SBK, mercato in fermento nella Supersport

SBK, mercato in fermento nella Supersport
Carlo Baldi
In attesa del nuovo regolamento il mercato della classe cadetta delle derivate è in pieno fermento. Althea rientra con Caricasulo mentre Evan Bros è ad un passo da Baldassarri
7 dicembre 2021

Nonostante la FIM non sia ancora riuscita a render noto il regolamento della nuova Supersport, i team manager sono da tempo al lavoro per organizzare il prossimo campionato 2022, ed il mercato della categoria cadetta è in grande fermento.

Althea Racing torna nel paddock del mondiale delle derivate con Federico Caricasulo, che porterà in pista una Ducati Panigale V2. Visto il talento del pilota di Ravenna e le indubbie capacità dello staff tecnico della squadra di Civita Castellana, non è difficile prevedere che questo team tutto tricolore possa essere tra i favoriti nella corsa al titolo iridato, anche se saranno molte le squadre competitive, ad iniziare dal due volte campione del mondo Evan Bros.

Dopo numerosi contatti con MV Agusta, la squadra di Fabio Evangelista e Mauro Pellegrini sembra rimanga con Yamaha, e a portare in pista la competitiva R6 potrebbe essere Lorenzo Baldassarri, che dopo otto anni in Moto2 spera di intraprendere la strada già percorsa da Andrea Locatelli e Philipp Oettl, passati inizialmente in Supersport e successivamente in Superbike. Lo stesso discorso vale per Stefano Manzi che è in avanzata trattativa con il team GMT94 Yamaha. Il talento di Santarcangelo di Romagna nel 2021 ha corso il round di Jerez con la squadra francese e,  nonostante non sia andato oltre il nono posto in gara, ha impressionato il team manager Christophe Guyot che vorrebbe affiancarlo al confermato Jules Cluzel.

Dopo il mancato accordo con Randy Krummenacher, il CM Racing Team è ancora alla ricerca del compagno di squadra dell’ex Moto3 Maximilian Kofler, ma non sono molti i piloti competitivi ancora disponibili.

In casa Kawasaki il team di Manuel Puccetti ha da tempo confermato Can Oncu ed ha presentato Yari Montella, mentre cambiano i piloti del G.A.P. Motozoo Racing che saranno il Campione del Mondo SS300 del 2020 Jeffrey Buis e Benjamin Currie. Molti i giovani piloti della Supersport 300 che saliranno di categoria. Il Campione del mondo 2021 Adrian Huertas farà parte del team MTM Kawasaki ed il Prodina Racing Team di Giorlandino e Drisaldi farà il proprio debutto nella nuova Supersport con l’inglese Tom Booth-Amos.

Un giovane proveniente dalla 300 anche per il MV Agusta Corse Clienti, che oltre al confermato Niki Tuuli affiderà una 800 al turco Bahattin Sofuoglu. Tante novità e tante moto nuove lanceranno la sfida al team Ten Kate Yamaha che si è tenuto ben stretto il Campione uscente Dominique Aegerter.

Ultime da Superbike