050cc promette di proseguire la gloriosa stirpe che ha visto oltre 65.000 Speed Triple uscire dai concessionari Triumph dal lancio avvenuto nel 1994.
La ciclistica mantiene i tratti distintivi dello styling Speed Triple, come il telaio perimetrale in alluminio splendidamente modellato e il forcellone monobraccio anch’esso in alluminio, ma la geometria è tutta nuova. L'avanzamento del motore nel telaio e il riposizionamento della batteria davanti all'airbox hanno notevolmente migliorato la distribuzione del peso, tanto che la Speed Triple ha stabilito nuovi standard in termini di maneggevolezza, stabilità e agilità.
Con i suoi 214 kg di peso a serbatoio pieno, la Speed Triple 2011 ha perso complessivamente 3 kg rispetto al modello precedente. Le ruote anteriore e posteriore si sono alleggerite di un chilo ciascuna, mentre il telaio più snello e compatto aumenta la luce a terra, rendendo la moto incredibilmente agile e leggera.
La nuova forcella da 43 mm, totalmente regolabile nel precarico, in estensione e in compressione su entrambe gli steli, offre un controllo eccellente e morbido, mentre le pinze Brembo con attacco radiale sono abbinate a dischi da 320 mm, più sottili di 0,5 mm rispetto al modello uscente e contribuiscono a ridurre le masse non sospese. E per la prima volta sulla Speed è disponibile l’ABS a richiesta.

Le novità estetiche più evidenti sono rappresentate dal doppio faro ristilizzato che accentua il look aggressivo da streetfighter della Speed Triple senza snaturarne il DNA, dai pannelli della carrozzeria completamente rinnovati e dalla sella particolarmente scavata che inserisce ancora di più il pilota nel “corpo” moto. Al debutto assoluto i fianchetti radiatore in tinta che recano il nuovo logo. Tre i colori proposti: Crystal White, Phantom Black e Diablo Red, con puntale, guscio coprisella e cupolino in tinta disponibili nella gamma di accessori originali Triumph.
L'ergonomia è stata migliorata e la sella è ora più bassa rispetto al modello precedente, con 820 mm da terra. La nuova posizione di guida, con il pilota più avanzato, rende la Speed Triple più comoda e accessibile e consente di affrontare i percorsi più impegnativi con molta più naturalezza.

Il tre cilindri da 1050cc, punto di riferimento per molti, ha subito diversi aggiornamenti. La coppia già abbondante è stata incrementata dell'8% e sale a 111 Nm a 7750 giri, mentre la potenza massima aumenta di 5 CV arrivando a ben 135 CV. Con il software ECU Triumph di ultima generazione e il sistema di scarico aggiornato, la nuova Speed Triple regala sensazioni magiche, con la sua potenza ruvida unita a uno stile squisitamente raffinato.
Le dotazioni di serie sono di prima classe: ampio manubrio in lega a sezione variabile, immobilizer con chiave codificata, strumentazione aggiornata con tachimetro digitale, indicatore livello carburante, computer di bordo, contagiri analogico, cronometro, spie cambio marcia programmabili e indicatore per l’intervallo di assistenza.
Ricca e completa la gamma di accessori originali Triumph per la nuova Speed Triple, i cui pezzi forti sono i silenziatori "slip on" ad alte prestazioni e il sistema di scarico "Low boy" tre in uno, sviluppato in collaborazione con Arrow Special Parts, senza dimenticare il kit di sensori pressione pneumatici, per la prima volta disponibile sulla Speed Triple.
Si può scegliere anche fra la comoda sella in gel e un’ampia scelta di borse morbide create per aumentare ulteriormente la praticità della Speed Triple.

La nuova Speed Triple sarà disponibile a partire da dicembre 2010 presso tutte le concessionarie Triumph.
 

 

Sono stati inseriti 21

Commenti

. Commenta
  • 1. NNooo....

    La Speed ha il faro TONDO. Punto e basta. Che è sta roba??
    no dai, ditemi che è solo un bozzetto.....
    Capsula01 -
  • 2. Esteticamente

    sembra un deciso passo indietro.
    Il modello vecchio aveva il suo stile un po' retrò che le dava fascino e personalità uniche.
    Questa sembra Mazzinga Zeta che ha appena fatto un frontale con un Tir, bruttissimi i nuovi fanali, le plasticacce nere sul serbatoio e i fianchetti che sembrano posticci. Spero che dal vivo sia un po' più bella di quello che sembra in foto.
    Invece, se veramente la ciclistica è migliorata tanto come dicono, diventerebbe una gran bella moto da guidare, visto che già adesso il motore è forse il più divertente della sua categoria.
    La stavo aspettando, ma vista così, mi sa che ripiegherò sulla Street prima che rovinino anche quella con soluzioni estetiche da Jappa senza personalità.
    Frankie73 -
  • 3. se la compro...

    se la compro...prima cosa, andare a procurarsi un paio di fanali anteriori cromati della attuale speed...questi sono proprio una bruttura.
    Per il resto, bel progetto.
    lino.lin -
  • 4. ma????

