SBK, GP di Argentina: Toprak si avvicina al titolo, Redding gli dice addio con una gara eccezionale [VIDEO]

Carlo Baldi
Dopo aver dominato le prove e le prime due gare, in Gara2 a Toprak viene un pò di 'braccino', ma il terzo posto lo avvicina al titolo mondiale, che si assegnerà (forse) in Indonesia
17 ottobre 2021

Sarà stato un grande Scott Redding o l’emozione di vedersi sempre più vicino al titolo mondiale, ma oggi in Gara2 a Toprak Razgatlioglu è venuto un pò di 'braccino'.

Il turco della Yamaha ha dovuto cedere il passo non solo allo scatenato pilota della Ducati, ma anche ad un sempre grintoso Jonathan Rea che in cuor suo sa di avere ben poche possibilità di conquistare il suo settimo titolo mondiale consecutivo, ma che proprio per quello vuole chiudere alla grande e stare davanti al turco non appena è possibile.

La seconda gara di domenica è stata forse la più bella di tutto il campionato con 4 piloti a giocarsi la vittoria ad ogni curva, prima che Redding decidesse di salutare la compagnia.

Ed è bellissimo che tra i quattro protagonisti ci fosse anche Axel Bassani, il più giovane pilota della SBK 2021 con una Ducati privata.

Le buone notizie continuano con il quinto posto di Michael Ruben Rinaldi che ha preceduto la BMW di Michael van der Mark e la Yamaha di Andrea Locatelli, ormai stabilmente nelle posizioni alte della classifica anche se leggermente a disagio sul tracciato argentino.

Tutto si deciderà nell’ultimo appuntamento sull’isola di Lombok in Indonesia a fine novembre, ma se l’autodromo di Mandalika ancora in costruzione non fosse pronto si correrebbe in Spagna (Valencia? Jerez?).

Intanto in Argentina si è assegnato un titolo mondiale, quello della Supersport vinto dallo svizzero Dominque Aegerter che riporta sul tetto del mondo il team Ten Kate dopo 11 anni e che si aggiudica l’ultimo campionato Supersport, perché in questa categoria dal prossimo anno si cambia tutto. Sempre che prima o poi arrivi un regolamento...

Ultime da Superbike

Hot now

Argomenti