Rally

Pre-Dakar: Joan Barreda corsaro domina la Vegas to Reno

- L'ufficiale Honda Team HRC Rally conclude la lunga serie di test californiani con la vittoria nella classica di Best In The Desert nel deserto del Nevada, secondo successo consecutivo. Lo spagnolo va forte, ma la Honda dell’era Boasso, pare, fortissimo.
Pre-Dakar: Joan Barreda corsaro domina la Vegas to Reno

Reno, Nevada, 22 agosto. Joan Barreda, prima guida del Team Ufficiale Honda HRC Rally, ha ottenuto un successo che, se poco risonante da noi, è addirittura fragoroso negli Stati Uniti. Si tratta della vittoria assoluta nella Vegas To Reno del ventennale, Classica del deserto del Nevada che si corre in due giorni, e sulla distanza di 645 miglia terrestri, tra la capitale dello stato e la città di Reno. Organizzata da Best In The Desert, la regina delle organizzazioni del fuoristrada desertico, la Vegas To Reno è un’invenzione di Casey Folks, leggendario “Cow Boy Motociclista” che opera a Las Vegas e che negli anni novanta fu il pilastro creativo dell’altrettanto leggendario Nevada Rally di Franco Acerbis. Fu il Rally rivoluzionario, capace di unire vecchio e nuovo continente in un’avventura che per tre anni dominò la scena dei Rally Motociclistici, e che è rimasto nel cuore di tutti gli appassionati. Da quel perfetto allineamento degli astri scaturì anche un altro evento destinato a diventare la più importante, più lunga ed esigente corsa di fuoristrada del deserto degli Stati Uniti, la Vegas To Reno, appunto.

Casey Folks, titolare di Best in the Desert
Casey Folks, titolare di Best in the Desert

L’occasione del ventesimo anniversario era troppo ghiotta per il Team HRC Rally, impegnato dai primi di agosto in una lunga serie di test nel deserto della California, e ancor di più per Joan Barreda, che ha destinato la stagione ad un tipo di preparazione particolare, che include alcuni Rally e altrettante classiche in una diversificazione di test e allenamenti che sta dando i suoi frutti. La missione, decisa per far “girare” il più possibile il nuovo “materiale” Honda arrivato dal Giappone subito dopo il Merzouga, non era facile, per due motivi. Il primo è che alla Vegas To Reno partecipano i migliori specialisti della Costa Ovest, piloti esperti e profondi conoscitori delle insidie del Deserto del Nevada e della Death Valley.

Joan Barreda
Joan Barreda

Il secondo è che il Team Honda HRC si era impegnato in un programma particolarmente denso di attività, iniziato subito dopo la Baja Spagna, che includeva i test e la partecipazione alla Vegas To Reno praticamente in concomitanza con il Rally Atacama, prova sudamericana del Campionato del Mondo Cross-Country Rally. Come fare? Martino Bianchi ha messo la quinta e ha organizzato, sospinto da Roberto Boasso che quando decide una cosa deve essere una bella spina nel fianco, la logistica delle tre parti del programma. Un Team impegnato in Sud America, per i test in Atacama e la partecipazione al Rally di Campionato del Mondo, e uno staff in USA con il supporto Honda America e di un’altra, anzi della Leggenda dell’Off Road Americano, Johnny Campbell.

La Vegas To Reno è una corsa affascinante e particolare. Lunga e massacrante, oltre 1.000 chilometri, è la competizione fuoristrada più lunga degli “States” ed è paragonabile a una tappa Marathon della Dakar, ma… senza levare mai il gas! Attraversa uno dei territori più belli della storia del West e della corsa all’oro, oggi uno dei paradisi degli appassionati fuoristradisti americani, in due tappe ravvicinate e separate da una notte di bivacco. La prima, 475 chilometri, collega Las Vegas a Tonopah, e la seconda, 560 km, Tonopah a Reno. Quasi 350 partecipanti e i più forti, ed esperti, Piloti americani della specialità, l’evento è sempre stato una sfida impossibile per gli “stranieri”, ma non per Joan Barreda che ha rapidamente preso il comando delle operazioni e, dopo aver vinto la prima tappa fino a Tonopah, si è ripetuto senza dar tregua agli avversari e vinto anche la seconda tappa e l’intera posta in palio, aggiudicandosi la corsa davanti a David Pearson e Jacob Argubright, ai quali il fuoriclasse catalano ha inferto un distacco di 7 e 15 minuti. Al sesto posto, dopo aver patito un problema alla ruota posteriore ed aver subito una penalità, Michael Metge, l’altro Pilota Ufficiale del Team HRC impegnato nella “Missione Nevada”.

Michael Metge
Michael Metge

Joan Barreda continua la serie “full” iniziata con la vittoria alla Baja Spain, e che corrisponde alla quarta vittoria consecutiva stagionale ottenuta dal Team HRC, ed è interessante notare che in America, oltre ad effettuare con la squadra i test in programma, Barreda si è sottoposto al test speciale della partecipazione a una corsa difficilissima, piena di imprevisti e, anche, di rischi. Altrettanto interessante è notare che a supporto del Team e della Operazione VtoR è venuto Johnny Campbell, il mitico fuoriclasse americano che ha messo la sua esperienza a disposizione del Team HRC, implementando un volume di esperienza certamente insostituibile nel Deserto del Nevada, ma che potrebbe rivelarsi fondamentale anche alla prossima Dakar. Un’altro, direi perfetto, centro di Roberto Boasso. E come va la moto? Non vale la pena di chiederlo, visti i risultati che la CFR450 Rally sta ottenendo su fronti più disparati!


Vegas to Reno 2016

Pos.

Rider

Num

Nation

Team

Time/Gap

1

BARREDA Joan

 

SPA

Team HRC

09:00'59.372

2

PEARSON David

 

USA

Team Pearson

+ 00:07'38.149

3

ARGUBRIGHT Jacob

 

USA

Team Argubright

+ 00:15’34.075

4

HOWES Skyler

 

USA

Team Howes

+ 00:39’07.577

5

GALLIAN Braxton

 

USA

Team Gallian

+ 01:24’00.159

6

METGE Michael

 

FRA

Team HRC

+ 01:26’52.765

7

STEVENS Taylor

 

USA

Team Stevens

+ 01:29’09.357

8

VANSCOURT Troy

 

USA

Team Vanscourt

+ 01:32’05.578

9

AGUILERA Mike

 

USA

Team Aguilera

+ 01:35’04.264

10

HAUSER Ryan

 

USA

Team Hauser

+ 01:37’16.731

  • nannidallarosa, Belluno (BL)

    Un team come HRC che lotta contro dei privatoni Americani e pure vince...complimenti!!!!

    Credo che KTM sia destianta a vincere ancora....
Inserisci il tuo commento