Intervista

Max Biaggi : “Il mio team è cresciuto dopo un inizio difficile”

- Completamente ripresosi dal brutto infortunio, Max è tornato alla guida del suo team, che ha colto quattro podi e due vittorie nelle ultime quattro gare. Ed ora punta al CEV

Abbiamo approfittato dell’ultimo appuntamento con il CIV a Vallelunga per incontrare Max Biaggi. Completamente ripresosi dal brutto incidente di alcuni mesi fa, il Corsaro è tornato a gestire il suo team nel campionato italiano Moto3. La sua è una squadra che sta iniziando a raccogliere risultati importanti con Alessandro Del Bianco, a sua volta ripresosi da una frattura ad un braccio riportata nella prima gara della stagione, disputata a Imola. Il giovane pilota italiano è ora finalmente in grado di sfruttare tutto il potenziale della Mahindra, e nelle ultime quattro gare ha ottenuto altrettanti podi e due vittorie: la prima al Mugello sotto l’acqua, la seconda a Vallelunga sull’asciutto. Segno che pilota, moto e squadra sono ormai pronti ad affrontare qualsiasi condizione e qualsiasi pista.
 

E’ cresciuto Del Bianco, ma è cresciuta anche tutta la squadra, che si è assestata anche grazie all’ingresso di due tecnici, uno dei quali è Mauro Noccioli, uomo di grande esperienza e abituato a lavorare con i giovani.


Per proseguire la sua crescita, la squadra di Max parteciperà all’ultima gara del CEV, il Campionato Mondiale Junior Moto3, che si disputerà a Valencia. Sarà una prova importante, non solo per i risultati che il team potrebbe ottenere in pista, ma soprattutto perché si potrà confrontare con quello che molto probabilmente sarà il campionato al quale prenderà parte nel 2018. Un altro passo verso il mondiale Moto3, obiettivo finale del Max Racing Team

  • remowilliam, padova (PD)

    come pilota mai messo in discussione(avercene di piloti cosi) come si comportava fuori pista bhe c'era molto da dire anche se qualche attenuante bisogna sempre darla.
    Ultimamente però a sentirlo parlare e vederlo comportarsi devo dire a mio modesto parere molto ma molto migliorato.
    Insomma c è speranza per tutti e Max lo sta dimostrando ampiamente.
    bravo Max.
  • enrico.64, Milano (MI)

    Da sempre tifoso di Rossi, ultimamente lo sono anche di Max Biaggi.

    In bocca al lupo per il CEV e, se gli rimanesse un po' di tempo, mi piacerebbe rivederlo/risentirlo in TV a commentare le gare.
    Quando lo ha fatto, a mio modo di vedere, si è dimostrato imbattibile per competenza, intelligenza e simpatia.

    Bravo Max.
Inserisci il tuo commento