TEST CUSTOM

HARLEY-DAVIDSON 1130 V-Rod

Salto nel nuovo millenio
- Affascinante e “splendidamente” rifinita questa Harley rappresenta il salto nel nuovo millennio per il costruttore statunitense

“Ragazzi, prima di iniziare voglio spiegarvi due cosine…
La prova si svolgerà sul rettifilo parallelo alla pista di decollo, si parte due alla volta non appena la luce verde del semaforo si accende. I tabelloni luminosi indicheranno il tempo di reazione oltre che la velocità massima raggiunta e il tempo impiegato a percorrere l’ottavo di miglio.


Mi raccomando…non è una gara!

Ma allora che cos’è?!

Le moto messe a disposizione sono delle Harley V-Rod, moto basse, lunghe e con un bicilindrico decisamente muscoloso da far sfogare sulla pista dell’aeroporto militare di Cameri.

Affascinante e “splendidamente” rifinita questa Harley rappresenta il salto nel nuovo millennio per il costruttore statunitense. Per alcuni questo balzo è stato troppo lungo, ma ciò non toglie che la V-Rod sia proprio un gran bell’oggetto, provvisto di un motore che ha guadagnato tanti cavalli e che ha perduto parecchie vibrazioni.

Prima che inizi la gar… la prova, si può testare la V-Rod tra i birilli, per saggiare l’agilità di questa custom dell’ultima generazione. A vederla non si direbbe tanto svelta nel curvare, ma dopo qualche metro ecco la sorpresa, la V-Rod mette in mostra un’agilità di tutto rispetto e solo le pedane, a dir poco avanzate e decisamente larghe mi mettono in difficoltà (vabbè che volete che siano due o tre birilli sdraiati…anzi sono coreografici).

Il motore non manca, e i 115 cv dichiarati permettono alla V-Rod di scattare con una insospettabile veemenza alla minima rotazione della manopola del gas. Mi sa che c’è da divertirsi…

Il motore è un portento, spinge forte sin dai bassi regimi, il cambio è veloce e preciso

Le fumate dei pneumatici posteriori si sprecano, l’aria diventa irrespirabile, si discute sulle tecniche di guida più consone per bruciare l’avversario all’accendersi della luce verde…ma non è una gara!

Le moto si lasciano maltrattare senza mostrare segni di affaticamento. Il profilo dei pneumatici diventa sempre più quadrato, ed è il minimo vedendo la quantità ma soprattutto i metri di strisce nere disegnate sull’asfalto, i piloti godono.
I tempi sull’ottavo di miglio sono di tutto rispetto, poco sotto i 12 secondi i più rapidi, leggermente sopra la maggior parte, mentre le velocità d’uscita sono tutte attorno ai 180 Km/h, alla faccia delle customs.

Dalla lotta esco alla pari con il mio avversario, la prima gara la vinco io nella seconda mi frega. Con qualche partenza di allenamento penso che sarebbe stato un bello scontro, ma mi sono divertito un casino anche così.

La V-Rod è stata una bella sorpresa, ma per uno come me, che le customs le guida di rado, le pedane tanto avanzate sono difficili da digerire, mentre lo strapuntino (perché definirla sella è dura) per il passeggero è già più familiare e mi ricorda quella delle supersport stradali.

Il motore invece è un portento, spinge forte sin dai bassi regimi, mentre il cambio è veloce e preciso (stiamo pur sempre parlando di una custom) e la frizione leggera e lineare nel funzionamento non affatica il guidatore.

Le finiture che badano più alla sostanza che al risparmio di peso, sono decisamente di grado superiore, basta dare un’occhiata ai blocchetti elettrici oppure alle leve di freno e frizione per averne la conferma.

Adesso tutti a mangiare! E qui c’è gente che non se lo fa ripetere due volte.

Grazie Harley, ma a quando la prossima gara… ehm scusate la prossima prova?

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento

Scheda tecnica

Harley-Davidson 1130 V-ROD (2002 - 05) - VRSCB
  • Informazioni generali
  • Misure
  • Motore
  • Ciclistica
  • Batteria
  • Marca Harley-Davidson
  • Modello VRSCB V-ROD 1130
  • Allestimento 1130 V-ROD (2002 - 05) - VRSCB
  • Categoria Custom
  • Inizio produzione 2002
  • Fine produzione 2005
  • Prezzo da 18.310 - chiavi in mano, comprensivo di immatricolazione
  • Garanzia n.d.
  • Optional n.d.
  • Lunghezza 2.435 mm
  • Larghezza n.d.
  • Altezza n.d.
  • Altezza minima da terra n.d.
  • Altezza sella da terra MIN 660 mm
  • Altezza sella da terra MAX n.d.
  • Interasse n.d.
  • Peso a secco 275 Kg
  • Peso in ordine di marcia n.d.
  • Cilindrata 1.131 cc
  • Tipo motore n.d.
  • Tempi 4
  • Cilindri 2
  • Configurazione cilindri n.d.
  • Disposizione cilindri n.d.
  • Inclinazione cilindri n.d.
  • Inclinazione cilindri a V n.d.
  • Raffreddamento n.d.
  • Avviamento n.d.
  • Alimentazione n.d.
  • Alesaggio n.d.
  • Corsa n.d.
  • Frizione n.d.
  • Numero valvole n.d.
  • Distribuzione n.d.
  • Ride by Wire n.d.
  • Controllo trazione n.d.
  • Mappe motore n.d.
  • Potenza n.d.
  • Coppia 11 kgm - 105 nm - 6.600 rpm
  • Emissioni Euro 2
  • Depotenziata No
  • Tipologia cambio meccanico
  • Numero marce 5
  • Presenza retromarcia No
  • Consumo medio VMTC n.d.
  • Capacità serbatoio carburante 14 lt
  • Capacità riserva carburante n.d.
  • Trasmissione finale n.d.
  • Telaio n.d.
  • Sospensione anteriore n.d.
  • Escursione anteriore n.d.
  • Sospensione posteriore n.d.
  • Escursione posteriore n.d.
  • Tipo freno anteriore doppio disco
  • Misura freno anteriore n.d.
  • Tipo freno posteriore disco
  • Misura freno posteriore n.d.
  • ABS No
  • Tipo ruote n.d.
  • Misura cerchio anteriore 19 pollici
  • Pneumatico anteriore n.d.
  • Misura cerchio posteriore 18 pollici
  • Pneumatico posteriore n.d.
  • Batteria n.d.
  • Capacità n.d.
  • Autonomia e durata n.d.
  • Batteria secondaria n.d.
Harley-Davidson

Confronta moto

Confronta la moto selezionata con quella che vuoi, sia nuova che uscita dai listini.

Ad esempio puoi confrontare la moto che desideri acquistare con quella da te posseduta in questo momento e vedere le differenze.

Confronta