    Certo cosi a primo avviso il risultato non sembra dei migliori appare come il solito avvicinamento ad uno stile made in japan , che poco ha a che fare con un marchio storico come triumph..... ma concediamoci il beneficio dell dubbio e attendiamola dai concessionari, forse dal vivo sarà capace di emozionare come il precedente modello...
    raffa7 -
  • 5. MA CHE DIAVOLO...

    ..ok..i fari davanti sono un deciso azzardo...subito la rivoluzione sicuramente sconvolge..ma tutto sommato proporzioni e quant'altro ci sono.
    Non sembra male
    johnjriky -
  • 6. Sembra un insettone....

    ...tipo la Benelli TnT (gran moto). Non male la linea laterale, sembra curata e molto compatta, anche se il posteriore ricorda un po' troppo la street triple. Il telaio precedente era più armonioso nella forma, questo "spigola" un po' di più .Vediamola dal vivo, dai!
    motogibbo -
  • 7. La verità

    Se devo scrivere che è bella scrivo che è bella, se invece devo scrivere la verità dico che è uno SCANDALO che la vendano senza cupolino perchè così NON VA BENE e comunque il faro è troppo alto e lontano dalla pistra. Mi viene in mente la mia R1 senza il cupolino.
    Duke7702 -
  • 8. Addio Speed

    Ecco....come distruggere un mito. Con questo orrendo restyling diamo il definitivo addio ad una moto che era unica.
    Mi sembra la strada già percorsa da Ducati con il passaggio da 998 a 999. Bhà....contenti loto.
    regolare02 -
  • 9.

    ...mi sa che me la sogno stanotte...di profilo è una SCHIFEZZA senza ritegno...e poi rimane una moto che pesa troppo...
    Chassid01 -
  • 10. O porca miseria.....

    L'ho aspettata per mesi , avevo già rotto il salvadanaio e quando ho visto i fari nuovi mi sono venute le convulsioni per non parlare di quei fianchetti del radiatore .....poi ho guardato gli scarichi e li mi é venuta proprio una caghetta........grazie triumph mi avete rovinato il fine anno
    crisma -
  • 11. mah...

    sembra una bmw incidentata davanti...
    massib5 -
  • 12. vista lateralmente..

    ha una compattezza UNICA. Poi, vedere il carro monobraccio e il cerchio post è da sbavo! Peccato per il gruppo ottico anteriore, inguardabile.
    mtt199 -
  • 13. e ban ban !

    ke cosa hanno combinato alla triumph _?
    non si puo' guardare ____decisamente + bella la vecchia !
    dek76 -
  • 14. speed triple

    nooo ... dai... svegliatemi da questo incubo ... fatto da questa onnipresente tendenza al japan anche nelle moto con più personalità ..... la speed è quella col doppio faro tondo cromato ... questa cos' è ??????? forse una hornet camuffata ???? prima la nuova generetion delle bmw " PLASTICOSE " .. poi anche le inglesi ... mahh !!!!!
    dri6269 -
  • 15. ...

    Mi viene da piangere ma cos'hanno combinato in triumph?? :(
    teo44 -
  • 16. mission impossibile

    E' semplicemente impossibile migliorare esteticamente la "vecchia" Speed...... speriamo cambino quei fanali sbilenchi.
    marcy_6 -
  • 17. Per tutti i gusti

    Beh... chi preferisce il modello attuale trova presso noi concessionari ancora qualche moto da immatricolare, per di più con possibilità di finanziamento a tasso zero...occasioni da non perdere !! ( perdonate lo spudorato consiglio per gli acquisti !) Chi invece non è legato alla storia di questo modello e anzi è magari filojap, può trovare nella nuova estetica motivi per avvicinarsi finalmente ad un motore che, in quanto a erogazione di emozioni, vale da solo l' acquisto della Speed.
    motomaniachiavari -
  • 18. a me piace..

    spero di non essere linciato per quanto sto per dire ma onestamente a me questo nuovo paio di fari non dispiace affatto. Non sono mai stato un grande estimatore dei due fari tondi (mi hanno sempre ricordato il robottino wall-e del cartone disney) e trovo che con questo nuovo taglio la moto abbia acquisito un look più aggressivo.
    Amon8502 -
  • 19. vendo speed vecchio...

    Tommaso06 -
  • 20. gruppo ottico

    La Speed 1050 ha i due fanali da 155mm. di Ø cad./uno !!!
    Devono aver pensionato il solito disegnatore.

    massimo.tona -
  • 21. Bellissima!

    Veramente bella, un bell'ammodernamento ben riuscito.
    Complimenti a Triumph per aver rinnovato bene una delle migliori naked in commercio.
    Zaier7509 -

Per poter inserire un commento devi essere un utente registrato.
Se sei registrato, effettua il login
Oppure clicca qui per registrarti