Rally 2019

Africa Eco Race. Alessandro Botturi (Yamaha) vince l'edizione 2019

- Manca la passerella di oggi, ma la classifica è congelata: Alessandro Botturi ha vinto l'Africa Eco Race 2019 in sella alla sua Yamaha 450

L'Africa Eco Race 2019 si concluderà oggi con la passerella sulle sponde del mitico Lago Rosa, ma la gara, quella fatta di chilometri e cronometri, è già finita. La vittoria dell'edizione 2019 del rally africano va ad Alessandro Botturi, che in sella alla sua Yamaha ha dominato fin dalle prime tappe. Il pilota di Lumezzane ha concluso in seconda posizione l'11ª tappa: una speciale che sulla carta non doveva essere particolarmente impegnativa, ma che per il Bottu è stata la più difficile di tutta la gara. Oltre al ritmo sostenuto imposto dall'avversario Ullevålseter, anche la moto gli ha dato qualche grattacapo: "Ho preso più rischi e imbarcate in questa speciale che in tutta la gara. Ho corso con il cuore in gola, perché mi sembrava che la moto non andasse bene, che facesse rumori strani".
Appena tagliato il traguardo, la tensione agonistica lascia lo spazio alla commozione: “Tre mesi fa ho perso mia mamma e dedico a lei questa vittoria. Ci tenevo tanto a dimostrarle che ce la potevo fare a vincere questa gara, e oggi ci sono riuscito. Non l’ho mai sentita così vicina a me come in questi giorni. Il suo sorriso mi ha accompagnato per tutta la gara”.

Sul secondo gradino del podio sale l'unico vero avversario di Botturi, quel Pal Ander Ullevålseter che di Africa Eco Race ne ha già vinte due e che al termine dell'11ª tappa si è complimentato con il pilota italiano, soprattutto per le sue capacità di navigazione.

Chiude il podio un altro italiano, Simone Agazzi, che in sella alla sua Honda privata ha conquistato la terza piazza staccato di quasi 2 ore e mezzo dalla coppia di testa. Nelle auto vincono i francesi Strugo e Borsotto, sul buggy Optimus.

Moto.it è da sempre vicina al Bottu, e festeggia con il simpatico pilota bresciano questo fantastico risultato! Grande Alessandro, ora ti aspettiamo presto in Italia per festeggiare insieme!

CLASSIFICHE

MOTO

Classement Général - 12/01/2019 41 concurrent(s) classé(s)
Pos pgr Nat. Pilotes Marque Grp/Pos Cl/Pos Scratch Diff 1er Péna
1 0 103   BOTTURI Alessandro   450 / 1 450 / 1 46:05:13    
2 0 100   ULLEVÅLSETER Pal Anders   450 / 2 450 / 2 46:10:07 00:04:54 -00h00
3 0 116   AGAZZI Simone   450 / 3 450 / 3 48:33:19 02:28:06 00h15
4 0 102   JENSEN Felix   450 / 4 450 / 4 48:50:16 02:45:03 00h03
5 0 101   ARREDONDO Francisco   450 / 5 450 / 5 52:00:52 05:55:39 00h25
6 0 106   CARILLON Patrice   450 / 6 450 / 6 52:39:47 06:34:34 -00h01
7 0 123   CIPOLLONE Domenico   450 / 7 450 / 7 53:04:25 06:59:12 00h01
8 0 157   CAVELIUS Philippe   450 / 8 450 / 8 53:29:23 07:24:10 00h01
9 0 104   ZATKO Jan   / 1 +450 / 1 57:19:33 11:14:20 00h18
10 +2 107   PICCO Franco   / 2 +450 / 2 58:29:39 12:24:26 -00h37
11 0 139   MABBS David   450 / 9 450 / 9 58:34:37 12:29:24 00h20
12 +1 128   CECCONI Maurizio   450 / 10 450 / 10 59:54:27 13:49:14 01h58
13 -3 133   RAHM Henrik   / 3 +450 / 3 60:38:59 14:33:46 00h20
14 0 109   BENKO Martin   450 / 11 450 / 11 61:35:35 15:30:22 08h41
15 0 138   MCCOY Kyle   450 / 12 450 / 12 62:38:14 16:33:01 00h12

 

AUTO/CAMION

 

Classement Général - 12/01/2019 36 concurrent(s) classé(s)
Pos pgr Nat. Pilotes Marque Grp/Pos Cl/Pos Scratch Diff 1er Péna
1 0 203   STRUGO Jean Pierre
BORSOTTO Francois
  T1 / 1 1.3 / 1 44:49:58    
2 0 210   GERARD David
DELACOUR Pascal
  T1 / 2 1.3 / 2 46:12:11 01:22:13  
3 0 208   JULIEN Jean Noel
JULIEN Rabha
  T1 / 3 1.3 / 3 46:33:30 01:43:32  
4 0 204   FROMONT Yves
VIDAL Paul
  T1 / 4 1.4 / 1 46:53:27 02:03:29 00h30
5 0 404   JACINTO Elisabete
MARQUES Jose
COCHINHO Marco
  T4 / 1 4.1 / 1 48:07:52 03:17:54  
6 0 205   MARTIN Patrick
BIGOT Didier
  T1 / 5 1.4 / 2 49:07:45 04:17:47  
7 0 401   ESSERS Noel
LAUWERS Marc
COONINX Johan
  T4 / 2 4.1 / 2 50:48:59 05:59:01  
8 0 216   MOGNIER Gerald
ROUBIN Pierre
  OP / 1 / 1 52:02:11 07:12:13  
9 0 257   ROQUESALANE Rudy
FERRI Vincent
  T3 / 1 3.1 / 1 53:24:32 08:34:34  
10 0 402   ELFRINK Johan
SCHUTTEL Dirk
  T4 / 3 4.1 / 3 54:50:42 10:00:44  
11 0 223   COUSIN Francois
COUSIN Stephane
  T1 / 6 1.1 / 1 56:32:22 11:42:24 00h45
12 0 256   FRETIN Bruno
CHARBONNIER Willy
  T3 / 2 3.1 / 2 56:55:31 12:05:33 00h30
13 0 255   FRETIN Benoit
PICHARD Anthony
  T3 / 3 3.1 / 3 57:10:33 12:20:35 00h15
14 0 403   VAN VELSEN Aad
SIEMONS Marco
OOSTING Harry
  T4 / 4 4.1 / 4 57:43:39 12:53:41  
15 +1 259   PISSON-CECCALDI Jean-luc
GAIDELLA Thomas
  T3 / 4 3.1 / 4 60:30:56 15:40:58 01h15
  • lapoderosa, enna (EN)

    Mah, non sono un esperto ma Picco a 63 anni decimo mi fa pensare un po' sulle qualità degli altri concorrenti. Lui resta un grandissimo comunque. Ma perchè la fanno in contemporanea con la Dakar? Non dico gli ufficiali, ma qualche altro pilota competitivo non sarebbe costretto a scegliere fra le due gare..
  • mamo22, L'Aquila (AQ)

    la vittoria non era cosi' scontata, bravo bottu! e bravo agazzi!
Inserisci il tuo commento