GP di Indonesia

SBK 2021. Il GP di Indonesia. Nubifragio su Mandalika, Gara1 rinviata a domani

- Un violento acquazzone si è abbattuto sulla pista indonesiana, causando il rinvio della corsa a domani, al posto della Superpole Race. Razgatlioglu campione se dovesse vincere Gara1
SBK 2021. Il GP di Indonesia. Nubifragio su Mandalika, Gara1 rinviata a domani

La pioggia caduta a tratti nel corso della gara della Supersport che si è disputata questa mattina al Pertamina Mandalika International Street Circuit in Indonesia, è diventata un vero e proprio diluvio, proprio poco prima che prendesse il via la prima gara del WorldSBK, che avrebbe potuto essere decisiva per l’assegnazione del titolo 2021.

Le previsioni parlavano di pioggia ma quello che si è abbattuto sul tracciato indonesiano è stato un vero nubifragio che in pochi minuti ha allagato la pista.

Per questo motivo dopo circa un'ora di attesa la Dorna ha comunicato che Gara1 si disputerà domani mattina in sostituzione della Superpole Race, mentre la seconda gara della Supersport e della Superbike si disputeranno nell’orario stabilito.

Anche la pioggia dà una mano a Toprak Razgatlioglu, che a questo punto con trenta punti di vantaggio e due sole gare da disputare, e di conseguenza 50 punti ancora da assegnare, se vincesse Gara1, o se ottenesse la seconda posizione nel caso fosse Jonathan Rea a tagliare per primo il traguardo (in base al maggior numero di vittorie), si laureerebbe matematicamente Campione del Mondo Superbike 2021.

Una possibilità per nulla remota, visto quanto il pilota della Yamaha ha fatto vedere sia nelle prove libere che nella Superpole.

 

- Jonathan Rea: “Il titolo mondiale? Quest’anno l’ho vinto e perso molte volte”

- Toprak Razgatlioglu: “La pista è polverosa come quella di Sofugolu in Turchia”

 

Così la Superpole di Mandalika

Gli orari TV per guardare il GP di Indonesia 2021

"Sfida finale Rea-Razgatlioglu a Mandalika", l'introduzione al GP di Carlo Baldi

  • quagliodromo, Telgate (BG)

    Mr70a+, il mio commento era fortemente ironico ma non si può dire che questa situazione abbia svavorito Rea, perché anche Razgatioglu aveva tanto da perdere in queste condizioni. Non si può neanche dire che era il periodo sbagliato per correre lì perché piove sempre e quando non piove si muore di caldo (e qualcuno avrebbe avuto da ridire anche in quel caso). Alla fine hanno corso 2 gare e annullato la Superpole race che assegna un punteggio ridotto (come peraltro già successo), quindi il campionato più bello degli ultimi anni è finito bene e ha vinto il migliore. È così difficile da ammettere?
  • marianodante101011

    In Indonesia è successa una cosa molto strana: durante la stagione dei monsoni è sceso il diluvio universale e le gare sono state stravolte. Si decideva il Mondiale SBK: pazienza. Ci sono diverse spiegazioni, secondo me. 1. Non ci sono più le stagioni di una volta. 2. Ah, il cambiamento climatico...3. la lungimiranza degli organizzatori che hanno scelto il miglior periodo dell'anno per una gara, decisiva, di moto. Fate voi. Buon lavoro, Mariano
Inserisci il tuo commento