Sherco Enduro 2022: la prova delle 125 e 300 2 tempi. La piccola fa felici anche i grandi

  • Voto di Moto.it 8.5 / 10
Abbiamo provato la 125 2 tempi e la potentissima 300 2 tempi. Con noi Fabrizio Azzalin, responsabile della squadra corse ufficiale Sherco e di Sherco Italia, insieme a Alessandro Tramelli e Daniele Madrigali, che si occupano dei corsi di enduro con le Sherco a Piacenza (Blubikecamp)
15 aprile 2022

Vi presentiamo la prova delle nuove Sherco da Enduro 2022. Abbiamo provato la 125 2 tempi e la potentissima 300 2 tempi.
Con noi Fabrizio Azzalin, responsabile della squadra corse ufficiale Sherco e di Sherco Italia, insieme a Alessandro Tramelli e Daniele Madrigali, che si occupano dei corsi di enduro con le Sherco a Piacenza (Blubikecamp). Corsi che hanno una duplice utilità: ai neofiti consentono di apprendere correttamente le basi dell'enduro. Ai pro invece ragalano l'opportunità di provare le nuove Sherco e di passare una giornata di training con l'espertissimo Tram.
Le Sherco 2022 ricevono diverse migliorie rispetto al 2021. La 125 ha in particolare una valvola elettronica sullo scarico rivista, mentre la 300 ha una erogazione rivista ai medi, al fine di renderla più umana per i piloti meno allenati. Le Sherco hanno l'avviamento elettrico di serie e due mappe motore. L'alimentazione si affida ancora al classico e affidabile carburatore. Shero sta lavorando all'iniezione, ma per il momento ritiene più affidabile e performante la vecchia soluzione.

La 125 è pensata per i ragazzi, ma ha un motore che spinge forte anche ai medi. E' leggera e stabile grazie alle sospensioni Kayaba. L'abbiamo trovata perfetta per far divertire anche i papà.
La 300 2 tempi è più dolce e lineare nell'erogare la potenza e si arrampica davvero ovunque. Grazie alla ciclistica solida, resta molto precisa anche sul veloce.
Le moto sono agili, senza perdere in stabilità. Di grande qualità la risposta della forcella Kayaba, mentre non sono più disponibili le versioni con le WP davanti.

Sherco vola nel mondiale enduro coi piloti gestiti da Fabrizio Azzalin. Le moto di serie sono davvero vicine a quelle ufficiali
Sherco vola nel mondiale enduro coi piloti gestiti da Fabrizio Azzalin. Le moto di serie sono davvero vicine a quelle ufficiali

Pro e contro

Pro

  • Potenza massima della 125. Risposta in basso della 300. Ciclistica stabile, ma sempre agile. Ottime sospensioni

Contro

  • Consumo elevato per la 125 (complice carburazione ricca causa rodaggio)

Argomenti

Ultime da Prove

Caricamento commenti...