SS 2021. Aegerter Campione del Mondo Supersport

Carlo Baldi
Il trentunenne svizzero vince il titolo mondiale nell’anno del suo debutto in Supersport. Una superiorità manifestata sin dai test invernali e culminata con 10 vittorie e 14 podi
18 ottobre 2021

A San Juan Villicum Dominque Aegerter si è laureato Campione del Mondo Supersport con un round di anticipo, grazie al terzo posto conquistato in gara2, ed alla doppia caduta di Steven Odendaal che lo seguiva nella classifica generale. 

Nato a Rohrbach in Svizzero il 30 settembre 1990 Dominque ha iniziato a correre nel 2004 nel campionato tedesco IDM 125 per poi passare al CEV ed al mondiale delle minima categoria. Nel 2010 passa al mondiale Moto2 e nella classe intermedia conquista 7 podi ed una vittoria al Sachsenring nel 2014. Nel 2020 corre anche nel mondiale MotoE collezionando 2 vittorie e 4 podi e terminando al terzo posto nella generale. Ha corso in MotoE anche quest’anno classificandosi al secondo posto con 4 podi al suo attivo.

Alla fine del 2020 decide di passare al mondiale Supersport con il team Ten Kate ed una Yamaha R6. Nei test invernali mette subito le cose in chiaro facendo segnare i giri più veloci con una facilità disarmante per i suoi avversari. Il primo podio arriva in gara1 ad Aragon e la prima vittoria nel successivo round dell’Estoril. Dal Portogallo in poi non scende più dal podio ed alla fine il suo palmares recita 10 vittorie, 14 podi, tre pole position e 7 giri veloci. Si può anche permettere di saltare il round di Barcellona in quanto concomitante con l’ultima gara della MotoE. Rientra a Jerez con una vittoria che porta a 62 i suoi punti di vantaggio sul sudafricano Steven Odendaal, l’unico in grado di ostacolare la sua marcia verso il titolo. Nei due ultimi round a Portimao ed in Argentina gestisce il vantaggio e nella decisiva gara di domenica approfitta della doppia caduta e del ritiro di Odendaal per festeggiare il suo primo titolo mondiale nelle derivate ed il decimo del Team Ten Kate che non vinceva la Supersport dal 2014 (Michael Van der Mark).

Ecco quanto ha dichiarato il pilota svizzero al termine della gara che lo ha proclamato Campione: “Sono senza parole. Abbiamo vissuto una stagione fantastica con dieci vittorie e quattrodici podi. E’ fantastico vincere un campionato mondiale nella stagione del debutto. Voglio ringraziare tutto il Team Ten Kate Racing Yamaha che ha svolto un lavoro fantastico in questa stagione. Oggi la moto era migliore rispetto a ieri. Sono stato fortunato nella prima curva, e sono felice di aver concluso la gara sul podio. Voglio ringraziare tutti i miei sponsor senza i quali non sarei qui ora”.

Ultime da Superbike

Da Automoto.it

Caricamento commenti...